Ritorno al futuro
      Vai al sito

Ritorno al Futuro dopo la trilogia...

Materiale creato dai fan a tema con Ritorno al futuro.

Moderatori: Marty McFly, Logan McFly

Quante stelle dareste a RITORNO AL 1955 PARADOX se fosse stato un film?

Sondaggio concluso il mar 03 lug, 2012 16:27 pm

* 1
1
13%
** 2
1
13%
*** 3
0
Nessun voto
**** 4
2
25%
***** 5
4
50%
 
Voti totali : 8

Ritorno al Futuro dopo la trilogia...

Messaggioda ragazzo del futuro » lun 31 ago, 2009 9:01 am

Ho trovato un vecchio file, con qst titolo, naturalmente la storia lìho inventata io, qlk anno fa. Ecco vi fo vedere la prima parte:
Era domenica 27 ottobre 1985 ore 11,45 del mattino ed Emmett stava entrando nel treno,

quando Marty gli domandò – e ora cosa fai? Ritorni al futuro? –
e Doc -no! ci sono già stato!- e il treno alzandosi in volo scomparse.
Quando salirono in macchina Jennifer riempì di domande Marty
- Che epoche hai visitato? Dove sei andato?- e Martin le raccontò tutto. Quando finì di raccontare la sua lunga storia, erano arrivati alle Residenze Lyon (dove lui abitava).
Martin era veramente felice per il suo amico Dottor Brown, però un po’ gli dispiaceva perché le sue idee, la sua stravaganza e i suoi- Grande Giove!!!- non ci sarebbero più stati. Una cosa era certa, Emmett non sarebbe più tornato nel 1985 (Almeno lui credeva).
Tutti se ne erano andati da casa, perché i genitori di Marty, il suo fratello e la sua sorella erano andati al ristorante e Biff aveva finito il suo lavoro.
Quindi i 2 fidanzatini rimasero lì.

Intanto giovedì 7 febbraio 1895 ore 15,00, il treno del tempo riapparse. Quando arrivarono a casa (dopo aver messo al suo posto il treno del tempo nel garage Brown), Emmett e Clara andarono in cucina mentre Julio e Verne in salotto con Einstein.(La famiglia Brown si era stanziata in campagna vicino alla fattoria McFly, però non avevano degli animali, ma un orticello e su di un albero la casa sull’albero di Julio e Verne).
Julio iniziò a parlare – Oh , hai visto gli amici del babbo, Marty e Jennifer mi piacerebbe conoscerli più a fondo –
Verne – Ehm, sì anche a me…senti perché non prendiamo il treno e torniamo nel 1985?-.
Einstein si avvicinò a Julio che era seduto con un libro in mano.
Julio – Eine che fai ? Non mi alitare in faccia!-
Verne – Allora che ne pensi?- Julio guardò Verne
– Ma…sarebbe una buona idea, anche se non sarebbe sicuro. Ti ricordi quello che ci hanno raccontato tante volte i nostri genitori che è pericoloso viaggiare nel tempo se usato in maniera errata? -
Verne sbuffando – Sì, ma noi, noi non faremo niente di male, non inaltereremo niente e poi non sei stufo di tutta queste cose come si dice quando una cosa per uno è vecchia, mi capisci? –
Julio – vorresti dire arretrato, arretratezza-
Verne –Sì, proprio quello. Insomma noi abbiamo sempre vissuto qua, però da quello che c’ha raccontato il babbo e tutto diverso il futuro. Come abbiamo visto, più o meno 20 minuti fa-.
Julio disse –possiamo chiederlo ai nostri genitori –.
Così andarono in cucina a chiedere ai loro genitori se potevano andare nel futuro tutti insieme, anche per la tecnologia.
Doc rispose a loro – figlioli la qualità della vita non dipende dalle comodità tecnologiche, mi sono abituato io perché non voi che siete nati nel passato-. Però i ragazzi insistettero e Clara – Dai bambini-.
Julio e Verne fecero finta di andare in bagno e invece andarono nel garage del treno.

Verne – Pensa Julio noi abbiamo conosciuto il bis nipote di William McFly, il nostro amico! –, misero in moto il treno, uscirono dal garage, però avevano dimenticato un piccolo particolare avevano dimenticato il portone chiuso, così lo sfondarono. Avevano impostato 28 ottobre 1985 ore 7,00 e lì erano le 15,22.

I loro genitori sentirono una grande confusione, Emmett e Clara si affacciarono alla finestra della cucina e videro la scena del treno che stava volando. Einstein era perplesso e voleva venire anche lui.
I due genitori si guardarono e inseguirono il velivolo fino a quando scomparì proprio vicino alla ferrovia alle 15,23. Emmett e Clara esclamarono – GRANDE GIOVE!!!-.

Era lunedì 28 ottobre 1985 alle 07,00 del mattino, 3 scariche e poi il treno. Julio si affacciò per vedere fuori, il sole era sorto da poco e la cittadina di Hill Valley si stava svegliando. Si vedevano le prime automobili e dei camion, i 2 fratelli poi sentirono un rumore, era il fischio di un treno, Julio pigiando un pulsante alzò il treno sotto gli occhi del macchinista e di una folla di persone. Per la manovra azzardata del treno ELB, Innanzitutto nascosero il treno nella vecchia miniera di Delgado e poi, dopo aver preso la valigetta dei soldi di tutte le epoche “tutte eventualità monetarie”, andarono in città.Trovarono delle difficoltà per andare in centro, perché c’erano molte strade, vie che 95 anni prima non esistevano neanche.
Comunque loro fecero come nelle avventure che il loro padre Emmett gli aveva raccontato.
Nel frattempo dall’altra parte della città a Lyon Estatet, alle 7,30 di mattina, Martin si era svegliato e stava facendo colazione, poi salì in macchina e andò a prendere Jennifer per poi andare a scuola. Era in perfetto orario e Strikland –Bene, bene, bene signor McFly… che piacere vederla arrivare in orario, che ti è successo oggi? Continua così giovanotto-
e Marty e la sua ragazza si avviarono a fare lezione.
(FINE PRIMA PARTE) via cn i commenti!
Ultima modifica di ragazzo del futuro il dom 31 gen, 2010 15:46 pm, modificato 14 volte in totale.
Certe storie, semplicemente non finiscono mai di essere raccontate. 1885, 1985, 2015...Leggenda
CLICCA QUI PER LA MAGIA --> https://www.youtube.com/watch?v=IUSg2IkaeS8
Avatar utente
ragazzo del futuro
Cittadino Onorario di Hill Valley
Cittadino Onorario di Hill Valley
 
Messaggi: 1876
Iscritto il: lun 24 ago, 2009 12:15 pm
Località: Hill Valley

Messaggioda etac88 » lun 31 ago, 2009 9:39 am

Si, non male, anche se si fa un pò di fatica a leggere...
GRANDE GIOVE!!!!!

Se ti ci metti con impegno puoi raggiungere qualsiasi risultato!

"Se puoi sognarlo puoi farlo" Walt Disney
etac88
Grande Giove!!
 
Messaggi: 4332
Iscritto il: ven 11 gen, 2008 22:16 pm
Località: La Spezia

Messaggioda ragazzo del futuro » lun 31 ago, 2009 10:49 am

etac88 ha scritto:Si, non male, anche se si fa un pò di fatica a leggere...

nn l'ho ricontrollato, provvederò cn il continuo...fatica in ke senso?
Certe storie, semplicemente non finiscono mai di essere raccontate. 1885, 1985, 2015...Leggenda
CLICCA QUI PER LA MAGIA --> https://www.youtube.com/watch?v=IUSg2IkaeS8
Avatar utente
ragazzo del futuro
Cittadino Onorario di Hill Valley
Cittadino Onorario di Hill Valley
 
Messaggi: 1876
Iscritto il: lun 24 ago, 2009 12:15 pm
Località: Hill Valley

Messaggioda renato » lun 31 ago, 2009 15:17 pm

Per me nel senso di formattazione del testo.
Avatar utente
renato
Grande Giove!!
 
Messaggi: 4472
Iscritto il: mer 09 giu, 2004 18:16 pm
Località: Napoli

Messaggioda ragazzo del futuro » lun 31 ago, 2009 15:25 pm

renato ha scritto:Per me nel senso di formattazione del testo.

sì hai ragione
Certe storie, semplicemente non finiscono mai di essere raccontate. 1885, 1985, 2015...Leggenda
CLICCA QUI PER LA MAGIA --> https://www.youtube.com/watch?v=IUSg2IkaeS8
Avatar utente
ragazzo del futuro
Cittadino Onorario di Hill Valley
Cittadino Onorario di Hill Valley
 
Messaggi: 1876
Iscritto il: lun 24 ago, 2009 12:15 pm
Località: Hill Valley

Messaggioda ragazzo del futuro » lun 31 ago, 2009 17:58 pm

(SECONDA PARTE)
Verso le 10,00 Julio e Verne avevano comprato 2 biciclette ed iniziarono ad andare in giro. Suonata la ricreazione al liceo di Martin, la banda di Needles si avvicinò a lui iniziando a prenderlo in giro – Guardate chi c’è il fifone!- continuò un’ altro – Non in grado neanche di fare la gara di velocità solo perché la fidanzatina glielo impedisce!- Marty arrabbiato- Almeno io ce l’ho!!!- Needles poi fece- Ehi McFly, calmati i miei amici stavano solo parlando…su di te.

E poi, come ci si sente ad essere scartati dai giudici mentre stai suonando?- e gli altri si misero a ridere, ma Martin si ricordò le parole di Doc “il futuro non è scritto quello di nessuno, il vostro futuro ve lo creerete”- Needles , non voglio fare una gara di velocità, non è che io ho paura, ma perché io penso al futuro, chiaro? Non sono uno sprovveduto che si lascia far perdere le staffe solo perché lo chiamano fifone pollo od altro, almeno non più. Poi per la battaglia delle band…- Needles lo interruppe – Cosa stai scherzando, che ne hai fatto tu di Marty McFly???- - Sono io Needles…mi fai finire!!! Quello che volevo dire è che per quella cosa della battaglia delle band, io so che anche tu sei stato scartato -.

Needdles- sì ma almeno mi hanno dato il tempo di finire di suonare- Jennifer si avvicinò a lui –Basta Needles!, Marty ha imparato molte cose, in futuro diventerà un musicista e tu farai il lavoro d’ufficio, la sua musica nelle ere avvenire sarà la più forte-.Dopo la discussione Marty le domandò – Ma Jen come fai a saperlo?- Jennifer – Beh Marty rammenti che sono stata nel futuro con te e ho sentito la musica che ascoltano gli adolescenti. Caspita i nostri figli ti assomiglieranno moltissimo, forse partorirò dei gemelli-

Martin – Ah, lo so ho visto Junior, ma mia figlia non lo vista com’è ?- Jennifer - sarà bella e si chiamerà Marlene – Marty – Marlene? Mm mi piace. Poi ci verranno belli i nostri figlioli se ci assomiglieranno!- Jenny – è sì -. Qualche ora dopo i 2 Brown andarono in giro con le loro nuove biciclette fino al negozio di videogiochi e giocarono fino a quando la banda di… indovinate? Di Biff Junior Tannen non entrò lì dentro.

Il capo era Junior di 9 anni stava camminando verso i videogiochi, quando Verne scivolò spingendo Julio verso Junior. Junior – Ehi stai attento ha dove metti i piedi! – Julio – Scusami- Junior lo scrutò poi scrutò Verne e disse – Ehi, pidocchi quanti anni avete?- Julio non gli rispose allora Tannen, - Vi ho detto quanti anni avete?- Julio – Perché vuoi saperlo? – Verne – Giusto! Perche? – Junior stupito- Perché sono io il capo! CHIARO!!!-

Julio –ho 9 anni e mio fratello 7, ora lasciaci stare- Junior – ehm, facciamo una gara ai videogiochi, voglio vedere se questi pidocchi, quando gli avrò sconfitti faranno ancora gli sbruffoni!-. Julio gli rispose- No, noi dobbiamo andare!- Junior fece- ehi, che siete dei polli?- Julio e Verne – COSA?- Junior- COCCODE’ Ahhh – Julio si girò verso Verne – Verne, noi sappiamo giocare poco a questi videogiochi!- Verne – parla per te fratellone, quando si parla di compiti sei il più forte, ma quando si parla di videogiochi fammi provare a me, dopotutto abbiamo giocato per un po’-. Iniziarono a giocare ma Biff vinse e Verne gli disse arrabbiato – Hai barato, mi distraevi!-. Junior si arrabbiò e prese di peso Verne, ma Julio gli dette un calcio e lo lasciò andare. Uscirono dal negozio e presero le biciclette. Mentre la banda di Biff Jr. si affrettava agli skateboard e alle bici. La corsa iniziò e durò per un po’. Quando i 2 fratelli Brown pensavano di averli seminati erano vicini alla Torre dell’orologio. Un attimo dopo rieccoli sbucare dall’altra parte della strada.

Intanto Marty e Jennifer, che erano usciti da poco da scuola stavano passando di lì con la macchina. Julio riconobbe la macchina e fece segno a Verne di seguirlo. Nel frattempo Jennifer parlava a Marty

– Marty che pensi dovrei andare a tagliarmi i capelli, almeno un pochino? Perché da questa parte- e si mise a toccare i capelli dalla parte di destra- min stanno un po’ lunghi-.

Martin- No Jen, però staresti bene anche coi capelli corti, staresti bene in qualsiasi acconciatura, (nella mente disse tra se e se: a parte rasata a zero)-
dietro a 5 metri di distanza c’erano Julio, Verne seguiti dalla banda Tannen.Stava cominciando la canzone “Back in Time”, Martin- Eccola, inizia che bella questa canzone- Jen – Ti fa ricordare tante cose vero?- Marty la guardò- Ehm, sì - poi i 2 insieme cantarono- Tell me Doctor where are we going in this time, it’s…- I 2 sentirono un rumore, erano I Brown che si erano attaccati alla Toyota. Jenny – Che cosa è stato?- Marty - Non lo so Jenny – poi sentirono una voce e Jennifer si girò e vide i bambini – Marty ci sono i figli del dottor Brown!- Marty incredulo- Cosa?-. Si fermò ma i ragazzi andarono avanti con le bici cadendo a terra, per Tannen ci fu una fine peggiore, andò a finire incontro ad un muro, ma non ci fu niente di rotto (almeno non era morto). Erano le 18,18 e i 2 fratelli si svegliarono, Julio iniziò a dire- Mamma, mamma ho fatto un terribile incubo…ho sognato di andare nel 1985 con Verne per colpa mia- una voce gli rispose –Ora siete al sicuro a casa di Marty -. Julio – COSA!-, la voce di prima era di Jennifer che gli rispose- Sì proprio così-. Dopo Julio e Verne raccontarono perché erano lì e se potevano stare fino al giorno dopo. Martin gli rispose- Ma certo potete starci anche per una settimana, sono molto felice di conoscere di più i figli di un mio migliore amico!- Jen –Anche io!- I genitori di Martin:George e Lorainne chiamarono Marty.

Alle 19,03, la famiglia si era messa a tavola, intanto Jennifer era andata a casa sua, Martin aveva spiegato ai genitori che quei 2 bambini si fermavano a mangiare da loro per un po’. Lorainne ad un certo punto domandò a Marty – Una cosa ti volevo domandare ieri non ti ho domandato, ma sei andato al lago alle 11,00 di sabato per poi tornare a casa alle 11,15 del giorno dopo e per giunta vestito da cowboy stile Clint Eastwood?- Marty alzò lo sguardo (perché stava mangiando) e disse- Beh mamma è una storia lunga, comunque sabato sono andato con Jennifer a casa sua – George –Ma tua madre ha chiamato il padre di Jennifer e neanche loro vi ha visti- Martin – perché…perché siamo andati subito via- Julio intervenne subito- per venire a prendere noi, perché mio padre, cioè mio zio Emmett non poteva venirci a prendere- poi ricordandosi alla storia di Marty fece – Beh noi saremmo i figli del nipote del dottor Brown che sarebbe Lewis Marty Strauss – George – Voi siete figli di Marty Lewis Strauss? Qualche anno fa conobbi vostro padre e mi aiutò molto a conoscere Lorainne – Linda e Dave sbuffarono e poi Linda disse- C’avete raccontato la storia un migliaio di volte, in un primo momento Lewis usciva con la mamma ma alla fine papà l’ha salvata da Biff e poi s’è innamorata di te- riferendosi al padre. George domandò- ma ora dov’è?- Julio – il più vicino di quanto pensiate, voglio dire che…- Verne – è all’estero per lavoro con nostra madre-. Lorraine – Infatti conobbi lo zio di Lewis che poi è anche amico di Martin, Emmett – Quando finirono di mangiare andarono a vedere la televisione e i Brown furono stupiti da quella scatola dove proiettava figure anche se il padre gliene aveva parlato. Marty, Julio e Verne parlarono perché erano lì e si conobbero meglio. La mattina dopo Marty dovette andare a scuola e Julio e Verne dissero ai genitori di Marty, con la scusa di andare dallo zio Emmett andarono a girare, di nuovo, in città. Nel pomeriggio andarono alla miniera di Delgado per vedere se tutto andasse bene. Nello stesso tempo all’officina di Biff, Biff disse a un suo cliente- La sua macchina sarà come nuova quando tornerà-. [/size]
[size=18](FINE SECONDA PARTE) fo cs xkè dv rivedere anke qll ke ho scritto, x vedere cm scorre il testo.
Ultima modifica di ragazzo del futuro il mer 02 set, 2009 8:01 am, modificato 1 volta in totale.
Certe storie, semplicemente non finiscono mai di essere raccontate. 1885, 1985, 2015...Leggenda
CLICCA QUI PER LA MAGIA --> https://www.youtube.com/watch?v=IUSg2IkaeS8
Avatar utente
ragazzo del futuro
Cittadino Onorario di Hill Valley
Cittadino Onorario di Hill Valley
 
Messaggi: 1876
Iscritto il: lun 24 ago, 2009 12:15 pm
Località: Hill Valley

Messaggioda ragazzo del futuro » mar 01 set, 2009 10:37 am

COMMENTI, COMMENTI, COMMENTI!!!
Certe storie, semplicemente non finiscono mai di essere raccontate. 1885, 1985, 2015...Leggenda
CLICCA QUI PER LA MAGIA --> https://www.youtube.com/watch?v=IUSg2IkaeS8
Avatar utente
ragazzo del futuro
Cittadino Onorario di Hill Valley
Cittadino Onorario di Hill Valley
 
Messaggi: 1876
Iscritto il: lun 24 ago, 2009 12:15 pm
Località: Hill Valley

Messaggioda dott McCen » mar 01 set, 2009 17:39 pm

Non è male ! Cmq quando finisci di scriverla ti darò un parere serio ... Anche se ,come ho scritto altre volte , non mi piace l'idea di un continuo della trilogia....ma forse è che io sono troppo sentimentalista ! Cmq già meriti un bravissimo per l'impegno . Ciao
" QUISQUE FABER FORTUNAE SUAE " ovvero
" YOUR FUTURE IS WHATEVER YOU MAKE IT "
Avatar utente
dott McCen
Cittadino di Hill Valley
Cittadino di Hill Valley
 
Messaggi: 412
Iscritto il: sab 04 lug, 2009 12:57 pm
Località: napoli

Messaggioda ragazzo del futuro » mar 01 set, 2009 17:51 pm

dott McCen ha scritto:Non è male ! Cmq quando finisci di scriverla ti darò un parere serio ... Anche se ,come ho scritto altre volte , non mi piace l'idea di un continuo della trilogia....ma forse è che io sono troppo sentimentalista ! Cmq già meriti un bravissimo per l'impegno . Ciao

Grazie
Certe storie, semplicemente non finiscono mai di essere raccontate. 1885, 1985, 2015...Leggenda
CLICCA QUI PER LA MAGIA --> https://www.youtube.com/watch?v=IUSg2IkaeS8
Avatar utente
ragazzo del futuro
Cittadino Onorario di Hill Valley
Cittadino Onorario di Hill Valley
 
Messaggi: 1876
Iscritto il: lun 24 ago, 2009 12:15 pm
Località: Hill Valley

Messaggioda renato » mar 01 set, 2009 19:30 pm

Adesso si legge meglio :D
Avatar utente
renato
Grande Giove!!
 
Messaggi: 4472
Iscritto il: mer 09 giu, 2004 18:16 pm
Località: Napoli

Messaggioda ragazzo del futuro » mar 01 set, 2009 20:38 pm

(INIZIO TERZA PARTE)
Junior stava entrando nell’officina proprio in quel momento, prese il suo zaino e all’interno estrasse un videogame. Biff si prese una pausa e prese il giornale. Sul “Hill Valley Telegraph” c’era un articolo di prima pagina : “Macchinista di un treno avvista un treno volante” continuò a leggere l’articolo: Alle 7,00 di ieri mattina, Il macchinista che guidava il treno si è ritrovato davanti un velivolo davanti, afferma che era un treno ma non solo lui lo ha detto ma anche molti dei passeggeri di quel treno. Certamente questa notizia è per noi un mistero, sarà stato un UFO? Non lo sappiamo ma qualcosa è stato. Dopo aver letto quella strana notizia Biff gli fece ricordare una cosa accaduta qualche giorno fa di sabato (26 ottobre 1985) –Eppure mi ricorda qualcosa tutto questo…ma sì, sì ma certo! La Delorean volante che poi è sparita- Junior alzò la testa dal giochino e disse-Che?- Biff- hai sentito la notizia ?- e il figlio- Cosa?-
-Hanno avvistato un treno volante che ha quasi distrutto un altro treno e c’è anche una foto!- -Babbo quando la pianterai di comportarti da pazzo e ingenuo…è un fotomontaggio- Biff arrabbiato –Non fare il pidocchio con me mi hai capito?- Junior- Scusami, ma come faccio a dire diversamente, mi hai detto che sabato avevi visto una Delorean che ha spiccato il volo, scusami ma chi ci crede e poi hanno molta fantasia per scrivere questi articoli, mettere un treno che vola- Biff- Ti dico che è tutto vero- si fermò un attimo e si mise a pensare tra se e se “Aspetta un attimo, ma quello che guidava la Delorean non era il dottor Brown? Certo lui è un vecchio pazzo, farò un po’ di luce su questa faccenda”. Marty, Julio e Verne erano davanti alla torre dell’orologio seduti su una panchina, Marty domandò a loro- Ragazzi, sentite ma quanto ci ha messo Doc a costruire il treno?- Julio - beh diciamo che ci ha messo 8 anni, certe volte nostra madre gli diceva di lasciar perdere e lui le rispondeva “se ti ci metti con impegno raggiungi qualsiasi risultato”.
Poi da quando eravamo piccoli nostro padre raccontava bene di te, sai tu hai lasciato i nostri genitori nel settembre del 1885, dopo poco si sono sposati (15 dicembre) e poi nel 1886 sono nato io e nel 1888 Verne. Pensare che un giorno Buford Tannen venne a cercarci perché si voleva vendicare del babbo, ma alla fine non è successo nulla, dobbiamo ringraziare lo sceriffo, se non c’era lui…- Marty – Non pensi che i vostri genitori saranno in pena in questo momento? Cioè non in questo momento, comunque siete a 100 anni di distanza da casa vostra- Verne – veramente da qui ci vogliono pochi minuti per arrivare da noi- Marty rise ma poi si riprese- comunque sono contento di vedervi qua- Verne –questo ce lo avevi detto ieri-sera davanti alla tv- Marty – lo so Verni, posso chiamarti Verni?- Verne - ok Marty-. Julio domandò a Marty- senti perché non andiamo nel laboratorio del nostro padre?- Verne- sì dai Marty- Marty- ok raga vi porto- Quando arrivarono al laboratorio di Doc, Marty si chinò per prendere le chiavi per entrare ed entrarono. A pochi metri nascosto c’era Biff Tannen mentre gli altri erano dentro al laboratorio che era un orribile bordello. Più tardi uscirono di lì e se ne andarono. Poi Biff entrò ma non trovò nulla, così deluso se ne tornò a casa. Il giorno dopo Biff andò dai McFly (era pomeriggio) e all’insaputa del padre Junior stava proprio andando dai McFly, perché aveva scoperto che Julio e Verne stavano lì. Biff suonò alla porta e gli aprì George e George disse- Biff che ci fai qui?- Biff- ehm, ti dovevo pulire l’auto- George - l’hai fatto sabato- Biff- quella di Marty- George rispose- l’hai fatto domenica- Biff- ma quella di Lorraine no- -Lorraine non ha una macchina!- Biff-ah- George- insomma Biff che c’è?- Biff- ehm…vorrei parlare con Marty mi serve una cosa da lui- George- Ok bastava dirlo, è in camera sua- poi George se ne andò in cucina mentre Biff si mise ad origliare alla porta della camera di Marty, e intanto Junior origliava dalla finestra. Julio e Verne si erano consultati e avevano preso una decisione e la stavano dicendo a Marty, Julio parlò per tutti e due - anche se ci mancano tanto i nostri genitori…perché non rimaniamo qua- Marty – ma che cosa state dicendo? Questo posto non te, non lo è per entrambi e poi pensa alle conseguenze del futuro, voi non dovrete essere qui, certo non dovreste neanche esistere ma a viaggiare nel tempo la maggior parte delle volte si combinano danni e io e vostro padre lo sappiamo!!! tra un pò prenderete il treno alla miniera di Delgado e...- Biff fece rumore e si fece scoprire, Marty e gli altri ora non sapevano come fare perché aveva sentito tutto. A un certo punto Tannen esclamò- Allora quello che ha detto mio padre era tutto vero- Martin- che cosa?- Biff – che qualche giorno fa mio padre ha visto una delorean volante che spariva lasciandosi 2 strisce di fuoco-
(FINE TERZA PARTE) alla prox e ultima puntata!!!
:BTTF04: :BTTF03: :BTTF14: :BTTF06: :BTTF02: :BTTF09: :arrow: :mrgreen: :BTTF16:
Ultima modifica di ragazzo del futuro il mer 02 set, 2009 8:02 am, modificato 2 volte in totale.
Certe storie, semplicemente non finiscono mai di essere raccontate. 1885, 1985, 2015...Leggenda
CLICCA QUI PER LA MAGIA --> https://www.youtube.com/watch?v=IUSg2IkaeS8
Avatar utente
ragazzo del futuro
Cittadino Onorario di Hill Valley
Cittadino Onorario di Hill Valley
 
Messaggi: 1876
Iscritto il: lun 24 ago, 2009 12:15 pm
Località: Hill Valley

Messaggioda dott McCen » mar 01 set, 2009 22:44 pm

Continua ragazzo del futuro.... Bravo continua così!
" QUISQUE FABER FORTUNAE SUAE " ovvero
" YOUR FUTURE IS WHATEVER YOU MAKE IT "
Avatar utente
dott McCen
Cittadino di Hill Valley
Cittadino di Hill Valley
 
Messaggi: 412
Iscritto il: sab 04 lug, 2009 12:57 pm
Località: napoli

Messaggioda ragazzo del futuro » mer 02 set, 2009 6:15 am

(parte saltata) sestultimo rigo: -...certo non dovreste neanche esistere ma a viaggiare nel tempo la maggior parte delle volte si combinano danni e io e vostro padre lo sappiamo!!! tra un pò prenderete il treno alla miniera di Delgado e...-
Certe storie, semplicemente non finiscono mai di essere raccontate. 1885, 1985, 2015...Leggenda
CLICCA QUI PER LA MAGIA --> https://www.youtube.com/watch?v=IUSg2IkaeS8
Avatar utente
ragazzo del futuro
Cittadino Onorario di Hill Valley
Cittadino Onorario di Hill Valley
 
Messaggi: 1876
Iscritto il: lun 24 ago, 2009 12:15 pm
Località: Hill Valley

Messaggioda ragazzo del futuro » mer 02 set, 2009 7:06 am

(INIZIO QUARTA ED ULTIMA PARTE)
Biff iniziò a correre con suo figlio verso il suo camioncino, Marty convinse Biff a scendere ma lui gli rispose- Tu mi hai rubato il futuro McFly o forse potrei chiamarti Levi Strauss- - ma cosa stai dicendo Biff?- -ci ho messo 30 anni ma alla fine ci sono arrivato alla soluzione, quella Delorean l’avevo già vista 30 anni fa e non fare il finto tonto, ora togliti di mezzo Pidocchio!- Marty, Julio e Verne lo inseguì prendendo la Toyota 4X4. Biff correva con quel camioncino ma Marty, Julio e Verne gli stavano dietro. Verne – sta attento Marty noi vogliamo arrivarci a casa, vivi- Martin – non vi preoccupate so quello che faccio-. La corsa fu molto movimentata, Biff ad un certo punto stava per beccare una vecchina e Martin un Rolls Royse. In quel momento stava passando un poliziotto in moto e li inseguì. Verne esclamò – Marty c’è uno che ci insegue, chi è? – Marty- oh merda un poliziotto- Julio e Verne- non si dicono le parolacce- Marty – ok, ora vediamo se quel poliziotto può arrivare a 90 miglia all’ora- Julio- oh mio Dio!!!-. Il camioncino di Biff era stato raggiunto più volte dalla Toyota, ma doveva stare attento anche alle atre macchine. Ormai il poliziotto non si vedeva più.

Quando i nostri eroi arrivarono, Biff ed il figlio erano già entrati , Marty chiamò Biff- Biff fermo, ma perché devi essere così cattivo?- Biff- Lo sono e basta. Tu nel 1955 eri Levis Strass e mi hai rubato l’almanacco, quello che me lo aveva dato era un vecchio e quella astronave che pensavo la fosse era la macchina del tempo- Marty- Biff ho dato un cazzotto a te del 1955, a tuo nipote nel 2015 e al tuo bisnonno nel 1885, non ne vorrai un altro nel 1985?- Biff- Basta, ora mi vendicherò, andiamo Junior!-. Corsero al treno ma i nostri eroi riuscirono a fermarli dandogli un cazzotto a Biff e a stordire Junior. Subito scapparono e Julio e Verne salirono sul treno, si salutarono velocemente, poi scomparvero col treno.
Il 7 febbraio 1895 alle 15,22, 3 scariche di luce e poi che il treno apparse. Per prima cosa si nascosero, ma subito videro un altro treno ELB sfondare il garage e partire, i genitori correre disperati fino a quando il treno scompari e loro dissero – GRANDE GIOVE!!!- e anche i figli che avevano visto tutto. Poi sentirono un dialogo fra i 2 genitori, Doc – Accidentaccio a loro- Clara – Appena tornano ci sentono- Doc – se tornano. Non sanno niente sulla macchina del tempo e noi non sappiamo dove siano , volevo solo incontrare e salutare Marty e poi dopo tutto quello che abbiamo passato-. I 2 bambini andarono incontro ai loro genitori, loro appena li videro diventarono furiosi ma stettero a sentire le parole dei figli, Julio- Babbo abbiamo bisogno dell’induttore alfa iniettore di sonno per Biff…- dopo avergli raccontato tutta la storia Doc fece- che cosa avete fatto?- e Clara – vi meritereste un sacco di sculaccioni!- Doc – Forza, andiamo ma voi rimanete qui- Verne- ma babbo,non abbiamo salutato bene Marty- Clara – no - Emmett- E va bene, ma quando torniamo avrete una bella punizione-.
Dopo aver prese l’induttore alfa iniettore di sonno e un marchingegno che faceva dimenticare le cose, partirono. Doc – Hill Valley 4 novembre 1985 ore 12,23, è questa la data giusto?- e i ragazzi- sì- Doc-aspettaci Marty arriviamo!-.
Quando riapparsero il treno ELB di prima era appena sparito, Martin pensò “beh ora Biff sa della macchina del tempo, ma ormai non c’è più la macchina del tempo non c’è più” poi sentì una voce –Marty- era Verne. La famiglia Brown spiegò a Martin perché erano lì. Nuova missione stordire e far dimenticare tutto a Biff e a suo figlio. Biff era in terra e si domandò dove fossero McFly e Brown. Biff si alzò – dove sono?- Junior si alzò e si guardò intorno, Biff – andiamo figliolo, dobbiamo fare qualcosa! Avvertiamo la stampa- Junior- non ci crederanno mai- Biff- su andiamo figliolo oggi la gente crede a tutto!- Junior- vero, se ci cascano tutti come te-. Ma all’improvviso Doc li sorprese e gli altri gli immobilizzarono. Sia Biff che Junior, dopo che furono colpiti dal dimenticatore, non ricordarono niente degli ultimi 20 minuti. Poi Marty disse a Doc – è proprio un piacere rivederti qua- Julio affermò- e la leggenda continua!- (riferendosi alle avventure di Doc e Marty) Doc- sì figliolo, a proposito…- Clara- la vostra punizione- Marty- su dai, perché non li punite dopo?- Doc e Clara si fecero convincere da Marty e li convinse ad andare un attimo a casa sua. Nella macchina di Marty si strinsero (perché aveva due posti) e Biff e Junior furono portati dietro. Marty disse a Doc- senti Doc i tuoi figli hanno preso proprio da te- Doc- grazie- Marty- prego…ma ci pensi? Secondo me se avessero fatto uno o più film riguardante la nostra storia, sarebbero andati tutti a vederlo- Doc- e magari il film si potrebbe chiamare…”Ritorno al Futuro”- Marty- ehm bel titolo, un titolo che ti attira- Clara- sì, scusate la mia ignoranza, ma che cos’è un film?- Doc- già è vero ancora non lo sai, te lo spiegherò dopo tesoro-. A casa di Marty c’era anche Jennifer, dopo un lungo chiacchierare, Doc e Marty si ri-salutarono dio nuovo e Doc disse a Marty- Ciao amico mio, ricorda quello che ti ho detto, il vostro futuro non è ancora stato scritto quello di nessuno, il vostro futuro ve lo creerete, perciò createvelo buono, chiaro? Altrimenti tornerò da te a risistemare le cose, ma prima devo punire queste due canaglie-. Allora il treno si alzò in volo e scomparve. Andando sempre al 7 febbraio 1895, Doc e Clara parlarono a lungo sui rischi che avrebbero avuto e alla fine quando i loro genitori domandarono a loro- Allora promettete che in futuro non prenderete di soppiatto il treno del tempo e se lo vorrete prendere lo dovrete chiedere a noi? – i figli risposero – Sì, babbo lo promettiamo -. Subito dopo si sentirono 3 scariche di luce e poi il treno ELB. Dal treno uscirono Julio e Verne più grandi. Il Julio del futuro disse al Verne del futuro – Se ci beccano la mamma e il babbo siamo fritti! – e il Doc del 1895 guardò i due figli piccoli e disse – Davvero?- Julio- tra un pò di tempo ricorderemo questa storia e ne rideremo, poi quelli sono i noi deol futuro- Verne – sì, noi non l’abbiamo ancora fatto- Doc – e io non vi ho ne ancora preso,ah se vi prendo! – i 2 figli – Mamma!!!-. E da questo episodio Julio e Verne hanno imparato a dare retta ai genitori e a non prendere la macchina del tempo, poi il treno fu messo nel garage, sigillandolo e per un po’ di tempo non ci furono più viaggi nel tempo.
(FINE)[/size] :BTTF03: :BTTF14: :BTTF06: :BTTF16: :BTTF09: :BTTF02: :mrgreen: :BTTF11: :BTTF12: :BTTF13: :BTTF15: :BTTF10: :BTTF07: :BTTF08: :BTTF05: :BTTF01: :BTTF04: :arrow: :idea: :lol:
voglio sapere i vostri commenti e opinioni.
Certe storie, semplicemente non finiscono mai di essere raccontate. 1885, 1985, 2015...Leggenda
CLICCA QUI PER LA MAGIA --> https://www.youtube.com/watch?v=IUSg2IkaeS8
Avatar utente
ragazzo del futuro
Cittadino Onorario di Hill Valley
Cittadino Onorario di Hill Valley
 
Messaggi: 1876
Iscritto il: lun 24 ago, 2009 12:15 pm
Località: Hill Valley

Messaggioda ragazzo del futuro » gio 03 set, 2009 16:56 pm

COMMENTI,COMMENTI,COMMENTI
Certe storie, semplicemente non finiscono mai di essere raccontate. 1885, 1985, 2015...Leggenda
CLICCA QUI PER LA MAGIA --> https://www.youtube.com/watch?v=IUSg2IkaeS8
Avatar utente
ragazzo del futuro
Cittadino Onorario di Hill Valley
Cittadino Onorario di Hill Valley
 
Messaggi: 1876
Iscritto il: lun 24 ago, 2009 12:15 pm
Località: Hill Valley

Messaggioda dott McCen » gio 03 set, 2009 21:48 pm

Mi sono divertito a leggerlo...Mi sembrava di vedere i nostri personaggi del film rivivere...Però come un possibile continuo del film lo vedo poco convincente !Cmq continua a scrivere ...puoi migliorare !! Ciao
" QUISQUE FABER FORTUNAE SUAE " ovvero
" YOUR FUTURE IS WHATEVER YOU MAKE IT "
Avatar utente
dott McCen
Cittadino di Hill Valley
Cittadino di Hill Valley
 
Messaggi: 412
Iscritto il: sab 04 lug, 2009 12:57 pm
Località: napoli

Ritorno al 1955

Messaggioda ragazzo del futuro » sab 05 set, 2009 11:44 am

TRAMA di una storia che mi è venuta in mente in sogno:
Hill Valley anno 1955, ormai Julio e Verne sono cresciuti, hanno 69 e 67 anni e sono sposati (in uno dei viaggi nel tempo, Julio e Verne assistettero a un incidente che provocò la morte di 2 bellissime ragazze, sapendo dell'accaduto, hanno fatto sì che ciò non accadesse così si sono innamorati, dopo hanno deciso di adottare dei figli, anche per non alterare troppo il futuro come fecero i loro genitori perchè loro nella realtà non dovrebbero esistere), loro hanno un negozio nel centro della città. Conoscono il giovane Doc Brown e addirittura i figli di Julio e Verne sono divenuti suoi amici. Verso il 5 novembre 1955, per caso alle 8,00 (mentre Julio e Verne erano al bar) si ritrovano un giovane strano che assomiglia tutto a Marty. Poco Dopo vanno da Doc e discutono sulla sua ultima invenzione. Tre giorni dopo a Verne mentre parla con Julio scappa detto una cosa su Marty, uno degli scagnozzi di Biff lo sente diventa sospettoso. A casa di Julio e Verne ci sono foto del futuro e pian piano iniziano a diventare tutte bianche. Quindi capiscono che successo qualcosa e pensano subito al peggio. Si scervellano, alla fine prendono il treno del tempo e tornano indietro di qulache ora per capire cosa sia successo... se vi piace posso scriverla, partendo dall'inizio e allungare, naturalmente, la storia xkè qst era solo la trama e arvi scoprire come va a finire.
Ultima modifica di ragazzo del futuro il dom 31 gen, 2010 15:47 pm, modificato 1 volta in totale.
Certe storie, semplicemente non finiscono mai di essere raccontate. 1885, 1985, 2015...Leggenda
CLICCA QUI PER LA MAGIA --> https://www.youtube.com/watch?v=IUSg2IkaeS8
Avatar utente
ragazzo del futuro
Cittadino Onorario di Hill Valley
Cittadino Onorario di Hill Valley
 
Messaggi: 1876
Iscritto il: lun 24 ago, 2009 12:15 pm
Località: Hill Valley

Re: Ritorno al 1955

Messaggioda renato » sab 05 set, 2009 19:37 pm

ragazzo del futuro ha scritto:TRAMA di una storia che mi è venuta in mente in sogno:
Hill Valley anno 1955, ormai Julio e Verne sono cresciuti, hanno 69 e 67 anni e sono sposati (in uno dei viaggi nel tempo, Julio e Verne assistettero a un incidente che provocò la morte di 2 bellissime ragazze, sapendo dell'accaduto, hanno fatto sì che ciò non accadesse così si sono innamorati, dopo hanno deciso di adottare dei figli, anche per non alterare troppo il futuro come fecero i loro genitori perchè loro nella realtà non dovrebbero esistere), loro hanno un negozio nel centro della città. Conoscono il giovane Doc Brown e addirittura i figli di Julio e Verne sono divenuti suoi amici. Verso il 5 novembre 1955, per caso alle 8,00 (mentre Julio e Verne erano al bar) si ritrovano un giovane strano che assomiglia tutto a Marty. Poco Dopo vanno da Doc e discutono sulla sua ultima invenzione. Tre giorni dopo a Verne mentre parla con Julio scappa detto una cosa su Marty, uno degli scagnozzi di Biff lo sente diventa sospettoso. A casa di Julio e Verne ci sono foto del futuro e pian piano iniziano a diventare tutte bianche. Quindi capiscono che successo qualcosa e pensano subito al peggio. Si scervellano, alla fine prendono il treno del tempo e tornano indietro di qulache ora per capire cosa sia successo... se vi piace posso scriverla, partendo dall'inizio e allungare, naturalmente, la storia xkè qst era solo la trama e arvi scoprire come va a finire.


Si scrivila, la trama mi intriga... Se aggiungi dialoghi, se puoi formattarli bene, perchè come li hai scritti nei post precedenti fanno disperdere l'attenzione. Grazie :D
Avatar utente
renato
Grande Giove!!
 
Messaggi: 4472
Iscritto il: mer 09 giu, 2004 18:16 pm
Località: Napoli

Ritorno al 1955, PARADOX

Messaggioda ragazzo del futuro » dom 06 set, 2009 6:58 am

Hill Valley, 5 novembre 1955 ore 8,30 del mattino
Come tutti i giorni Julio e Verne si ritrovavano al caffè di Lou a fare colazione prima di lavorare.
(Ormai avevano 69 e 67 anni, in uno dei viaggi nel tempo, Julio e Verne assistettero a un incidente che provocò la morte di 2 bellissime ragazze, sapendo dell'accaduto, fecero sì che ciò non accadesse così si sono innamorati e sposarono quelle due ragazze Megan e Lucy Green, dopo hanno deciso di adottare dei figli, anche per non alterare troppo il futuro come fecero i loro genitori perchè loro nella realtà non dovrebbero esistere).
Al bar Julio e Verne stavano parlando del più e del meno con Lou (un loro vecchio amico) quando improvvisamente dalla porta entrò un ragazzo con un giubbotto di salvataggio,
Julio:ma che diavolo ha?
Verne: guardate un pò che cosa è entrato da quella porta
Lou gli domandò:Hey ragazzo! Perché porti il giubbotto di salvataggio?
Il ragazzo: vorrei telefonare
Lou: è nel retrobottega.
Poi Lou si riferì a Julio e Verne: ce n’è proprio di gente strana al mondo
Dopo tornò il ragazzo che domandò: il 1640 di…
Lou lo interruppe:Che ne dici di ordinare qualcosa ragazzo?
Il ragazzo:ok dammi una fanta
Lou: fanta che vuoi una fantascienza da bere?
Julio e Verne iniziarono a ridere e il ragazzo continuò:dammi una pepsi senza
Lou:se vuoi dire senza pagare hai sbagliato porta
E lui: allora qualcosa che non abbia zucchero ok?
Lou:qualcosa senza zucchero.
Verne domandando al ragazzo: dì un po’ tu non sei di qui vero?
Ma il dialogo si interruppe perché era entrato Biff che se la prese con George McFly, poi il bulletto se ne andò.
Nel momento che quello strano ragazzo parlò con George, Julio e Verne capirono chi era.
Julio: fratellino, quello è Marty!
Verne:già è vero! Doveva arrivare oggi dal futuro?
Julio: a quanto pare sì
Verne: e adesso che facciamo?
Julio: che facciamo? Andiamo a lavorare
Verne: proprio oggi?
Julio: tanto c’è fino al 12, forza!
Julio e Verne avevano un negozio in centro e lì vendevano pezzi di ricambio e aggiustavano anche oggetti rotti, il giovane Doc Brown conosceva Julio e Verne, anche perché i loro figli di Julio (Robert) e di Verne (Gracie) erano divenuti amici dello scienziato più strano di Hill Valley.Nel tardo-pomeriggio Robert e Gracie erano a casa di Emmett, perché lui aveva finalmente finito la sua ultima invenzione,
Robert chiamò Doc: Doc, Doc! dove sei?
Gracie:Emmett?
Emmett arrivò all’improvviso: Bù! Ah ah, ragazzi ecco la mia ultima invenzione
Robert: e che cos’è?
Doc: ma come che cos’è è un apparecchio che permette di leggere nella mente delle persone, io lo chiamerò il leggi pensiero? No, signor Leggi - pensiero, il leggo-tutto, beh sul nome ci devo ancora lavorare, avanti lo devo provare.
Gracie: provalo su Copernico, il cane.
Doc: cosa?
Robert: su andiamo, prima provalo su di lui
Così fece, ma a un certo punto qualcuno bussò alla porta.
Chi poteva essere?

Accetto commenti.
Ultima modifica di ragazzo del futuro il dom 27 set, 2009 12:38 pm, modificato 6 volte in totale.
Certe storie, semplicemente non finiscono mai di essere raccontate. 1885, 1985, 2015...Leggenda
CLICCA QUI PER LA MAGIA --> https://www.youtube.com/watch?v=IUSg2IkaeS8
Avatar utente
ragazzo del futuro
Cittadino Onorario di Hill Valley
Cittadino Onorario di Hill Valley
 
Messaggi: 1876
Iscritto il: lun 24 ago, 2009 12:15 pm
Località: Hill Valley

Messaggioda renato » dom 06 set, 2009 10:50 am

Trama simpatica :)
Avatar utente
renato
Grande Giove!!
 
Messaggi: 4472
Iscritto il: mer 09 giu, 2004 18:16 pm
Località: Napoli

Messaggioda ragazzo del futuro » lun 07 set, 2009 13:40 pm

Emmett andò ad aprire la porta ma poi la chiuse
Robert: Emmett chi è?
Poi tornò alla porta e l’aprì, era Marty McFly
Marty: Doc
Doc:non dirmi niente
Marty:Doc!
Doc: non dire nulla di te
Marty: mi devi aiutare
Doc mise una ventosa sulla fronte di Marty
Emmett: leggerò i tuoi pensieri
Robert e Gracie dissero: noi dobbiamo andare ci siamo ricordati che dovevamo fare una cosa, ci vediamo domani
Corsero verso la porta e se ne andarono, poi Gracie: povero ragazzo, speriamo che quella invenzione non esploda come quell’altra
Robert: quell’uomo sta bene?
Gracie: chi? L’uomo cavia?
Robert:sì
Gracie: sua moglie mi ha detto che ancora una settimana all’ospedale e poi tornerà a casa
Qualche istante dopo sentirono Emmett che diceva:...suppongo che Marylin Monroe sia la first lady e John Wayne e il ministro della guerra, ne ho avuto abbastanza di te buonanotte ragazzo del futuro!
Robert: ma che sta dicendo?
Gracie: non lo so, ma ho l’impressione che ben presto lo sapremo
Quando loro due tornarono alle proprie case ci trovarono i loro genitori (Julio e Verne). Julio era da Robert e Verne da Gracie, gli spiegarono chi c’era lì, Marty McFly, e loro sapevano chi era.
L’indomani Julio e Verne che erano da Lou e Verne leggeva il giornale.
Verne: Hey sentite questa, il vecchio Peabody è andato al manicomio, lui afferma di aver visto un alieno mutante e che gli ha buttato giù un pino
Lou: ma cosa succede in questi giorni, c’è tutta gente strana in giro? Pensate ieri-sera quando controllavo l’incasso della giornata ho trovato una strana moneta e sopra c’era scritto 1985, mah che ne faccio?
Verne: asserbala per il 1985 così la potrai spendere
Poi parlando sotto-voce al fratello: oggi andiamo da Emmett
Julio:Ok
Nel pomeriggio andarono da Doc, si nascosero dietro un cespuglio e origliarono
Doc: vedi di fare qualcosa ragazzo
Marty: certo Doc, cercherò di trovare mio padre e mia madre
Doc: vai!
Marty:sì
Julio e Verne uscirono dal cespuglio,
Julio:Emmett!!!
Emmett: Julio, Verne qual buon vento?
Julio: no passavamo di qua e così abbiamo decido di venirti a trovare, disturbiamo?
Emmett: no, no
Verne: è un po’ che non ti fai vedere
Emmett: è lo so dovevo costruire una cosa
Verne notò il taglio alla fronte di Emmett
Verne: che cosa hai fatto lì
Emmett: no niente sono caduto ieri in bagno
Julio: ti sei fatto male solo lì?
Emmett: sì, sì, comunque tutto bene
Dopo Marty tornò e si presentò a loro
I giorni proseguirono, Marty continuava a convincere George di invitare Lorraine e Doc stava architettando il piano per far tornare a casa Marty,poi martedì, sempre al bar di Lou, Julio e Verne parlarono di Marty, il gruppo di Biff era seduto proprio vicino a loro, Biff era al bagno mentre i tre amici-scagnozzi (Match, Skinhead e 3-D) erano a sedere a bere 3 pepsi. 3D sentì che Julio e Verne parlavano di Levi Strauss (Marty) ed origliò tutto il discorso
Julio: Dobbiamo stare attenti a non interferire con gli avvenimenti che si susseguiranno da qui al 12
Verne: mi sembrava che noi fossimo abituati a questo, è tutta la vita che cerchiamo di non intervenire troppo con gli altri
Julio: Beh dopotutto questo è vero, noi non dovremmo essere qui, ma ce la siamo sempre cavata.
Verne: Marty tornerà nel futuro sabato, ci credi?
Julio: certo, qua come si fece chiamare?
Verne: Levi Strauss
3D sentì tutto.
Ultima modifica di ragazzo del futuro il ven 16 ott, 2009 14:20 pm, modificato 5 volte in totale.
Certe storie, semplicemente non finiscono mai di essere raccontate. 1885, 1985, 2015...Leggenda
CLICCA QUI PER LA MAGIA --> https://www.youtube.com/watch?v=IUSg2IkaeS8
Avatar utente
ragazzo del futuro
Cittadino Onorario di Hill Valley
Cittadino Onorario di Hill Valley
 
Messaggi: 1876
Iscritto il: lun 24 ago, 2009 12:15 pm
Località: Hill Valley

Messaggioda ragazzo del futuro » mar 08 set, 2009 19:43 pm

Ed è da lì iniziarono i problemi, qunado Julio tornò a casa sua, entrò in una stanza dove teneva tutti gli oggetti che aveva raccolto dai suoi viaggi nel tempo e aveva anche un articolo del 13 novembre 1955, all'improvviso la pagina divenne bianca :shock: e tutte le foto del 2015 e del 1985 stavano per sparire.Qualcosa non tornava e così chiamò Verne,
Julio: Veerne, Verne vieni qui presto presto!!!
Verne: Che c'è Julio, dalla tua voce sembra che tu abbi visto un fantasma!
Julio: corri subito qui è successa una cosa spaventosa?
Quando Verne arrivo guardò le foto e disse: GRANDE GIOVE!!! e adesso che facciamo?
Julio: e adesso che facciamo? Prima dobbiamo capire che cosa è successo e per quale motivo stanno scomparendo le foto
Verne: L'ultima volta che hai visto le foto per bene quando è stato?
Julio: ma doveva essere stamattina
Verne: Julio qualcuno è stato a cambiare le cose, sappiamo che la fotografia rappresenta quello che succederà se gli eventi di oggi continueranno a fare il loro corso fino al 12
Julio: Oh, Grande Giove!!! un paradosso, sta per avvenire un paradosso, ma non lo vedi che le foto del futuro stanno per disfarsie nel giornale del 13 novembre c'è solo la carta e non c'è scritto nulla. Io prevedo che qualcuno interferirà con l'esperimento di domani, sabato e ciò causerebbe un paradosso temporale il cui risultato potrebbe provocare una reazione a catena che scomporrebbe la tessitura del continuum tempo-spazio distruggendo l'intero universo! Riconosco che è l'ipotesi più pessimistica, la distruzione potrebbe essere molto circoscritta e limitata alla nostra galassia.
Verne: Davvero confortante!
Julio: andiamo, dobbiamo prendere il treno del tempo che è nella vecchia casa dei nostri genitori, non dobbiamo dire niente alle nostre mogli, loro non sono abituate a questo tipo di cose.
Dopo un poco arrivarono nella loro vecchia casa fuori città e raggiunsero un portellone sterrato, lo aprirono e scesero su delle scale. Naturalmente il treno era sotto-terra non potevano correre il rischio che fosse rubato come la Delorean nel 2015. Aprirono lo sportellone che si trovava sopra il treno, entrarono dentro il treno.
Julio: Tempo-circuiti accesi, abbiamo visto le foto scomparire stasera verso le 20,00 e l'ultima volta che ho visto le foto normali era prima di venire in bottega, quindi alle 8,30. Torneremo stamattina precisamente alle 8,30 del mattino e per tutta la giornata ricontrolleremo le azioni che abbiamo fatto, ok?
Verne: Ok...Julio e se non riuscissimo?
Julio: Ci dobbiamo riuscire.
Azionarono il treno, il treno si alzò in volo e poi raggiunse le 88 miglia all'ora lasciandosi alle spalle 2 strisce di fuoco. :idea:

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=obntNe0tf-Y[/youtube]
Ultima modifica di ragazzo del futuro il dom 04 lug, 2010 19:03 pm, modificato 3 volte in totale.
Certe storie, semplicemente non finiscono mai di essere raccontate. 1885, 1985, 2015...Leggenda
CLICCA QUI PER LA MAGIA --> https://www.youtube.com/watch?v=IUSg2IkaeS8
Avatar utente
ragazzo del futuro
Cittadino Onorario di Hill Valley
Cittadino Onorario di Hill Valley
 
Messaggi: 1876
Iscritto il: lun 24 ago, 2009 12:15 pm
Località: Hill Valley

Messaggioda ragazzo del futuro » mer 09 set, 2009 11:53 am

renato ha scritto:Trama simpatica :)

GRAZIE :wink: :lol:
Certe storie, semplicemente non finiscono mai di essere raccontate. 1885, 1985, 2015...Leggenda
CLICCA QUI PER LA MAGIA --> https://www.youtube.com/watch?v=IUSg2IkaeS8
Avatar utente
ragazzo del futuro
Cittadino Onorario di Hill Valley
Cittadino Onorario di Hill Valley
 
Messaggi: 1876
Iscritto il: lun 24 ago, 2009 12:15 pm
Località: Hill Valley

Messaggioda ragazzo del futuro » gio 10 set, 2009 18:03 pm

8 novembre 1955, 8,30 a.m.
Tre lampi di luce e poi ecco che apparse il treno volante, Julio e Verne scesero dal treno e lo nascosero dietro il cartellone del Lyon Estatet, inoltre per coprirlo ulteriormente ci misero dei cespugli sopra e poi attivarono la protezione del treno così che nessuno lo potesse rubare, Julio prese degli oggetti dal treno poi disse: Tu vai in città, pedina i noi del passato e seguili. In qualche momento di oggi, qualcosa cambierà, naturalmente per causa nostra, cerca di capire chi la farà ok?
Verne: ma te?
Julio: io ti raggiungerò al più presto
Verne: perchè che cosa devi fare?
Julio: devo cercare di nascondere per bene il treno, è sempre bene avere delle precauzioni in più no?
Verne: ok
Julio:Ecco qui un binocolo e un walkie-talkie, potremo tenerci in contatto, vai adesso, ci rivedremo dopo.
Verne:ricevuto fratello.
Verne corse verso Hill Valley, Julio prese dalla sua tasca una foto del 1895, nella foto c'era Doc, Clara, Julio, Verne e Einstein, ne aveva anche un'altra con Emmett e Clara solamente. Julio disse alla foto facendo finta di parlare con Doc e Clara: non preoccupatevi riusciremo ad aggiustare questo pasticcio.
Ma notò una cosa molto strana, i capelli di suo padre stavano sparendo e anche Clara, questo voleva dire che poi sarebbe capitato anche a loro e anche a Marty perchè se il 12 novembre alle 10:04 se accadesse il paradosso la macchina del tempo non esisterebbe e neanche lui.
Julio chiamò Verne dal walkie-talky e disse: Verne risponi passo
Verne: qui Verne che cosa c'è Julio?
Julio: ho visto una foto del 1895 e i nostri genitori stanno sparendo dall'esistenza e se non ripariamo a questo guaio toccherà anche a noi
Verne: beh come direbbe Marty "siamo propio sul pesante"!!!
Julio: comunque abbiamo ancora 4 giorni di tempo.
Verne: starò attento a tutto quello che abbiamo fatto
Julio: bene
Alle 13:00 il Julio e il Verne del passato andarono a mangiare
Julio 1955: andiamo fratellino, non vedo l'ora di mettere i denti sul manicaretti che farà mia moglie
Verne 1955: io ho una fame mia moglie ha fatto...
Julio dal walkie-tolky: Verne che stiamo facendo?
Verne: ah niente stiamo parlando di quello che mangeremo a pranzo
ma Verne fece rumore e si andò a nascondere,
Verne 1955: ho come l'impressione di essere osservato, mah
Verne: ora stiamo andando a casa lì non li seguo, ma dove sei?
Julio: sono al bar di Lou
Verne: ma pensa te, allora vengo anche io
Al bar di Lou
Julio: devi tenrci d'occhio
Verne:siamo a mangiare con le nostre mogli non abbiamo incontrato nessuno, avanti
Poi ordinarono 2 caffè per tenersi sù perchè avevano sonno, dopoi ripresero la missione.
Ultima modifica di ragazzo del futuro il mer 30 set, 2009 16:02 pm, modificato 6 volte in totale.
Avatar utente
ragazzo del futuro
Cittadino Onorario di Hill Valley
Cittadino Onorario di Hill Valley
 
Messaggi: 1876
Iscritto il: lun 24 ago, 2009 12:15 pm
Località: Hill Valley

Messaggioda ragazzo del futuro » sab 12 set, 2009 9:50 am

Voglio sapere i vostri pareri, andiamo, non mangio mica.
Certe storie, semplicemente non finiscono mai di essere raccontate. 1885, 1985, 2015...Leggenda
CLICCA QUI PER LA MAGIA --> https://www.youtube.com/watch?v=IUSg2IkaeS8
Avatar utente
ragazzo del futuro
Cittadino Onorario di Hill Valley
Cittadino Onorario di Hill Valley
 
Messaggi: 1876
Iscritto il: lun 24 ago, 2009 12:15 pm
Località: Hill Valley

Messaggioda Giulio McFly » sab 12 set, 2009 10:33 am

Lunga ma ben fatta,mi piace! :wink:
Giudice: Avanti un altro
Marty: Ok...pronti... il nome del complesso è Pinheads
Avatar utente
Giulio McFly
Cittadino Onorario di Hill Valley
Cittadino Onorario di Hill Valley
 
Messaggi: 1018
Iscritto il: lun 13 ago, 2007 18:14 pm
Località: Palermo

Messaggioda ragazzo del futuro » sab 12 set, 2009 11:12 am

Giulio McFly ha scritto:Lunga ma ben fatta,mi piace! :wink:

Grazie, ed ora un altra parte...
Dopo assistettero alla scena dove Julio e Verne (del passato) parlavano di Marty e accanto al loro tavolo c'erano Match, Skinhead e 3-D, capirono chi erano stati a sentire tutto. Dopo li pedinarono,
3-D: allora, non sappiamo dove abita Levi, Marty chiunque diavolo sia, ma appena lo incontriamo lo prendiamo e poi gli rubiamo la macchina del tempo, ok?
Skinhead: non lo diciamo a Biff?
Match: no, lui non lo deve sapere, devi tenere la bocca chiusa
3-D: quando lo prenderemo lo bloccheremo cosìchè non potrà tornare al futuro
Match, Skinhead e 3-D: ah, ah, ah!!!
La sera, Julio e Verne (del passato) presero il treno per tornare indietro, così Julio e Verne (del futuro) tornarono a casa a dormire. Il pomeriggio del giorno dopo, la banda di Biff andò da Lou e Match, Skinhead e 3-D videro che Marty c'era, quella era la loro occasione, ma cosa successe, dopo aver fatto uno sgambetto a Biff e dato un cazzotto, scappò e lì iniziò l'inseguimento, ma alla fine andò male per loro, dato che finirono contro un camion pieno di letame. Julio e Verne dovettero sacrificare il lavoro per la missione, così chiusero il negozio per un pò di giorni. Certamente loro non dissero alle mogli che avevano chiuso il negozio. Nella foto del 1895 però qualcosa era cambiato, stranamente Emmett era riapparso completamente e tutte le altre foto erano tornate a posto. Quando Biff e gli altri uscirono dalla macchina piena di letame, 3-D disse a Match e Skinhead: lasciamo perdere, andiamo non sappiamo dove vive e non possiamo prenderlo, la fa sempre franca.
Verne appena vide le foto saltò dalla gioia e disse: il futuro è tornato!
Ma Julio questa cosa non lo convinceva e la missione continuò.
Per aiutarli vennero anche i loro figli Robert e Gracie. Julio e Verne avevano messo il treno in un altro nascondiglio.
Ultima modifica di ragazzo del futuro il mer 30 set, 2009 16:09 pm, modificato 1 volta in totale.
Certe storie, semplicemente non finiscono mai di essere raccontate. 1885, 1985, 2015...Leggenda
CLICCA QUI PER LA MAGIA --> https://www.youtube.com/watch?v=IUSg2IkaeS8
Avatar utente
ragazzo del futuro
Cittadino Onorario di Hill Valley
Cittadino Onorario di Hill Valley
 
Messaggi: 1876
Iscritto il: lun 24 ago, 2009 12:15 pm
Località: Hill Valley

Messaggioda ragazzo del futuro » dom 13 set, 2009 8:27 am

12 novembre 1955 ore 6,00 a.m.
Tre lampi di luce e poi da lì uscì la Delorean, dal futuro erano arrivati Doc e Marty per riparare al danno del 1985 alternativo. Julio e Verne rivide Marty (1955) a casa di Emmett e lui disse che sarebbe andato via, allora si salutarono. Nel pomeriggio Verne passò davanti alla torre dell'orologio e disse: è stasera ti fermerai, ah!
e una donna che passava di lì gli disse: che sta dicendo?
Verne: oh si è fatto tardi, arrivederci
Intanto un vecchio dietro a un albero salì sull'auto di Biff, egli era il vecchio Biff che dette un almanacco sportivo al se stesso più giovane.
Verne rimase perplesso di ciò ma sapeva che doveva lasciare stare, perchè ci avrebbero pensato l'altro Marty e Doc a sistemare la faccienda. La sera al ballo, Julio costrinse Verne e i figli a venire con lui.
Julio: allora io starò dietro a Biff, mentre voi tre ai suoi scagnozzi, ok?
Verne: ma lo sappiamo che Biff non c'entra niente
Julio: lo so ma le cose possono sempre cambiare.
Intanto Biff stava parlando con i suoi "scagnozzi": allora dove è quel bastardo di Levi Strauss?
3-D: ma come lui è qui?
Skinhead:Sta calmo Biff! .. Come faccio a saperlo Biff, non sono la sua segretaria!
Biff:Beh vallo a cercare. Mi ha fatto un danno di 300 dollari alla macchina e gli devo un frullato di schiaffi. Muoviti!
3-D aveva in mano una bottiglia:Reggi questo!
gliela dette (la bottiglia) e poi: Vieni?
Biff:Aspetto qui.
3-D: a meno male, andiamolo a cercare, abbiamo una speranza per trovarlo.
Julio guardò la foto del 1895 e noto un particolare, stava ricominciando a sparire Doc, per ora stava sparendo solo il suo cappello (che aveva nella foto).
Poi arrivò il preside Strikland e parlò con Biff. Piuttardi Biff trovò Marty e lo affidò a Match, Skinhead e 3-D, mentre lui era con Lorraine. Gli scagnozzi di Biff erano furiosi con Marty, ormai lo avevano rinchiuso sul cofano di una macchina, ma all'improvviso da essa uscirono i musicisti della festa,
Reginald:Che diavolo state facendo alla mia macchina?
3-D:Vattene, muso nero, non sono affari tuoi!
Gli altri musicisti uscirono dalla macchina.
Marvin:Chi hai chiamato muso nero, piscialetto?
Skinhead:Ehi, ehi ragazzi. Non voglio avere a che fare con dei fumati. Va bene?
Tre dei musicisti inseguirono quelli della banda di Biff. Marty cercò di farsi sentire per uscire.
Marty:Fatemi uscire. Fatemi uscire!
Marvin:Ehi Reg, dammi le chiavi!
Marty:Sono nel bagagliaio.
Marvin:Come hai detto?
Marty:Le chiavi sono qui dentro!
Gli scagnozzi di Biff dopo essersi nascosti decisero di avviarsi fuori dalla festa per andare a rubare la macchina del tempo alla Torre dell'orologio.
Intanto George: Ehi tu, porco, levale le mani di dosso! Oh!
e alla fine dopo essere stato bloccato da Biff lo mise K.O e salva Lorraine. Dopo che Marty rubò l'almanacco da Biff incappò con i suoi scagnozzi.
3-D: Hey, è lui!
Skinhead: Si, s'è travestito!
Marty: Che diavolo è quello?
loro lo dovettero inseguire, al ballo George baciò Lorainne, Marty (bttf1) stava suonando la chitarra, mentre Marty (bttf2) si nascose.
Skinhead Dov'è? E' entrato adesso qui?
1955 Marty Qualcosa che da la carica.
3-D:E' sul palcoscenico! Come ha fatto?
Skinhead: Non lo so, ma quando scenderà lo prenderemo.
Match: Come ha potuto cambiarsi così in fretta?
3-D: forse lo so come ha fatto.
1955 Marty: Questo è un pezzo un pò vecchio dalle mie parti. Ok, ragazzi, questo è un Blues in Si, occhio agli accordi e statemi dietro, ok?
Verne e gli altri assistettero alla scena, quando Marty suonava la chitarra, ma videro che un altro Marty era sopra e alla fine gli buttò a loro un sacco pesante che gli mise K.O, poi uscì. Julio era alla sua macchina, Verne, Robert e Gracie aspettarono che gli altri uscissero. Quando uscirono videro Biff che se ne andava e Marty che stava salendo le scale per andare sul tetto della scuola, ormai non c'era più tempo per loro (Match, 3-D e Skihead) così rubarono la macchina del preside Strikland.
Julio e gli altri salirono nella loro macchina e raggiunsero il treno volante che era molto più veloce. Erano le 21,55, il Doc (bttf2) era andato nel 1885, ma nella foto del 1895, stava per sparire, dovevano fare in fretta. In quell’istante Doc era sparito e anche Clara, il processo era sempre più veloce, poi iniziò a sparire Julio, che disse: guida te il treno Verne e salva il futuro, poi sparì, ma toccò anche a Verne che disse: ragazzi voi non potete sparire dovete finirla voi la missione, ok?
Robert: noi non spariremo, ma sarebbe inutile che noi fossimo qui e quindi automaticamente saremmo trasportati da un’altra parte.
Ormai erano vicini. Skihead, Match e 3-D erano scesi dalla macchina e stavano correndo, ma alla fine…Robert e Gracie lì fermarono, intercettandoli, a questo punto alle 10,04 Marty tornò nel futuro e Julio, Verne, Doc e Clara riapparsero nella foto. Tutto finì bene.
Julio poi disse: ah non abbiamo assistito a quando Marty va nel futuro
Verne: abbiamo una macchina del tempo abbiamo tutto il tempo che vogliamo. Prima però portiamo questi qui da un’altra parte.
Fecero il modo che non ricordassero niente. Poi chiamarono le mogli di Julio e Verne e tornarono alle 10,02. Riassistettero a quella scena spettacolare che avrebbe fatto parte della storia di Hill Valley. I giorni seguenti, le famiglie Brown si incontrarono e parlarono di questo e ne risero.
Julio: mamma mia che settimana
Verne: è sì
Robert: come ci si sente non esistere?
Julio: brutto, prima ti fa male la pancia e poi non te la senti più
Gracie: oh
Julio, Verne, Robert e Gracie: ah, ah, ah
ma gli altri della famiglia non capirono, questo gli fu spiegato dopo.
http://img410.imageshack.us/i/dscf0692.jpg/
Spero che vi sia piaciuto, se volete potete scrivere dei commenti. Hey ieri era sabato 12,(anche se era settembre, ma) che coincidenza. :BTTF04: :BTTF06: :BTTF14: :BTTF09: :BTTF02:
Ultima modifica di ragazzo del futuro il dom 27 dic, 2009 13:03 pm, modificato 5 volte in totale.
Certe storie, semplicemente non finiscono mai di essere raccontate. 1885, 1985, 2015...Leggenda
CLICCA QUI PER LA MAGIA --> https://www.youtube.com/watch?v=IUSg2IkaeS8
Avatar utente
ragazzo del futuro
Cittadino Onorario di Hill Valley
Cittadino Onorario di Hill Valley
 
Messaggi: 1876
Iscritto il: lun 24 ago, 2009 12:15 pm
Località: Hill Valley

Messaggioda ragazzo del futuro » mer 16 set, 2009 12:55 pm

Commenti, comuque se qualcuno ha delle idee, così può scrivere quà una sua storia, però volevo sapere come l'avete trovata la storia mia.
Certe storie, semplicemente non finiscono mai di essere raccontate. 1885, 1985, 2015...Leggenda
CLICCA QUI PER LA MAGIA --> https://www.youtube.com/watch?v=IUSg2IkaeS8
Avatar utente
ragazzo del futuro
Cittadino Onorario di Hill Valley
Cittadino Onorario di Hill Valley
 
Messaggi: 1876
Iscritto il: lun 24 ago, 2009 12:15 pm
Località: Hill Valley

Messaggioda ragazzo del futuro » mer 16 set, 2009 13:17 pm

Fatevi vivi
Certe storie, semplicemente non finiscono mai di essere raccontate. 1885, 1985, 2015...Leggenda
CLICCA QUI PER LA MAGIA --> https://www.youtube.com/watch?v=IUSg2IkaeS8
Avatar utente
ragazzo del futuro
Cittadino Onorario di Hill Valley
Cittadino Onorario di Hill Valley
 
Messaggi: 1876
Iscritto il: lun 24 ago, 2009 12:15 pm
Località: Hill Valley

Prossimo

Torna a VIDEO, STORIE, DISEGNI E SCRIPT

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron