Ritorno al futuro
      Vai al sito

Un vero McFly è esistito!!!

Discussioni scientifiche su quanto c'è di possibile riguardo i viaggi nel tempo.

Moderatori: Marty McFly, Logan McFly

Un vero McFly è esistito!!!

Messaggioda verne » mer 03 gen, 2007 13:40 pm

Ho casualmente trovato una notizia che risale al 1950 che è a dir poco inquietante!!

New York, Times Square. 15 giugno 1950, ore 23.10, L'ultima rappresentazione teatrale è appena terminata. Gli spettatori che escono dal teatro si mescolano alla folla dei passanti. La serata è piacevolmente calda e tranquilla. Ad un tratto, uno stridìo di freni. Urla d'orrore. I passanti si fermano incuriositi. Qualcuno accorre. La voce si sparge: c'è stato un incidente. Forse qualcuno è stato investito. Un uomo, in mezzo alla folla, spiega con tono di voce sconvolto che "quel tizio" gli è sbucato davanti all'improvviso. Non è riuscito a frenare in tempo. A terra, riverso bocconi in posa grottescamente scomposta, c'è un uomo dall'apparente età di trent'anni, vestito in modo alquanto strano e antiquato: pantaloni elasticizzati, scarpe lucide e nere con tacco rialzato e una grossa fibbia lucente, camicia con lo chabot, lunga finanziera nera e un ampio cappello a tesa. Il tutto di ottima fattura e perfettamente conservato. Un abbigliamento in gran voga nell'ottocento!
Arriva la polizia per gli accertamenti del caso. I testimoni vengono ascoltati e il cadavere viene portato via. All'obitorio si esaminano gli effetti personali della vittima. Nel suo portafogli vengono rinvenuti alcuni biglietti da visita intestati ad un certo Rudolf Fenz, ed alcune ricevute intestate e rilasciate allo stesso nominativo, per una somma pagata per la manutenzione di una carrozza a cavalli, alcune banconote (dollari), ormai fuori corso da tempo immemorabile, e una lettera, indirizzata sempre a Rudolf Fenz. Il bollo postale, sulla busta, è del giugno 1876!
Passano i giorni. Poiché nessuno si presenta per reclamare la salma, il caso diventa di competenza del dipartimento persone scomparse della polizia. Delle indagini viene incaricato l'ispettore Hubert V. Rihn. Sulla guida telefonica di New York non figura alcun Rudolf Fenz. C'è però, sulla guida del 1939, un Rudolf Fenz Jr. Da qui a scoprire che l'uomo in questione, nato nel 1870, è ormai morto da tempo, è cosa da poco. Però la vedova abita ancora allo stesso indirizzo. Ed è qui che l'ispettore Rihn si reca in cerca di lumi. Ma quello che trova è, a dir poco, sconcertante. La vedova Fenz, una gentile e minuta settantenne, accoglie Rihn con molto garbo e disponibilità ma anche con malcelato stupore. Non comprende il motivo della sua visita, dal momento che il marito, ex funzionario di banca, è ormai morto da tempo e non può certo essere lui l'uomo investito in Times Square. E non poteva trattarsi neanche del suocero, Rudolf Fenz Sr., oltre che per l'età che avrebbe avuto, non corrisponde a quella, apparente o no, della vittima, per il fatto che questo era scomparso in circostanze misteriose nella tarda primavera, forse giugno, del 1876. Sua moglie, buonanima, non sopportava il fumo, così Fenz Sr. quella sera era uscito per farsi una fumata in santa pace... e nessuno lo aveva più rivisto! Di lui non si erano avute più notizie. La moglie aveva sporto denuncia, ma le indagini della polizia non erano approdate a nulla.
L'ispettore Rihn, perplesso si congeda dalla vedova Fenz e corre all'archivio, a consultare la lista delle denunce di persone scomparse nel 1876. Nell'elenco compare, effettivamente, il nome di Rudolf Fenz di anni 29. Al momento della scomparsa, come testimoniato dalla moglie e messo agli atti, l'uomo indossava una lunga finanziera nera, scarpe, anch'esse nere, con la fibbia, e un cappello a tesa! Chi era l'uomo rimasto ucciso nell'incidente in Times Square in quella notte di giugno del 1950? Rudolf Fenz Sr. uscito di casa per un breve periodo per fumarsi il suo sigaro senza dover subire i rimbrotti della moglie, prevedendo di ritornare presto, tanto da portarsi dietro una lettera ricevuta il giorno stesso e, fra un passo e l'altro, finito, come per magia, in un altro tempo, solo per morire sotto le ruote di un automobilista incolpevole? O lo scherzo di un burlone finito in tragedia? Nessuno conosce la risposta a queste domande. Il caso di Rudolf Fenz, a più di cinquant'anni dal fatto, è tuttora insoluto. Ma gli interrogativi, inquietanti, che il caso propone, restano: è concepibile che si possa, inconsapevolmente o meno, attraversare materialmente, fisicamente, la barriera del tempo e dello spazio? E, se sì, è possibile che il passaggio possa avvenire in tempi tanto brevi da non rendersene neppure conto? In questo caso il ragionamento ci porterebbe ad ipotizzare l'esistenza di "porte temporali", fenomeni naturali che chiunque potrebbe varcare facilmente e inconsapevolmente, anche solo passeggiando.


Fonte: http://www.telefree.it/news.php?op=view&id=34820
SORRIDI DOC!
Immagine Immagine

Ricordate: Nessuno può modificare il proprio passato e nessuno può guardare nel proprio futuro. Il futuro è come ve lo creerete!
Avatar utente
verne
Pidocchio
Pidocchio
 
Messaggi: 35
Iscritto il: mar 10 ott, 2006 18:42 pm

Messaggioda zeusdmc » gio 04 gen, 2007 2:03 am

ho la pelle d'oca.....se è vero e nn è una bufala dimostra quello che ho sempre pensato...è possibile viaggiare nel futuro come nel caso che aveva esposto eistain della velocita della luce...ma nn è possibile tornare indietro...sostengo che il passato nn si possa rivivere ma solo rivedere come quando noi fissiamo le stelle in cielo..molte di esse nn esistono piu ma la loro luce continua a viaggiare nello spazio......

pero che uno esca per sbaglio e si ritrovi in un altra epoca è strano...puo essere magari che la combustione della pipa abbia creato un campo di qualche genere che ha causato il viaggio temporale magari in associazione con qualche cambinazione astrale non so ...........
Seguimi in radio ogni martedi su radiofusion e vienimi a trovare nella pagina ufficiale del mio programma su facebook https://www.facebook.com/radiovividance
clicca mi piace se ti va!

STRADE?.....dove andiamo noi non ci servono STRADE


Non può essere io ti ho appena rimandato nel futuro
si lo so doc ma io sono tornato, sono tornato dal futuro

GRANDE GIOVE!


VISITA IL MIO SITO WWW.ZEUSDMC.ALTERVISTA.ORG
Avatar utente
zeusdmc
Cittadino Onorario di Hill Valley
Cittadino Onorario di Hill Valley
 
Messaggi: 1393
Iscritto il: mer 01 set, 2004 20:05 pm
Località: Parma

Messaggioda Marty McFly » gio 04 gen, 2007 10:43 am

Beh, potrebbe essere una bufala... di certo (anche leggendo le altre sparizioni o apparizioni nel link da te citato) casi inspiegabili se ne contano davvero tanti...

Sarebbe affascinante sapere come stanno realmente le cose, e se e' possibile attraversare le porte dimensionali cosi facilmente...
Come ti chiami ragazzo?
Mc... Eastwood, Clint Eastwood!
Avatar utente
Marty McFly
Amministratore Temporale
 
Messaggi: 5925
Iscritto il: dom 12 dic, 2004 16:18 pm
Località: Da qualche parte nello spazio tempo...

Messaggioda brigoska » gio 04 gen, 2007 15:28 pm

La vicenda di Rudolf Fenz è abbastanza nota e diverse testate giornalistiche ne hanno parlato nel corso degli anni, resta cmq un mistero :shock:

Vi posto un link interessante dove si parla di viaggi nel tempo, sparizioni misteriose, Philadelphia experiment e altro sull'argomento.
E' un articolo un pò vecchio spero che non l'abbia mai postato nessuno, in tal caso chiedo perdono, come mi scuso dei giorni aggiuntivi di vacanza che sarete costretti a prendere per leggerlo tutto :)

http://www.edicolaweb.net/edic078a.htm
brigoska- Forum admin
Immagine
:arrow: scena epica
Avete sentito? La festa è finita!!! Immagine

twitta con brigo @brigoska
Instagram @brigoska
Avatar utente
brigoska
Grande Giove!!
 
Messaggi: 2906
Iscritto il: lun 02 ott, 2006 16:12 pm
Località: Caravaggio (bg)

Messaggioda Hoverboard » gio 04 gen, 2007 18:42 pm

Ormai con tutta le tecnologia di sto mondo possono far sembrare realmente accaduta una vicenda e smontare ciò che è realmente accduto.
Basti pensare al mistero di Rennes Les Chateau...
Strade? Dove andiamo noi non c'è bisogno di ... strade...
Immagine

Vivi come se tu dovessi morire subito, pensa come se tu non dovessi morire mai.
Avatar utente
Hoverboard
Grande Giove!!
 
Messaggi: 2884
Iscritto il: sab 25 dic, 2004 18:48 pm
Località: Un pò di qua, un pò di la...


Torna a I VIAGGI NEL TEMPO

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

cron