Ritorno al futuro
      Vai al sito

Macchina Paradosso

Discussioni scientifiche su quanto c'è di possibile riguardo i viaggi nel tempo.

Moderatori: Marty McFly, Logan McFly

Macchina Paradosso

Messaggioda Marty Mcfly Junior » sab 27 set, 2008 23:38 pm

Immaginiamo di poter viaggiare a ritroso nel tempo e fissiamo come punto di partenza il 2008 programmandolo per una data a caso:1935.
Quindi tecnicamente azioniamo la macchina del tempo che apre un vortice (o anche può essere una delorean) e torniamo negli anni 30 e decidiamo,una volta giunti li,di incontrare vostro nonno. E se siamo fortunati lo incontriamo con sua moglie che ha in grembo vostro padre.

Classicamente,gli spariamo e li uccidiamo generando un paradosso temporale che naturalmente è a circuito chiuso per via della conservazione temporale e noi cessiamo di esistere all'istante.

Generare un paradosso temporale è molto difficile perchè il tempo non è affatto lineare ma come una serie di onde come quelle del mare. Soprattutto,se ci riuscimmo a farcela nel nostro intendo,il paradosso e le sue eventuali varizioni rimarebbero stabili sino a un tempo limitato (paradosso piccolo=pochi minuti...paradosso su scale planetaria=poco più di 50 giorni) perchè le varianti rischierebbero di scontrarsi con la normale linea di tempo portandolo a distruggere tutta la linea temporale cercando di riportare tutto sull'originale.

E' facile giungere alla conclusione che l'energia temporale varia continuamente modificandosi incessantemente. Non è possibile,a mio avviso creare un Paradosso temporale solo con il nostro arrivo nel passato. Da questo scaturisce la mia teoria della Macchina Paradosso.

La macchina Paradosso rende possibile i paradossi temporali senza che la linea temporale si danneggi.
Riprendendo la storia di sopra,noi torniamo e uccidiamo i nostri nonni e noi non spariamo. Continuaiamo a esistere senza problemi perchè la macchina,utilizzando l'energia temporale,riesce a creare un Paradosso semplice che non si autodistrugge col passare del tempo.
IL MIO SITO DI FANFICTION E DI RITORNO AL FUTURO : http://alternaverse.spaces.live.com ..VENITE A TROVAMI
Avatar utente
Marty Mcfly Junior
Cittadino Onorario di Hill Valley
Cittadino Onorario di Hill Valley
 
Messaggi: 1355
Iscritto il: lun 09 mag, 2005 19:05 pm

Messaggioda zeusdmc » dom 28 set, 2008 0:12 am

sono d'accordo è un ipotesi realistica,purtroppo finche non si riesce a dimostrare però rimarranno solo delle ipotesi...ps:ma cosa ti ha fatto di male tuo nonno?!!! ahaha
Seguimi in radio ogni martedi su radiofusion e vienimi a trovare nella pagina ufficiale del mio programma su facebook https://www.facebook.com/radiovividance
clicca mi piace se ti va!

STRADE?.....dove andiamo noi non ci servono STRADE


Non può essere io ti ho appena rimandato nel futuro
si lo so doc ma io sono tornato, sono tornato dal futuro

GRANDE GIOVE!


VISITA IL MIO SITO WWW.ZEUSDMC.ALTERVISTA.ORG
Avatar utente
zeusdmc
Cittadino Onorario di Hill Valley
Cittadino Onorario di Hill Valley
 
Messaggi: 1393
Iscritto il: mer 01 set, 2004 20:05 pm
Località: Parma

Messaggioda Tzor » dom 28 set, 2008 15:46 pm

Quello che penso io è che una volta che tu fai un gesto che può modificare il futuro da questo momento in poi si crea un'altra linea temporale diversa senza avere conseguenze su di te. Non vedo come sia possibile che la materia (in questo caso il tuo corpo) sparisca nel nulla (nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma)
*
Ma non può essere successo! Tu non puoi essere qui! Non ha senso che tu sia qui! Non posso proprio credere che tu sia qui!!!
*

He was never in time for his classes...
He wasn't in time for his dinner...
Then one day... He wasn't in his time at all.

La moglie di chuck che tentava di cambiare stazione dell'autoradio
Immagine
Avatar utente
Tzor
Cittadino Speciale di Hill valley
Cittadino Speciale di Hill valley
 
Messaggi: 696
Iscritto il: mar 08 mag, 2007 18:10 pm
Località: Bergamo

Re: Macchina Paradosso

Messaggioda Hoverboard » dom 28 set, 2008 16:25 pm

Marty Mcfly Junior ha scritto:Immaginiamo di poter viaggiare a ritroso nel tempo e fissiamo come punto di partenza il 2008 programmandolo per una data a caso:1935.
Quindi tecnicamente azioniamo la macchina del tempo che apre un vortice (o anche può essere una delorean) e torniamo negli anni 30 e decidiamo,una volta giunti li,di incontrare vostro nonno. E se siamo fortunati lo incontriamo con sua moglie che ha in grembo vostro padre.


Se uccidessi mio nonno, ma mia nonna fosse già in attesa di mio padre, l'unica cosa che succederebbe è che mio padre sarebbe orfano di padre ed io nn avrei mai conosciuto mio nonno.
Per il resto nessun paradosso e non scomparirebbe nessuno...
Strade? Dove andiamo noi non c'è bisogno di ... strade...
Immagine

Vivi come se tu dovessi morire subito, pensa come se tu non dovessi morire mai.
Avatar utente
Hoverboard
Grande Giove!!
 
Messaggi: 2884
Iscritto il: sab 25 dic, 2004 18:48 pm
Località: Un pò di qua, un pò di la...

Re: Macchina Paradosso

Messaggioda Tzor » dom 28 set, 2008 22:50 pm

Hoverboard ha scritto:
Marty Mcfly Junior ha scritto:Immaginiamo di poter viaggiare a ritroso nel tempo e fissiamo come punto di partenza il 2008 programmandolo per una data a caso:1935.
Quindi tecnicamente azioniamo la macchina del tempo che apre un vortice (o anche può essere una delorean) e torniamo negli anni 30 e decidiamo,una volta giunti li,di incontrare vostro nonno. E se siamo fortunati lo incontriamo con sua moglie che ha in grembo vostro padre.


Se uccidessi mio nonno, ma mia nonna fosse già in attesa di mio padre, l'unica cosa che succederebbe è che mio padre sarebbe orfano di padre ed io nn avrei mai conosciuto mio nonno.
Per il resto nessun paradosso e non scomparirebbe nessuno...


Vero anche questo :shock: :) :D
*
Ma non può essere successo! Tu non puoi essere qui! Non ha senso che tu sia qui! Non posso proprio credere che tu sia qui!!!
*

He was never in time for his classes...
He wasn't in time for his dinner...
Then one day... He wasn't in his time at all.

La moglie di chuck che tentava di cambiare stazione dell'autoradio
Immagine
Avatar utente
Tzor
Cittadino Speciale di Hill valley
Cittadino Speciale di Hill valley
 
Messaggi: 696
Iscritto il: mar 08 mag, 2007 18:10 pm
Località: Bergamo

Messaggioda Marty Mcfly Junior » mar 30 set, 2008 17:38 pm

scusatemi,vostra madre ha nel suo grembo (non ancora nato) vostro padre Se uccido vostra nonna,lei non potra assolutamente concepire vostro padre e il resto lo sapete
IL MIO SITO DI FANFICTION E DI RITORNO AL FUTURO : http://alternaverse.spaces.live.com ..VENITE A TROVAMI
Avatar utente
Marty Mcfly Junior
Cittadino Onorario di Hill Valley
Cittadino Onorario di Hill Valley
 
Messaggi: 1355
Iscritto il: lun 09 mag, 2005 19:05 pm

Messaggioda Fox michael j » mar 30 set, 2008 17:46 pm

dio mio!!povero nonnino!!
il mio dio è MICHAEL J FOX
Avatar utente
Fox michael j
Cittadino di Hill Valley
Cittadino di Hill Valley
 
Messaggi: 279
Iscritto il: gio 14 giu, 2007 23:13 pm
Località: in un posto sperduto del molise

Messaggioda pizz81 » ven 03 ott, 2008 2:36 am

... Ma il nonno ha investito me... :lol:
1885? Una storia molto interessante, ragazzo del futuro, ma c'è solo una piccola cosa che non ha senso. Se l'io del futuro ora è nel passato, com'è possibile che tu lo sappia?

Mi hai mandato una lettera !
Avatar utente
pizz81
Navigatore Temporale Livello 02
Navigatore Temporale Livello 02
 
Messaggi: 196
Iscritto il: mar 23 set, 2008 1:21 am
Località: Sanremo

Re: Macchina Paradosso

Messaggioda Tieni il tempo » mar 21 ott, 2008 15:40 pm

Marty Mcfly Junior ha scritto:Immaginiamo di poter viaggiare a ritroso nel tempo e fissiamo come punto di partenza il 2008 programmandolo per una data a caso:1935.
Quindi tecnicamente azioniamo la macchina del tempo che apre un vortice (o anche può essere una delorean) e torniamo negli anni 30 e decidiamo,una volta giunti li,di incontrare vostro nonno. E se siamo fortunati lo incontriamo con sua moglie che ha in grembo vostro padre.

Classicamente,gli spariamo e li uccidiamo generando un paradosso temporale che naturalmente è a circuito chiuso per via della conservazione temporale e noi cessiamo di esistere all'istante.


Sbagliato ( ovvio, rimangono solo teorie... ).

Per un fatto di logica, tu ci sei perchè esisti.
Il tempo è il tuo personale.
Tu torni indietro, uccidi i tuoi nonni, ma da il tempo prende una via alternativa.
I tuoi nonni non daranno alla luce tuo padre, e lui non darà alla luce te, ma nella via alternativa di un tempo alternativo.

Esempio : avrai creato un'alternativa e quindi se tu parti dal 2008, non era il 2008 alternativo che si sarà creato come conseguenza della tua azione ( assassinio dei tuoi nonni ).

Conclusione : tu continui a vivere lo stesso, perchè provieni dal tuo 2008 originale. Nel 2008 alternativo modificato, ovviamente non sarai mai nato.

Ma la tua realtà personale continua, continui ad esistere.

Poi però il problema è tornare al 2008 originale. Non è detto che ci si riesca, anzi è al limite dell'impossibile.

Infatti, ci saranno infiniti 2008 alternativi e la probabilità di beccare quello giusto sarà di uno su un infinità di possibilità.

Al che, anche cercando di tornare da dove sei partito, ti troverai in un uno dei tantissimi 2008 a caso. Potresti anche tornare nel 2008 in cui non ci sono mai stati i tuoi genitori, ma tu non sparisci, perchè tu arrivi da un altro 2008.

Non so se sono stato chiaro.

Devo dire che comunque questa teoria degli universi temporali paralleli, l'avevo pensata a suo tempo, più di 20 anni fa, e poi scopro che altri l'avevano ipotizzata. E pensare che pensavo di aver fatto una mega-scoperta da portare al Maurizio Costanzo Show...

E per finire, entra anche un discorso religioso.
La nostra realtà personale è una prova. Ad esempio noi potremmo essere ricchi o poveri, ma in altre realtà non lo saremmo. Noi ci troviamo nella condizione di prova, per prepararci ad un'altra vita che ci sarà dopo la morte fisica. Magari in un'altra realtà, ad esempio, Berlusconi sarenne un poveraccio, e nessuno - nemmeno noi - lo invidierebbe. Ma la nostra prova, è quella di superare l'invidia. Questo per fare un esempio.

Io, anche non avendone le prove, credo nella possibilità di infiniti universi temporali paralleli, in infinite realtà, e questa in cui mi trovo è l'unica che conta. Si vive questa e pace amen e così sia.

Ma se un bel giorno dovessero inventare la macchina del tempo, nessun paradosso. La mia realtà potrebbe continuare in un altra linea temporale, chiamiamola così.

Chissò se sono stato chiaro... :roll:
Tieni il tempo
Caramelloso Damerino
Caramelloso Damerino
 
Messaggi: 85
Iscritto il: dom 19 ott, 2008 5:04 am

Messaggioda Tieni il tempo » mar 21 ott, 2008 15:51 pm

Mi viene subito in mente un esempio per fare capire il discorso del 2008 alternativo / alternativi.

Trasformiamo tutto in strade.

Noi siamo nella strada A al km. 2008. Ci siamo e ci sono i nostri genitori e forse qualche nostro nonno.
Questa strada è il proseguimento della stessa strada A al Km. 1935.
Riusciamo a tornare li, ed al km 1935 uccidiamo i nostri nonni.
Si è creata un'alternativa, quindi dalla strada A al Km 1935 ci sarà un bivio, che darà origine ad un'altra strada, la strada B.

Ora : nella strada A al Km. 2008 continua tutto come prima, mentre nella strada B al km.2008 non ci siamo noi, non ci sono i nostri genitori, non c'è la casa che hanno costuito etc. etc.

Avendo ucciso i nostri nonni, però, noi non spariremo dopo la loro uccisione, perchè noi non arriviamo dalla strada B dove in effetti non possiamo esserci, ma dalla strada A, che ha origine prima del km 1935.

Quindi :

STRADA A : nonni e discendenti VIVI
STRADA B : nonni e discendenti MORTI.

Ora : queste due strane si sono diversificate per via di un solo evento ( l'uccisione dei nonni ).

Ma le strade che si possono creare, in qualsiasi momento o anno, derivanti da infiniti eventi, sono infinite !!!

Vai a beccare quella giusta, per tornare al km. 2008 della strada A !!!

Occorrerebbe inventare quindi una macchina del tempo, che sappia riconoscere le strade giuste ( la linea temporale originale ) per riportarci al nostro tempo, alla nostra realtà.

E qui dico : inventare una macchina del tempo siamo al limite dell'impossibile. Inventarne una che sappia distinguere tra le varie infinite realtà alternative al limite del limite dell'impossibile !!!
Tieni il tempo
Caramelloso Damerino
Caramelloso Damerino
 
Messaggi: 85
Iscritto il: dom 19 ott, 2008 5:04 am

Messaggioda Tieni il tempo » mar 21 ott, 2008 15:56 pm

Ad esempio, in una realtà alternativa ci potrebbe essere in ogni famiglia una macchina del tempo, al prezzo di 26 euro ( o 50.000 lire se non sono stati inventati gli euro, o 200000000 di Sesterzi, se i sesterzi non sono mai stati aboliti ).

Nessun paradosso, solo che si viaggia comodamente cercando la realtà più adatta.

Fin'ora, in questa realtà - linea temporale, non ho ancora notizia di nessuno che sia giunto da una linea temporale - realtà alternativa, con una macchina del tempo già inventata o adesso ( 2008 ) o in futuro ( 28.2008 D.C. ad esempio... )
Tieni il tempo
Caramelloso Damerino
Caramelloso Damerino
 
Messaggi: 85
Iscritto il: dom 19 ott, 2008 5:04 am

Messaggioda Mr.Fusion » lun 27 ott, 2008 10:15 am

beh, per chi ci volesse credere c'è la storia di John Titor... http://it.wikipedia.org/wiki/John_Titor

Sono tutte esclusivamente teorie, ma possiamo decidere quali siano le più probabili da un punto di vista scientifico oppure le simpatiche da un punto di vista molto ppppppersonale (OT: qui su R........101).

La smettiamo di UCCIDERE 'sti nonni magari?
) |\/| (
Avatar utente
Mr.Fusion
Cittadino di Hill Valley
Cittadino di Hill Valley
 
Messaggi: 203
Iscritto il: dom 24 apr, 2005 16:15 pm
Località: PadoValley

Messaggioda Tieni il tempo » dom 02 nov, 2008 9:24 am

Intanto ho trovato una conferma che la mia teoria era già stata inventata...

... ovviamente perchè qualcuno che ha letto il forum è tornato indietro nel tempo e l'ha spiegata prima di me ! Me l'ha rubata !!! ( come l'Almanacco 1955-2000 ) :lol:

Qui riporto l'ultima frase significativa :

se vai indietro nel tempo e impedisci la tua nascita la cosa non ha alcuna importanza, in quanto da questa decisione crei una nuova diramazione della realtà in cui non sei mai nato. Quando ritorni avanti nel tempo, ti muovi lungo il nuovo ramo e scopri che non sei mai esistito, in quella realtà, ma poiché sei comunque nato e hai costruito la macchina del tempo nella realtà della porta accanto, non c’è alcun paradosso.

Difficile da credere? Di sicuro. Contrario al buonsenso? Naturale. Ma la linea principale è che tutto di questo comportamento bizzarro è permesso dalle leggi della fisica e, in alcuni casi, è richiesto da quelle leggi. Mi chiedo cosa ne avrebbe potuto fare Wells.


Qui il Link :

http://www.intercom.publinet.it/time/gribbin3.htm
Tieni il tempo
Caramelloso Damerino
Caramelloso Damerino
 
Messaggi: 85
Iscritto il: dom 19 ott, 2008 5:04 am


Torna a I VIAGGI NEL TEMPO

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron