Pagina 1 di 2

Avete mai pensato seriamente ai danni?

MessaggioInviato: mar 29 ago, 2006 18:25 pm
da PaperinikAM1991
Parlando seriamente e nella realtà avete mai pensato quali danni potesse fare la macchina del tempo ammettendo che la inventano? Ad esempio se finisse in mani non sbagliate ma sbagliatissime uno potrebbe tornare indietro nel tempo e impedire che Roma vincesse contro Cartagine e BUM niente impero Romano. Oppure uno potrebbe copiare l'idea di Biff e dare un almanacco all'altro se stesso o ad un amico caro...

Non so se rendo l'idea

Voi che ne pensate a riguardo?

MessaggioInviato: mar 29 ago, 2006 18:33 pm
da FBA
si...io ci penso spesso.... ma per fortuna non accadra mai.

MessaggioInviato: mer 30 ago, 2006 1:59 am
da Travis
a me servirebbe la delorean..x fare 1 kosa ke dovevo fare!!e ke nn ho fatto

MessaggioInviato: mer 30 ago, 2006 2:00 am
da Travis
a me servirebbe ritornare indietro..x 1 kosa ke dovevo fare :!: :!:

MessaggioInviato: mer 30 ago, 2006 10:42 am
da LadySim
diciamo che non ho pensato ai danni che hai appena detto tu, ma a quelli che dice spesso Doc...l'incontro tra un personaggio del futuro e uno del passato causerebbe un paradosso temporale il cui risultato potrebbe provocare una reazione a catena che scomporrebbe la tessitura del continuum tempo-spazio distruggendo l'intero universo!

... ma sinceramente spero che quella macchina infernale non venga mai costruita!!

MessaggioInviato: mer 30 ago, 2006 10:51 am
da -M.McFly-
FBA ha scritto:si...io ci penso spesso.... ma per fortuna non accadra mai.


mai dire mai fabri... uaaaaaa 8) 8) :D

MessaggioInviato: mer 30 ago, 2006 11:01 am
da AlbyMcFly87
io credo ke la userei x rivedere i momenti più belli della mia vita... 8)

MessaggioInviato: mer 30 ago, 2006 12:32 pm
da Nina
io userei una macchina del tempo per fare scelte diverse o per avvertire degli amici di non fare errori...non credo di far danni irreparabili...

MessaggioInviato: mer 30 ago, 2006 14:00 pm
da Lorraine McFly
Nina ha scritto:io userei una macchina del tempo per fare scelte diverse o per avvertire degli amici di non fare errori...non credo di far danni irreparabili...


Forse mentre leggerete quello che ho scritto la vostra faccia diveterà così --> :shock: (o forse no :) )

Mha..vedi anche se superficialmente sembra che tu non abbia detto niente di male, perchè pensi di fare una cosa carina (come avvertire gli amici di non fare certi errori) involontariamente lo fai tu l'errore. :)
Mi spiego meglio. Noi cresciamo interiormente grazie all'esperienze che nel corso della vita affrontiamo, belle o brutte che siano.
da queste capiamo qualcosa, e se la prima volta non riusciamo capirla sta pur tranquilla che se ci ricapita la stessa situazione magari in forma diversa sapremo già come affrontarla...
è come una specie di test, se va male la prima, c'è la seconda, poi la terza...e così via (anche se io spero che a nessuno di voi debbano capitare troppe volte situazioni poco piacevoli solo per rendervi conto che alla fine quello che stavate per commettere era un'errore :P )

Credimi, malgrado il tuo pensiero dolce e carino nei confronti di un amico nel fargli evitare un errore, se tu gli privi questa opportunità di trarne un insegnamento, lui non capirà mai l'errore commesso... sai quendo si dice "Quando la ferita brucia la tua pelle si farà, sopra al giorno di dolore che uno ha" (trd: sbagliando si impara :wink: )

Forse non ti convincerai mai di quello che ho detto o forse sì...
ad ogni modo questa è la mia opinione. ;)

MessaggioInviato: mer 30 ago, 2006 15:14 pm
da -M.McFly-
Abbiamo una filosofa tra noi... :D :D Grande Lorraine!!

MessaggioInviato: mer 30 ago, 2006 15:15 pm
da Nina
Lorraine, credimi, sono d'accordo su tutto ciò ma non ti è mai capitato di evitare un errore solo ascoltando un consiglio? la lezione l'hai imparata lo stesso anche senza sbagliare, hai solo risparmiato anni di sofferenze e di rimorsi...che c'è di male in questo, dico io? molti errori non valgono proprio la pena di farli se il prezzo è troppo alto...

"saggio è colui che impara dai propri errori, ma ancora più saggio è colui che impara da quelli degli altri"

non pretendo che tu sia d'accordo con me...l'importante è aver detto la mia :wink:

MessaggioInviato: mer 30 ago, 2006 18:55 pm
da Lorraine McFly
Nina ha scritto:Lorraine, credimi, sono d'accordo su tutto ciò ma non ti è mai capitato di evitare un errore solo ascoltando un consiglio? la lezione l'hai imparata lo stesso anche senza sbagliare, hai solo risparmiato anni di sofferenze e di rimorsi...che c'è di male in questo, dico io? molti errori non valgono proprio la pena di farli se il prezzo è troppo alto...

"saggio è colui che impara dai propri errori, ma ancora più saggio è colui che impara da quelli degli altri"

non pretendo che tu sia d'accordo con me...l'importante è aver detto la mia :wink:


appunto, o si impara dai propri errori o da quelli delgi altri. ma comunque vale la pena, sia per noi (affinchè possiamo trarne un insegnamento) che per gli altri (affinchè possano insegnarci qualcosa dai loro errori) vivere la vita per come ce la costruiamo noi giorno per giorno, no? :)

in fondo lo dice anche Doc "il futuro non è ancora stato scritto, quello di nessuno! il futuro è come ve lo creerete! perciò createvelo buono!" ;)

MessaggioInviato: mer 30 ago, 2006 20:19 pm
da Nina
Lorraine mcFly ha scritto:appunto, o si impara dai propri errori o da quelli delgi altri. ma comunque vale la pena, sia per noi (affinchè possiamo trarne un insegnamento) che per gli altri (affinchè possano insegnarci qualcosa dai loro errori) vivere la vita per come ce la costruiamo noi giorno per giorno, no? :)

in fondo lo dice anche Doc "il futuro non è ancora stato scritto, quello di nessuno! il futuro è come ve lo creerete! perciò createvelo buono!" ;)

hmmm, facciamo un esempio...un mio amico si droga (ma potrebbe anche essere il fumo o altro...è solo un esempio! :wink: )e nel lungo periodo il suo organismo risente degli effetti non tanto benefici della droga fino a morirne. ha fatto un errore ma l'ha capito alla fine della sua vita, troppo tardi per farne esperienza e non ripetere lo stesso errore. se esistesse un modo per viaggiare indietro nel tempo, pensi che non farei proprio niente come amica?ovviamente lo avviserei e gli direi di smettere. se non mi ascolta non fa niente, l'importante è che ci abbia provato.non penso di fare un torto a nessuno...

hai mai visto il film Frequency - Il futuro in ascolto?? parla appunto di questo!

MessaggioInviato: mer 30 ago, 2006 23:13 pm
da Hoverboard
Nina ha scritto:
Lorraine mcFly ha scritto:appunto, o si impara dai propri errori o da quelli delgi altri. ma comunque vale la pena, sia per noi (affinchè possiamo trarne un insegnamento) che per gli altri (affinchè possano insegnarci qualcosa dai loro errori) vivere la vita per come ce la costruiamo noi giorno per giorno, no? :)

in fondo lo dice anche Doc "il futuro non è ancora stato scritto, quello di nessuno! il futuro è come ve lo creerete! perciò createvelo buono!" ;)

hmmm, facciamo un esempio...un mio amico si droga (ma potrebbe anche essere il fumo o altro...è solo un esempio! :wink: )e nel lungo periodo il suo organismo risente degli effetti non tanto benefici della droga fino a morirne. ha fatto un errore ma l'ha capito alla fine della sua vita, troppo tardi per farne esperienza e non ripetere lo stesso errore. se esistesse un modo per viaggiare indietro nel tempo, pensi che non farei proprio niente come amica?ovviamente lo avviserei e gli direi di smettere. se non mi ascolta non fa niente, l'importante è che ci abbia provato.non penso di fare un torto a nessuno...

hai mai visto il film Frequency - Il futuro in ascolto?? parla appunto di questo!


Grande Frequency! Comunque anche io penso che uno impara veramente le cose solo dopo averle provate sulla propria pelle. E' si utile ricevere consigli, perchè comunque ti permettono di immaginare la situazione. Sta però alla maturità della persona farli propri, e quindi evitare di commettere sbagli, oppure far finta di nulla e sbagliare lo stesso.

MessaggioInviato: mer 30 ago, 2006 23:27 pm
da Lorraine McFly
Nina ha scritto:hmmm, facciamo un esempio...un mio amico si droga (ma potrebbe anche essere il fumo o altro...è solo un esempio! :wink: )e nel lungo periodo il suo organismo risente degli effetti non tanto benefici della droga fino a morirne. ha fatto un errore ma l'ha capito alla fine della sua vita, troppo tardi per farne esperienza e non ripetere lo stesso errore. se esistesse un modo per viaggiare indietro nel tempo, pensi che non farei proprio niente come amica?ovviamente lo avviserei e gli direi di smettere. se non mi ascolta non fa niente, l'importante è che ci abbia provato.non penso di fare un torto a nessuno...

hai mai visto il film Frequency - Il futuro in ascolto?? parla appunto di questo!


qui si sta sconfinando nel campo filosofico, campo che, ammetto, non mi compete...
ho visto frequency, e ho capito il tuo esempio. ma lasciami dire una cosa.
l'essere umano è imperfetto per sua natura. così è e così sempre sarà.
se sbaglia, è per imparare, sostanzialmente.
se diciamo all'uomo di non fare una qualsiasi cosa in nome della sua slaute/felicità/vita, cosa credi che farà? smetterà di farla solo perchè glielo abbiamo detto?
penso che l'uomo se vuole davvero rovinarsi la vita, ci riesce alla fine in un qualsiasi modo. noi possiamo avvertirlo anche centinaia di volte, ma alla fine dei giochi, la vita è la sua e noi possiamo solo rispettare le sue scelte.

c'è una cosa, un grande dono, che è stato fatto all'uomo, una cosa in cui io credo: è il libero arbitrio.
l'uomo è stato creato libero di inventarsi la sua strada e costruirsi il suo futuro come meglio crede.
non spetta a noi decidere per terzi. anche se ci teniamo molto. è dura, ma te lo dico per esperienza.
anche se costui decide di rovinarsi la vita, converrai che, nonstante gli sforzi fatti per condurlo sulla retta via, alla fine lui comunque farà ciò che reputa più opportuno per se stesso.

noi vorremmo la macchina del tempo per aggiustare gli eventi. ma in realtà ciò che più ci preme è il volerci liberare dal senso di colpa per non aver fatto abbastanza per salvare qualcuno.
ma questa è utopia. :)

MessaggioInviato: gio 31 ago, 2006 0:32 am
da Nina
è proprio quello che penso anch'io!! io non sono affatto contro il tuo pensiero, Lorraine, anzi...ma cmq devi ammettere che non farei nessun danno al continuum spazio-temporale (è di questo che si parlava,no?) se tornassi indietro per dare un consiglio a un amico. pace fatta? :wink:

MessaggioInviato: gio 31 ago, 2006 12:50 pm
da Lorraine McFly
Nina ha scritto:è proprio quello che penso anch'io!! io non sono affatto contro il tuo pensiero, Lorraine, anzi...ma cmq devi ammettere che non farei nessun danno al continuum spazio-temporale (è di questo che si parlava,no?) se tornassi indietro per dare un consiglio a un amico. pace fatta? :wink:


mmh... io penso di sì. provo a spiegarmi con la citazione del film Frequency, hai presente la scena in cui Dannis Quaid va dalla moglie per salutarla in ospedale? Ecco, se ce l'hai presente dopo vedi che la moglie si accorge (cosa che non aveva fatto la prima volta che il fatto era accaduto) che c'era quel paziente (il killer delle infermiere) che stava per morire e lo salva...cosa succede: se la moglie non se ne fosse mai accorta, sarebbe morto, e il killer delle infermiere non avrebbe più assassinato nessuna...Poi vabbhè il finale è tipico da film, cioè deve per forza finire bene :)

Certo pace fatta (ma non ce l'avevo mica con te, eh? scusa se ti ho dato questa impressione ) :wink:

MessaggioInviato: gio 31 ago, 2006 14:33 pm
da Travis
fikissimi sti discorsi!! :D

MessaggioInviato: gio 31 ago, 2006 14:51 pm
da Marty McFly
Lorraine mcFly ha scritto:
Nina ha scritto:è proprio quello che penso anch'io!! io non sono affatto contro il tuo pensiero, Lorraine, anzi...ma cmq devi ammettere che non farei nessun danno al continuum spazio-temporale (è di questo che si parlava,no?) se tornassi indietro per dare un consiglio a un amico. pace fatta? :wink:


mmh... io penso di sì. provo a spiegarmi con la citazione del film Frequency, hai presente la scena in cui Dannis Quaid va dalla moglie per salutarla in ospedale? Ecco, se ce l'hai presente dopo vedi che la moglie si accorge (cosa che non aveva fatto la prima volta che il fatto era accaduto) che c'era quel paziente (il killer delle infermiere) che stava per morire e lo salva...cosa succede: se la moglie non se ne fosse mai accorta, sarebbe morto, e il killer delle infermiere non avrebbe più assassinato nessuna...Poi vabbhè il finale è tipico da film, cioè deve per forza finire bene :)

Certo pace fatta (ma non ce l'avevo mica con te, eh? scusa se ti ho dato questa impressione ) :wink:


La penso esattamente come te Lorraine, e quoto ogni tuo intervento fatto finora in questo topic! 8) :wink:

Anche se ammetto che avendo la macchina del tempo a disposizione, la tentazione di usarla sarebbe troppo grande, e finirei col combinare qualche casino pure io, come Marty... :oops: :roll: :P :D :wink:

P.s. Hai capito la nostra guida tv Lorraine? Abbiamo una filosofa qui... grande! :wink:

MessaggioInviato: gio 31 ago, 2006 15:04 pm
da Nina
hmmm esempio calzante ma pur sempre particolare...siccome stiamo sempre ragionando sul piano delle ipotesi sarebbe improbabile dare una risposta precisa. :roll:
eeeh...sarebbe bello avere una vera macchina del tempo e viaggiare con essa...sogni.

Lorraine, non ti devi scusare! i forum servono proprio a confrontarsi e a crescere sulla base di un interesse comune!
e questa conversazione mi ha proprio appassionata! :D bel topic, Paperinik! :wink:

MessaggioInviato: gio 31 ago, 2006 15:20 pm
da Lorraine McFly
Nina ha scritto:hmmm esempio calzante ma pur sempre particolare...siccome stiamo sempre ragionando sul piano delle ipotesi sarebbe improbabile dare una risposta precisa. :roll:
eeeh...sarebbe bello avere una vera macchina del tempo e viaggiare con essa...sogni.

Lorraine, non ti devi scusare! i forum servono proprio a confrontarsi e a crescere sulla base di un interesse comune!
e questa conversazione mi ha proprio appassionata! :D bel topic, Paperinik! :wink:


questa conversazione ha appassionato anche me, davvero un bel topic! :wink: :D

MessaggioInviato: gio 31 ago, 2006 22:45 pm
da Lorraine McFly
Marty McFly ha scritto:La penso esattamente come te Lorraine, e quoto ogni tuo intervento fatto finora in questo topic! 8) :wink:

Anche se ammetto che avendo la macchina del tempo a disposizione, la tentazione di usarla sarebbe troppo grande, e finirei col combinare qualche casino pure io, come Marty... :oops: :roll: :P :D :wink:

P.s. Hai capito la nostra guida tv Lorraine? Abbiamo una filosofa qui... grande! :wink:


Lo so, lo so, ammetto la tentazione c'è, ma.... :roll:

MessaggioInviato: ven 01 set, 2006 15:15 pm
da Marty McFly
Lorraine mcFly ha scritto:
Marty McFly ha scritto:La penso esattamente come te Lorraine, e quoto ogni tuo intervento fatto finora in questo topic! 8) :wink:

Anche se ammetto che avendo la macchina del tempo a disposizione, la tentazione di usarla sarebbe troppo grande, e finirei col combinare qualche casino pure io, come Marty... :oops: :roll: :P :D :wink:

P.s. Hai capito la nostra guida tv Lorraine? Abbiamo una filosofa qui... grande! :wink:


Lo so, lo so, ammetto la tentazione c'è, ma.... :roll:


Ma... non credo resisterei! :( :roll: :? :P :wink: Ad ogni modo dovrei trovarmici per decidere se usarla o meno...

MessaggioInviato: ven 13 ott, 2006 20:27 pm
da gaetano
ogni volta ke penso di voler tornare indietro nel tempo faccio questo ragionamento... ed alla fine mi serve anke come pretesto x andare avanti senza guardarmi indietro... se tornassi indietro e facessi solo altri danni? :cry:

MessaggioInviato: ven 13 ott, 2006 21:16 pm
da zeusdmc
ragazzi comincio a nn stavi piu a dietro.........troppo contorti sti discorsi........va beh mi faccio prendere anche io........io sinceramente con un de lorean andrei nel futuro cosi evito i problemi variazioni temporali nella mia epoca...poi se una vola nel futuro scopri che sei morto in un incidente stradale , vedrai che nn lo vuoi ripetere quell'errore......e quel giorno al semaforo dici "no nidles nn ne ho voglia......"

MessaggioInviato: mer 11 apr, 2007 14:50 pm
da Miki
Andare indietro e cambiare un evento nn comporta nessun danno, nn avete mai sentito parlare della teoria dell'interpretazione a molti mondi di Everett o delle famose worldlines del "fantomatico viaggiatore temporale" john Titor (nn sto dicendo che credo al suo viaggio, ma la teoria è spiegata bene).
zeusdmc ha scritto:va beh mi faccio prendere anche io........io sinceramente con un de lorean andrei nel futuro cosi evito i problemi variazioni temporali nella mia epoca...poi se una vola nel futuro scopri che sei morto in un incidente stradale , vedrai che nn lo vuoi ripetere quell'errore

Secondo me andare nel futuro è inutile, nn dovrebbe essere quello nostro, infatti anche una piccola variazione nel presente dovuta alla prescienza del viaggiatore lo cambierebbe quasi radicalmente, ad esempio come hai detto il viaggiatore sa che il 1° settembre 2008 sarà investito da un tram e tornando indietro si propone di nn uscire di casa quel giorno e così pensa di salvarsi, ma lui sa altre eventi che può cambiare e cambiarli può avere effetti positivi o negativi quindi potrebbe scamparla oppure morire il 2 settembre o addirittura prima, ciao e scusate il ragionamento contorto.

MessaggioInviato: mar 02 set, 2008 16:18 pm
da 91Hellboy91
ovviamente tornando indietro nel tempo c'è un rischio, cm per ogni cosa azzardata che si fa nella vita, la vita è fatta di azzardi. Cmq avendo una DeLorean vorrei tornare negli anni '80, troppo belli...

rispondendo al post precedente, si concordo con te. Avete mai visto l'ottava puntata della terza stagione di Lost? (per chi nn lo sapesse, nell'ottava puntata Desmond mostra cosa gli accade dopo aver utilizzato la chiave di sicurezza della botola, provocando un viaggio temporale al livello del suo subconscio. Quando incontra la strana signora che gli parla del suo futuro sull'Isola, racconta di come ognuno ha il proprio destino e nn si può mutare, infatti un uomo muore poco dopo, desmond chiede alla signora perchè nn l'ha avvisata, e la signora risponde che nn sarebbe cambiato nulla. Se avesse avvisato l'uomo del ponteggio che lo avrebbe ucciso, l'indomani sarebbe stato ucciso da un taxi, se lo avesse avvertito del taxi, l'uomo sarebbe caduto nella doccia e si sarebbe rotto il collo)

MessaggioInviato: mar 02 set, 2008 21:16 pm
da zeusdmc
questo mi ricorda un film piuttosto macabro chiamato final destination....va beh ragazzi c'è se io so che il 1 sett mi stirano sotto un tram cmq il 1° sett io sto lontano dalle tramvie poi se voi volete lanciarvi sotto fate pure ahaha

MessaggioInviato: mar 02 set, 2008 21:28 pm
da 91Hellboy91
nn dico che devi buttarti sotto il tram, dico solo che stai rimandando l'inevitabile. È il corso degli eventi. Purtroppo tutti dobbiamo morire, in un modo o nell'altro.

MessaggioInviato: mer 03 set, 2008 0:08 am
da zeusdmc
91Hellboy91 ha scritto:nn dico che devi buttarti sotto il tram, dico solo che stai rimandando l'inevitabile. È il corso degli eventi. Purtroppo tutti dobbiamo morire, in un modo o nell'altro.

ah si non c'è dubbio ma converrai con me che è meglio il piu tardi possibile :lol: