Pagina 1 di 1

Ecco perche il viaggio nel tempo è POSSIBILE.[In aggiornam.]

MessaggioInviato: ven 23 apr, 2010 19:13 pm
da FrancescoFreestyle
Il viaggio nel tempo è possibile.
Sono arrivato a questa conclusione con un ragionamento logico.

La nostra storia procede verso avanti, ed è partita da un tempo antico ad un tempo nuovo (per noi che lo viviamo).
Come potrebbe un uomo del tempo Nuovo arrivare nel tempo Futuro?

Tutto ciò si va' a mischiare PESANTEMENTE con la religione e la spiritualità.
Infatti se il viaggio fosse possibile,significherebbe anche che il DESTINO è scritto, o che comunque tutto ciò è gia vissuto e già passato come una VHS,si puo andare avanti solo perche cè qualcosa salvato sopra, ma se non ci fosse niente?..

Il concetto di destino scritto, si interseca con la spiritualità orientale che posiziona il destino alla pari di dio.
L'esistenza del destino su cui si basa tutta la teoria, è fondato su alcuni elementi non confermati, ma di cui sicuramente abbiamo fatti interessanti.
Un grande spiritualista del 900' morto negli anni novanta, (quindi molto recente) è stato G. A. Rol, che riusciva a leggere libri chiusi, riscontrare malattie a occhio, e a indovinare i numeri in uscita ai casino'.
TUTTO QUESTO HA UNA PARTICOLARITA'; nulla era per se stesso, tutto ciò era per gli altri,e tutto era basato su gesu dio e la cristianità.
In un capitolo di diario da lui scritto fa capire molto bene che i suoi poteri erano a disposizione solo per gli altri e non pe rlui stesso, e che se alla ruota del casino' avesse giocato lui, non avrebbe vinto e non avrebbe indovinato i numeri prima dell'uscita.
Rol è stato inoltre famoso per i veri e propri viaggi nel tempo ,
fu infatti fotografato contemporaneamente a un comizio a torino, e uno a new york.

Molti non crederanno a tutto ciò ma posso garantirvi che ROL, non ha scritto libri, non chiedeva alcun denaro a nessuno, e faceva tutto per carità, pur essendo figlio di un ricco banchiere.

QUESTO DIMOSTREREBBE L'ESISTENZA DEL DESTINO SCRITTO (la lettura anticipata dei numeri).
Molti testimoni sono ancora vivi, come giuditta dembech, famosa spiritualista.
'' Federico fellini, lo definiva la personalità piu complessa al mondo'',incontrò anche Donald regan, famosissimi personaggi,direttori di testate giornalistiche, e durante la 2A guerra mondiale, incontrò BENITO MUSSOLINI, a cui rivelò anticipatamente che la guerra sarebbe stata persa.
Lo stesso mussolini lo nascose agli uomini di HITLER, venuti dalla germania per incontrarlo.
____

Con tutto questo siamo arrivati al destino, che ciò quindi ci dimostrereBBE che sia gia scritto.


TUtto ciò era palesemente reale, e anche se il CICAP non garantisce bisogna fidarsi.

Siamo arrivati a una conclusione formale:
__
ESISTE il destino, per aiuto degli altri.
---

Con il destino, noi possiamo però percepire il futuro, ma come possiamo andarci?
Non servirebbe muoversi e non si potrebbero portare oggetti.

Tutto questo si interseca logicamente, APPLICARE LA COSIDDETTA TEORIA di ''rol'' e che molti medium (vatti a fidare...) saprebbero anche fare, e andando in uno stato di trans si potrebbe muoversi nel futuro come in un sogno reale.
Il sogno diventa reale con la tecnica IPNOTICA, che tiene sveglio il cervello e lo libera dai pensieri come se fosse vuoto, soltanto con il ''sogno''.
Mentre un sogno normale (come quando dormiamo), viene appunto quasi sfuocato e poco vivibile,perche il cervello è completamente acceso diciamo ''con le quattro freccie''.

Siamo giunti ad una formula:
SPIRITUALISMO + IPNOSI regressiva/progressiva = Viaggio nel tempo.

Tutto quadrerebbe anche perche gli oggetti presi in un tempo futuro o passaato, non si potrebbero portare indietro, dal futuro perche non scritti MATERIALMENTE e dal passato perche PASSATI MATERIALMENTE.
ma non spiritualmente...

Ancora mancano, argomenti del tipo come selezionare la data e il luogo, ma di questo vi parlerò successivamente, e sappiate che il VIAGGIO NEL TEMPO è POSSIBILE SPIRITUALMENTE , ma non materialmente, PERCHE LA MATERIA FUTURA NON è SCIRTTA.

Domani continuo...

Re: Ecco perche il viaggio nel tempo è POSSIBILE.[In aggiorn

MessaggioInviato: ven 23 apr, 2010 19:22 pm
da ragazzo del futuro
FrancescoFreestyle ha scritto:Il viaggio nel tempo è possibile.
Sono arrivato a questa conclusione con un ragionamento logico.

La nostra storia procede verso avanti, ed è partita da un tempo antico ad un tempo nuovo (per noi che lo viviamo).
Come potrebbe un uomo del tempo Nuovo arrivare nel tempo Futuro?

Tutto ciò si va' a mischiare PESANTEMENTE con la religione e la spiritualità.
Infatti se il viaggio fosse possibile,significherebbe anche che il DESTINO è scritto, o che comunque tutto ciò è gia vissuto e già passato come una VHS,si puo andare avanti solo perche cè qualcosa salvato sopra, ma se non ci fosse niente?..

Il concetto di destino scritto, si interseca con la spiritualità orientale che posiziona il destino alla pari di dio.
L'esistenza del destino su cui si basa tutta la teoria, è fondato su alcuni elementi non confermati, ma di cui sicuramente abbiamo fatti interessanti.
Un grande spiritualista del 900' morto negli anni novanta, (quindi molto recente) è stato G. A. Rol, che riusciva a leggere libri chiusi, riscontrare malattie a occhio, e a indovinare i numeri in uscita ai casino'.
TUTTO QUESTO HA UNA PARTICOLARITA'; nulla era per se stesso, tutto ciò era per gli altri,e tutto era basato su gesu dio e la cristianità.
In un capitolo di diario da lui scritto fa capire molto bene che i suoi poteri erano a disposizione solo per gli altri e non pe rlui stesso, e che se alla ruota del casino' avesse giocato lui, non avrebbe vinto e non avrebbe indovinato i numeri prima dell'uscita.
Rol è stato inoltre famoso per i veri e propri viaggi nel tempo ,
fu infatti fotografato contemporaneamente a un comizio a torino, e uno a new york.

Molti non crederanno a tutto ciò ma posso garantirvi che ROL, non ha scritto libri, non chiedeva alcun denaro a nessuno, e faceva tutto per carità, pur essendo figlio di un ricco banchiere.

QUESTO DIMOSTREREBBE L'ESISTENZA DEL DESTINO SCRITTO (la lettura anticipata dei numeri).
Molti testimoni sono ancora vivi, come giuditta dembech, famosa spiritualista.
'' Federico fellini, lo definiva la personalità piu complessa al mondo'',incontrò anche Donald regan, famosissimi personaggi,direttori di testate giornalistiche, e durante la 2A guerra mondiale, incontrò BENITO MUSSOLINI, a cui rivelò anticipatamente che la guerra sarebbe stata persa.
Lo stesso mussolini lo nascose agli uomini di HITLER, venuti dalla germania per incontrarlo.
____

Con tutto questo siamo arrivati al destino, che ciò quindi ci dimostrereBBE che sia gia scritto.


TUtto ciò era palesemente reale, e anche se il CICAP non garantisce bisogna fidarsi.

Siamo arrivati a una conclusione formale:
__
ESISTE il destino, per aiuto degli altri.
---

Con il destino, noi possiamo però percepire il futuro, ma come possiamo andarci?
Non servirebbe muoversi e non si potrebbero portare oggetti.

Tutto questo si interseca logicamente, APPLICARE LA COSIDDETTA TEORIA di ''rol'' e che molti medium (vatti a fidare...) saprebbero anche fare, e andando in uno stato di trans si potrebbe muoversi nel futuro come in un sogno reale.
Il sogno diventa reale con la tecnica IPNOTICA, che tiene sveglio il cervello e lo libera dai pensieri come se fosse vuoto, soltanto con il ''sogno''.
Mentre un sogno normale (come quando dormiamo), viene appunto quasi sfuocato e poco vivibile,perche il cervello è completamente acceso diciamo ''con le quattro freccie''.

Siamo giunti ad una formula:
SPIRITUALISMO + IPNOSI regressiva/progressiva = Viaggio nel tempo.

Tutto quadrerebbe anche perche gli oggetti presi in un tempo futuro o passaato, non si potrebbero portare indietro, dal futuro perche non scritti MATERIALMENTE e dal passato perche PASSATI MATERIALMENTE.
ma non spiritualmente...

Ancora mancano, argomenti del tipo come selezionare la data e il luogo, ma di questo vi parlerò successivamente, e sappiate che il VIAGGIO NEL TEMPO è POSSIBILE SPIRITUALMENTE , ma non materialmente, PERCHE LA MATERIA FUTURA NON è SCIRTTA.

Domani continuo...

Sì, il destino (o provvidenza) esiste, soprattutto nei numeri. Provate a fare il calcolo della vostra data di nascita e provare a vedere che numero viene, poi fate la stessa cosa con quella delle vostre persone più vicine. Non so se funziona, ma a me sì, in pratica a me veniva il giorno di nascita di una persona a me cara e a quell'altra il mio. Comunque a parte questo, il destino esiste anche per farti capire dove sbagliavi, qualcuno lassù c'è che grazie alle persone che ci stanno accanto ci fa capire delle cose. Io parlo per mia esperienza. Ci vediamo nel futuro amici del tempo, sparisco...

MessaggioInviato: ven 23 apr, 2010 20:55 pm
da etac88
Avevo già sentito parlare di questo tizio, e se avrò tempo da buttare trarrò maggiori informazioni su di lui.
Nel frattempo io vi dico che sono molto, ma molto, scettico su codeste cose.

MessaggioInviato: ven 23 apr, 2010 21:04 pm
da Riky
etac88 ha scritto:Nel frattempo io vi dico che sono molto, ma molto, scettico su codeste cose.


Io non l'avevo mai sentita questa storia! quoto etac

MessaggioInviato: sab 24 apr, 2010 12:41 pm
da renato
etac88 ha scritto:Avevo già sentito parlare di questo tizio, e se avrò tempo da buttare trarrò maggiori informazioni su di lui.
Nel frattempo io vi dico che sono molto, ma molto, scettico su codeste cose.


Concordo :roll: :roll:

MessaggioInviato: mer 28 apr, 2010 16:02 pm
da thejoker
boh nn so se crederci oppure no ... :roll: :roll:

MessaggioInviato: mer 28 apr, 2010 20:11 pm
da Zio Joey
Già sparito?

MessaggioInviato: mar 04 mag, 2010 16:29 pm
da FrancescoFreestyle
se avete domande...

MessaggioInviato: gio 06 mag, 2010 7:00 am
da Timeisempty
Rol aveva senza dubbio una personalità affascinante e magnetica.
Ho letto diversi testi e visto documentari su di lui (avevo anche aperto un topic tempo fa, forse è ancora in circolazione).
Per i detrattori era uno straordinario mentalista (già qui ci sarebbe da complimentarsi), ma eminenti personalità lo hanno visto compiere azioni inspiegabili (materializzazione di oggetti, bilocazione, attraversamento di pareti da parte di oggetti solidi o da parte di lui stesso...).

Mi aveva affascinato la storia del quadro che aveva appeso (scusate se non sono precisa) raffigurante un uomo all'inizio di una strada che a mano a mano la percorreva, come se non fosse un quadro ma una pellicola. Questo mi aveva fatto pensare ai viaggi nel tempo e nello spazio.

Non ho afferrato al 100% il discorso di Francesco Freestyle: Rol affermava di poter viaggiare nel futuro, ma non nel passato?

MessaggioInviato: gio 06 mag, 2010 13:36 pm
da FrancescoFreestyle
Rol non ha affermato, purtroppo nulla sul viaggio nel tempo, piu che altro ha dato vita a molte prove sulla possibilità, di scomporre e di modificare la materia.
Potendo modificare la materia scomponendo le particelle e ricomponendole, questo porterebbe al teletrasporto, cosa che luii probabilmente sapeva fare.
la Mia teoria sul viaggio nel tempo in questo senso, si basa sul viaggiare psicologicamente, grazie al subconscio nel futuro, sempre se il destino sia già scritto.
Sapendo e avendo la prova dell'esistenza del subconscio che puo sapere in sè cosa puo succedere nel futuro (possono essere una prova lo stesso rol, o taylor,mamma shipton)..
Purtroppo andare nel passato dovrebbe essere impossibile, a causa del nostro subconscio che riesce a guardare nel futuro ma non nel passato.


Timeisempty ha scritto:Rol aveva senza dubbio una personalità affascinante e magnetica.
Ho letto diversi testi e visto documentari su di lui (avevo anche aperto un topic tempo fa, forse è ancora in circolazione).
Per i detrattori era uno straordinario mentalista (già qui ci sarebbe da complimentarsi), ma eminenti personalità lo hanno visto compiere azioni inspiegabili (materializzazione di oggetti, bilocazione, attraversamento di pareti da parte di oggetti solidi o da parte di lui stesso...).

Mi aveva affascinato la storia del quadro che aveva appeso (scusate se non sono precisa) raffigurante un uomo all'inizio di una strada che a mano a mano la percorreva, come se non fosse un quadro ma una pellicola. Questo mi aveva fatto pensare ai viaggi nel tempo e nello spazio.

Non ho afferrato al 100% il discorso di Francesco Freestyle: Rol affermava di poter viaggiare nel futuro, ma non nel passato?

MessaggioInviato: sab 12 giu, 2010 10:06 am
da ragazzo del futuro
Se io portassi un cellulare nel 1930, naturalmente non avrebbe segnale...oppure sarebbe sempre acceso?

MessaggioInviato: sab 12 giu, 2010 13:59 pm
da etac88
ragazzo del futuro ha scritto:Se io portassi un cellulare nel 1930, naturalmente non avrebbe segnale...oppure sarebbe sempre acceso?


Lo puoi accendere, ma non si collega a niente....

MessaggioInviato: sab 12 giu, 2010 19:50 pm
da renato
etac88 ha scritto:
ragazzo del futuro ha scritto:Se io portassi un cellulare nel 1930, naturalmente non avrebbe segnale...oppure sarebbe sempre acceso?


Lo puoi accendere, ma non si collega a niente....


Si, in quegli anni non c'erano i ripetitori gsm, ma solo quelli per le radio-trasmittenti.

MessaggioInviato: dom 13 giu, 2010 7:50 am
da ragazzo del futuro
etac88 ha scritto:
ragazzo del futuro ha scritto:Se io portassi un cellulare nel 1930, naturalmente non avrebbe segnale...oppure sarebbe sempre acceso?


Lo puoi accendere, ma non si collega a niente....

Quindi posso giocare ai giochini e ascoltare la musica ma non chiamare nessuno :D (naturale)

MessaggioInviato: dom 13 giu, 2010 9:10 am
da etac88
ragazzo del futuro ha scritto:
etac88 ha scritto:
ragazzo del futuro ha scritto:Se io portassi un cellulare nel 1930, naturalmente non avrebbe segnale...oppure sarebbe sempre acceso?


Lo puoi accendere, ma non si collega a niente....

Quindi posso giocare ai giochini e ascoltare la musica ma non chiamare nessuno :D (naturale)


Esatto! :lol:

MessaggioInviato: lun 12 lug, 2010 9:53 am
da luigimcfly90
solo nel film "a spasso nel tempo" è possibile... certo è un film di Desica-Boldi... è già assurdo che esista questo film figuriamoci i cellulari nel giurassico

MessaggioInviato: lun 12 lug, 2010 11:42 am
da renato
luigimcfly90 ha scritto:solo nel film "a spasso nel tempo" è possibile... certo è un film di Desica-Boldi... è già assurdo che esista questo film figuriamoci i cellulari nel giurassico


Vero! Eheheh.. però è carino come film :wink:

MessaggioInviato: lun 02 apr, 2012 21:36 pm
da Marty92
renato ha scritto:
etac88 ha scritto:
ragazzo del futuro ha scritto:Se io portassi un cellulare nel 1930, naturalmente non avrebbe segnale...oppure sarebbe sempre acceso?


Lo puoi accendere, ma non si collega a niente....


Si, in quegli anni non c'erano i ripetitori gsm, ma solo quelli per le radio-trasmittenti.


Non c'entra niente, ma da qui possiamo ricollegare un ragionamento fatto in un'altra sezione del forum riguardo la makkina del tempo con la benzina nel 1885 (ragionamento secondo il quale la delorean del 1885 poteva essere utile per dare la benzina alla delorean col serbatoio bucato)! In pratica nel 1885 non essendoci elettricità,né benzina, la delorean non poteva funzionare, ecco perché non hanno travasato il carburante!!!
Comunque scusate, so ke non c'entra niente, ma lo dovevo dire!! ahahah

MessaggioInviato: mar 03 apr, 2012 10:35 am
da renato
Marty92 ha scritto:
renato ha scritto:
etac88 ha scritto:
ragazzo del futuro ha scritto:Se io portassi un cellulare nel 1930, naturalmente non avrebbe segnale...oppure sarebbe sempre acceso?


Lo puoi accendere, ma non si collega a niente....


Si, in quegli anni non c'erano i ripetitori gsm, ma solo quelli per le radio-trasmittenti.


Non c'entra niente, ma da qui possiamo ricollegare un ragionamento fatto in un'altra sezione del forum riguardo la makkina del tempo con la benzina nel 1885 (ragionamento secondo il quale la delorean del 1885 poteva essere utile per dare la benzina alla delorean col serbatoio bucato)! In pratica nel 1885 non essendoci elettricità,né benzina, la delorean non poteva funzionare, ecco perché non hanno travasato il carburante!!!
Comunque scusate, so ke non c'entra niente, ma lo dovevo dire!! ahahah


Scusa ma a cosa gli serviva l'elettricità? Bastava solo il carburante e personalmente era fattibile come cosa. L'hanno trascurato per dare un pò di trama al film altrimenti sarebbe finito lì..