Pagina 1 di 1

Nuove scoperte al Cern!

MessaggioInviato: mer 31 mar, 2010 10:01 am
da Marty McFly
Non so se questa può essere la sezione giusta per postare, in quanto nell' articolo non si capisce molto bene se queste nuove scoperte possano avere qualche impatto nello studio dei viaggi nel tempo (casomai vedete voi moderatori, se può essere più indicato spostarlo nel forum libero).

In ogni caso, vengo al dunque, stamane leggo sul web l' articolo seguente:

http://temporeale.libero.it/norep/viewN ... g_news.xsl

come potete leggere da soli, festeggiano tutti in modo esagerato, neanche avessero scoperto la macchina del tempo, tutti a dire che è una svolta epocale, ma nessuno spiega bene perchè e a cosa può servire tutto questo, se non (molto genericamente) per conoscere la storia e lo sviluppo futuro dell' universo. (Per carità, non è poco, lo so bene, ma onestamente vista la grande sbornia degli scienziati, speravo ci dicessero qualcosa di più specifico!) :roll: 8)

Solo alla fine accenna che tutto questo potrebbe servire per la scoperta di cose completamente nuove, come la materia oscura, l'esistenza di nuove dimensioni o qual è l'origine della massa. (Mica cotica!) 8)

Che ne pensate!? :D

MessaggioInviato: mer 31 mar, 2010 11:58 am
da renato
Se si entusiasmano per così poco, figuriamoci quando faranno una scoperta eclatante.. :roll:

Re: Nuove scoperte al Cern!

MessaggioInviato: mer 31 mar, 2010 15:12 pm
da Lorraine McFly
Marty McFly ha scritto:Non so se questa può essere la sezione giusta per postare, in quanto nell' articolo non si capisce molto bene se queste nuove scoperte possano avere qualche impatto nello studio dei viaggi nel tempo (casomai vedete voi moderatori, se può essere più indicato spostarlo nel forum libero).

In ogni caso, vengo al dunque, stamane leggo sul web l' articolo seguente:

http://temporeale.libero.it/norep/viewN ... g_news.xsl

come potete leggere da soli, festeggiano tutti in modo esagerato, neanche avessero scoperto la macchina del tempo, tutti a dire che è una svolta epocale, ma nessuno spiega bene perchè e a cosa può servire tutto questo, se non (molto genericamente) per conoscere la storia e lo sviluppo futuro dell' universo. (Per carità, non è poco, lo so bene, ma onestamente vista la grande sbornia degli scienziati, speravo ci dicessero qualcosa di più specifico!) :roll: 8)

Solo alla fine accenna che tutto questo potrebbe servire per la scoperta di cose completamente nuove, come la materia oscura, l'esistenza di nuove dimensioni o qual è l'origine della massa. (Mica cotica!) 8)

Che ne pensate!? :D


E.. bisogna continuare ad investire nella scienza in sostanza..:roll:

Vabè teniamo qui il topic in attesa di aggiornamenti futuri.. ;)

Re: Nuove scoperte al Cern!

MessaggioInviato: mer 31 mar, 2010 17:52 pm
da Marty McFly
Lorraine McFly ha scritto:Vabè teniamo qui il topic in attesa di aggiornamenti futuri.. ;)


Ok! :wink:

MessaggioInviato: mer 31 mar, 2010 17:53 pm
da Zio Joey
Si ma non ho ben chiaro quali siano queste scoperte, cioè cosa c'è all'orizzonte come novità che verrà studiata, adesso che l'acceleratore ha deciso di funzionare? Intanto mi guardo questo link ;)

MessaggioInviato: mer 31 mar, 2010 17:55 pm
da Marty McFly
Zio Joey ha scritto:Si ma non ho ben chiaro quali siano queste scoperte, cioè cosa c'è all'orizzonte come novità che verrà studiata, adesso che l'acceleratore ha deciso di funzionare? Intanto mi guardo questo link ;)


Vorremmo capirlo anche noi... :wink: :D
Dopo che hai letto, facci sapere il tuo pensiero in merito Zio Joey! :wink:

MessaggioInviato: mer 31 mar, 2010 18:28 pm
da Hoverboard
renato ha scritto:Se si entusiasmano per così poco, figuriamoci quando faranno una scoperta eclatante.. :roll:


Se 20 anni di lavoro sono "così poco" forse è meglio avvisarli del fatto che stanno solo perdendo tempo...Giusto Renato? :)

A dire il vero, l'universo e tutte le sue componenti, fino alle particelle subatomiche, hanno sempre rappresentato per gli scienziati qualcosa di incomprensibile al 100%. Sono molti infatti i punti oscuri che riguardano la fisica e che pian piano nel tempo si stanno cercando di chiarire :)

Con questo esperimento, tra le tante cose, stanno cercando di ricreare qualcosa che si avvicini all'evento che ha caratterizzato il Big Bang, che sarebbe il momento zero della storia dell'Universo. Pertanto oggi sono riusciti ad avvicinarsi a quel momento, creando appunto la collisione di particelle ad un'elevatissima velocità che ha generato una potenza incredibile. Se si riuscisse ad avere l'effetto del Big Bang, si potrebbe capire come si è evoluto l'Universo e come si sono formate o come sono composte alcune particelle di materia.
Per i non addetti ai lavori può sembrare una perdita di tempo o un risultato irrisorio, ma in realtà non lo è ;)

Per completezza, vi aggiungo il link dell'articolo del Corriere della Sera:

:arrow: http://www.corriere.it/scienze_e_tecnol ... aabe.shtml

MessaggioInviato: mer 31 mar, 2010 18:41 pm
da etac88
Quello che dice Hoverboard è giustissimo.

Se si entusiasmano per così poco, figuriamoci quando faranno una scoperta eclatante..


Ma NON è assolutamente poco!!!! È eclatante, eccome se lo è!

È stata raggiunta la potenza massima mai toccata, ad un passo dal ricreare, nella collisione di due fasci di protoni, le stesse condizioni del Big Bang: nei suoi 27 chilometri LHC, che corre sotto la frontiera tra Svizzera e Francia, ha raggiunto la potenza di 7.000 miliardi di elettrovolt (7 TeV). I ricercatori sperano di verificare l’esistenza delle particelle più piccole e sfuggenti della materia e comprendere la natura della materia e dell’energia "oscura" che costituiscono rispettivamente il 23% e il 72% dell’universo (energia e la materia visibile ne costituiscono solo il 5%).

Ma vi rendete conto?? Noi conosciamo solo il 5%......
Riuscire a scoprire di cosa siano fatte la materia e l'energia oscura sarà la più grande scoperta scientifica!
Non sminuite il progetto per favore!

come potete leggere da soli, festeggiano tutti in modo esagerato, neanche avessero scoperto la macchina del tempo, tutti a dire che è una svolta epocale, ma nessuno spiega bene perchè e a cosa può servire tutto questo, se non (molto genericamente) per conoscere la storia e lo sviluppo futuro dell' universo

A giusta ragione festeggiano!!! E' spiegato benissimo perchè e a cosa può servire tutto questo. Se su Libero News non è spiegato bene, oppure non si è appagati dalla mole di informazioni, si può andare a ricercare altre informazioni su altri siti. Ad esempio il pezzo che ho messo io l'ho preso da wiki. Informiamoci prima di parlare senza sapere....

E.. bisogna continuare ad investire nella scienza in sostanza..

E su cosa vorresti investire allora?? In Italia siamo gli ultimi sulla ricerca scientifica, i nostri scienziati e ricercatori sono costretti ad andare all'estero perchè sono sottopagati, non ci sono fondi... Infatti molti italiani sono al CERN di Ginevra. Se riduciamo ancora gli investimenti.....

MessaggioInviato: mer 31 mar, 2010 21:44 pm
da Lorraine McFly
etac88 ha scritto:Quello che dice Hoverboard è giustissimo.

Se si entusiasmano per così poco, figuriamoci quando faranno una scoperta eclatante..


Ma NON è assolutamente poco!!!! È eclatante, eccome se lo è!

È stata raggiunta la potenza massima mai toccata, ad un passo dal ricreare, nella collisione di due fasci di protoni, le stesse condizioni del Big Bang: nei suoi 27 chilometri LHC, che corre sotto la frontiera tra Svizzera e Francia, ha raggiunto la potenza di 7.000 miliardi di elettrovolt (7 TeV). I ricercatori sperano di verificare l’esistenza delle particelle più piccole e sfuggenti della materia e comprendere la natura della materia e dell’energia "oscura" che costituiscono rispettivamente il 23% e il 72% dell’universo (energia e la materia visibile ne costituiscono solo il 5%).

Ma vi rendete conto?? Noi conosciamo solo il 5%......
Riuscire a scoprire di cosa siano fatte la materia e l'energia oscura sarà la più grande scoperta scientifica!
Non sminuite il progetto per favore!

come potete leggere da soli, festeggiano tutti in modo esagerato, neanche avessero scoperto la macchina del tempo, tutti a dire che è una svolta epocale, ma nessuno spiega bene perchè e a cosa può servire tutto questo, se non (molto genericamente) per conoscere la storia e lo sviluppo futuro dell' universo

A giusta ragione festeggiano!!! E' spiegato benissimo perchè e a cosa può servire tutto questo. Se su Libero News non è spiegato bene, oppure non si è appagati dalla mole di informazioni, si può andare a ricercare altre informazioni su altri siti. Ad esempio il pezzo che ho messo io l'ho preso da wiki. Informiamoci prima di parlare senza sapere....


Va bene etac, però.. nun te infiammà (come dicono a Roma) :D


etac88 ha scritto:
Lorraine McFly ha scritto:E.. bisogna continuare ad investire nella scienza in sostanza..

E su cosa vorresti investire allora?? In Italia siamo gli ultimi sulla ricerca scientifica, i nostri scienziati e ricercatori sono costretti ad andare all'estero perchè sono sottopagati, non ci sono fondi... Infatti molti italiani sono al CERN di Ginevra. Se riduciamo ancora gli investimenti.....


Allora.. cosa non ti è chiaro di quello che ho scritto dato che ho riportato quello che diceva l'articolo? :D
Se guardi bene, sempre nell'articolo, verso la fine, incita a investire nella scienza. Non ho detto altro.. :D

MessaggioInviato: mer 31 mar, 2010 21:45 pm
da Lorraine McFly
Hoverboard ha scritto:A dire il vero, l'universo e tutte le sue componenti, fino alle particelle subatomiche, hanno sempre rappresentato per gli scienziati qualcosa di incomprensibile al 100%. Sono molti infatti i punti oscuri che riguardano la fisica e che pian piano nel tempo si stanno cercando di chiarire :)

Con questo esperimento, tra le tante cose, stanno cercando di ricreare qualcosa che si avvicini all'evento che ha caratterizzato il Big Bang, che sarebbe il momento zero della storia dell'Universo. Pertanto oggi sono riusciti ad avvicinarsi a quel momento, creando appunto la collisione di particelle ad un'elevatissima velocità che ha generato una potenza incredibile. Se si riuscisse ad avere l'effetto del Big Bang, si potrebbe capire come si è evoluto l'Universo e come si sono formate o come sono composte alcune particelle di materia.
Per i non addetti ai lavori può sembrare una perdita di tempo o un risultato irrisorio, ma in realtà non lo è ;)

Per completezza, vi aggiungo il link dell'articolo del Corriere della Sera:

:arrow: http://www.corriere.it/scienze_e_tecnol ... aabe.shtml



E' strano, l'avevo guardato prima il Corriere ma dev'essermi sfuggito l'articolo :roll:
Poco importa, perchè (e intanto entra in sottofondo la musica di Super Quark :D) il nostro Piero "Hover" Angela (de noiantri :P) è riuscito a spiegarci a parole sue questo esperimento in un modo così esaustivo da non poter esserci più dubbi a riguardo. Grazie.. ;)

MessaggioInviato: mer 31 mar, 2010 21:51 pm
da Hoverboard
Lorraine McFly ha scritto:E' strano, l'avevo guardato prima il Corriere ma dev'essermi sfuggito l'articolo :roll:
Poco importa, perchè (e intanto entra in sottofondo la musica di Super Quark :D) il nostro Piero "Hover" Angela (de noiantri :P) è riuscito a spiegarci a parole sue questo esperimento in un modo così esaustivo da non poter esserci più dubbi a riguardo. Grazie.. ;)


Questo ed altro, pur di accendere la quotidiana fiammella di cultura :D

MessaggioInviato: gio 01 apr, 2010 9:53 am
da etac88
Allora.. cosa non ti è chiaro di quello che ho scritto dato che ho riportato quello che diceva l'articolo?
Se guardi bene, sempre nell'articolo, verso la fine, incita a investire nella scienza. Non ho detto altro..


Non mi era chiaro, perchè da come avevi scritto avevo intuito che volessi intendere che non è necessario investire nella scienza....sembrava una presa in giro da come avevi scritto. Se non è così meglio.

Poco importa, perchè (e intanto entra in sottofondo la musica di Super Quark ) il nostro Piero "Hover" Angela (de noiantri ) è riuscito a spiegarci a parole sue questo esperimento in un modo così esaustivo da non poter esserci più dubbi a riguardo. Grazie..

Spero di essere stato esaustivo anche io nella mia piccola spiegazione. :wink: :lol:

MessaggioInviato: gio 01 apr, 2010 11:15 am
da Marty McFly
Ringrazio Hover per l' articolo del Corriere e per le sue spiegazioni, mi piace l' animo da "smorza polemiche" di Lorraine, che condivido, e concordo anche con Etac88 sul fatto che si possono cercare altre info in rete se qualche articolo (come quello di libero postato da me) non è sufficientemente esaustivo.

Tuttavia avendo concluso da un pò il tempo del solo studio come unico impegno e dovendo ora gestirmi fra un lavoro ed una vita reale (intesa come non virtuale) piena di impegni e scadenze, non è sempre semplice dedicar tanto tempo a queste cosucce. Anche per questo ho chiesto un vostro parere in merito (e maggiori lumi). Non mi sembra il caso di scaldarsi tanto... :D :wink: Anche perchè, in tutta onestà, non ne vedo il motivo! :roll:

MessaggioInviato: gio 01 apr, 2010 12:06 pm
da Lorraine McFly
etac88 ha scritto:
Lorraine McFly ha scritto:Allora.. cosa non ti è chiaro di quello che ho scritto dato che ho riportato quello che diceva l'articolo?
Se guardi bene, sempre nell'articolo, verso la fine, incita a investire nella scienza. Non ho detto altro..


Non mi era chiaro, perchè da come avevi scritto avevo intuito che volessi intendere che non è necessario investire nella scienza....sembrava una presa in giro da come avevi scritto.


Guarda ho scritto una frase (per di più riportata dall'articolo) che lasciava davvero poco spazio all'immaginazione, non c'era nulla da interpretare o leggere tra le righe. Hai capito male, non era una frase ironica ;)

MessaggioInviato: gio 01 apr, 2010 13:25 pm
da renato
Hoverboard ha scritto:
renato ha scritto:Se si entusiasmano per così poco, figuriamoci quando faranno una scoperta eclatante.. :roll:


Se 20 anni di lavoro sono "così poco" forse è meglio avvisarli del fatto che stanno solo perdendo tempo...Giusto Renato? :)

A dire il vero, l'universo e tutte le sue componenti, fino alle particelle subatomiche, hanno sempre rappresentato per gli scienziati qualcosa di incomprensibile al 100%. Sono molti infatti i punti oscuri che riguardano la fisica e che pian piano nel tempo si stanno cercando di chiarire :)

Con questo esperimento, tra le tante cose, stanno cercando di ricreare qualcosa che si avvicini all'evento che ha caratterizzato il Big Bang, che sarebbe il momento zero della storia dell'Universo. Pertanto oggi sono riusciti ad avvicinarsi a quel momento, creando appunto la collisione di particelle ad un'elevatissima velocità che ha generato una potenza incredibile. Se si riuscisse ad avere l'effetto del Big Bang, si potrebbe capire come si è evoluto l'Universo e come si sono formate o come sono composte alcune particelle di materia.
Per i non addetti ai lavori può sembrare una perdita di tempo o un risultato irrisorio, ma in realtà non lo è ;)

Per completezza, vi aggiungo il link dell'articolo del Corriere della Sera:

:arrow: http://www.corriere.it/scienze_e_tecnol ... aabe.shtml


Bhè per me che sono ignorante in materia non è un grosso traguardo, si deve sempre vedere se da lì riusciranno ad avanzare e in meno di 20 anni.. Comunque io parto un pò prevenuto, mi piace pensare che non ci sia una ragione scientifica per tutto.. :roll:

MessaggioInviato: gio 01 apr, 2010 20:26 pm
da Zio Joey
Grazie della spiegazione! ;)
Speriamo che comunque ci tengano informati sulle scoperte :roll: :wink: