Ritorno al futuro
      Vai al sito

E' possibile viaggiare nel tempo (sia avanti che indietro)

Discussioni scientifiche su quanto c'è di possibile riguardo i viaggi nel tempo.

Moderatori: Marty McFly, Logan McFly

E' possibile viaggiare nel tempo (sia avanti che indietro)

Messaggioda ragazzo del futuro » mar 13 ott, 2015 18:15 pm

Al momento non è possibile ma un giorno chissà. Secondo me viaggiare nel tempo è possibile. Ci sono molte teorie che parlano di questo. Secondo il mio parere il modo che Ritorno al Futuro ha di vedere i viaggi nel tempo non è affatto un errore, perchè secondo me se fosse possibile viaggiare nel tempo, sarebbe possibile cambiare il passato e non dico che tale passato creerebbe una versione del nostro mondo alternativo al nostro, ma lo cambierebbe radicalmente. Tuttavia ci deve essere una causa dietro a tutto questo perché se io parto nel passato e cambio una cosa, poi tale viaggio si dovrebbe verificare proprio come si vede alla fine del primo film. E se alla fine tale viaggio non fosse fatto? Se Marty avesse raggiunto in tempo Doc e avesse visto l'altro se stesso, l'altro se stesso non sarebbe partito nel passato. Beh a quel punto si creerebbe una linea temporale a forma di 8 (dove si ripristina ma poi si rigenera. Queste continue alternanze non le percepiremmo nemmeno), ci sarebbero due Marty e l'altro non scomparirebbe. Infatti in Ritorno al futuro II nel 1985A ci sono due Marty. Quei due Marty probabilmente dividerebbero la loro energia e (se vogliamo essere un pò spirituali) la loro anima sarebbe in qualche modo unita. E' come se due persone fossero in comunicazione in qualche modo con la stessa anima. Questo è quello che potrebbe verificarsi se si creassero dei doppi. L'Universo cerca di correggersi a tutti i costi. Se qualcosa cambia creando un paradosso, in qualche modo cercherebbe di rimettere tutto secondo una logica. Come ad esempio in Ritorno al Futuro III: Alla fine Marty salva la vita a Doc e lui non muore più. Però se non fosse morto lui non sarebbe tornato nel 1885 e quindi? Secondo me sarebbe successo qualcosa nella mente di Marty. Secondo me lui avrebbe avuto una sensazione: "Devo andare da Doc" e così sarebbe andato nel 1885. Il fatto dell'energia in più o in meno secondo me non quadra per niente perché quell'energia verrebbe riequilibrata in qualche modo.
Certe storie, semplicemente non finiscono mai di essere raccontate. 1885, 1985, 2015...Leggenda
CLICCA QUI PER LA MAGIA --> https://www.youtube.com/watch?v=IUSg2IkaeS8
Avatar utente
ragazzo del futuro
Cittadino Onorario di Hill Valley
Cittadino Onorario di Hill Valley
 
Messaggi: 1880
Iscritto il: lun 24 ago, 2009 12:15 pm
Località: Hill Valley

Re: E' possibile viaggiare nel tempo (sia avanti che indietr

Messaggioda Tieni il tempo » mar 13 ott, 2015 20:39 pm

Se ne è già parlato moltissimo, anche sul web.
Non è possibile, viaggiare nel tempo nella stessa dimensione.
Se tu torni indietro e cambi idea, e cancelli questa discussione - topic - poi tutto quello scritto andrebbe perso.
Non ci sarebbe nessuno stravolgimento nel forum. Ma lo cancelli nel futuro.
Questo nella realtà.
Ma se tornassi indietro nel tempo e non lo apriresti, magari avrebbe degli stravolgimenti.
Ma avresti creato un'altra dimensione, appunto.
Non possiamo cambiare nulla, tornando nel passato, anche se fosse possibile, relativamente a questa dimensione.
Lo cambieremmo nell'altra dimensione, dalla quale è impossibile ritornare in questa.
Anche RITORNO AL FUTURO a delle basi illogiche, proprio anche perchè è un film.
Se Martin torna indietro nel tempo, e non riesce a sistemare le cose, sua madre e suo padre non lo mettono al mondo ?
Si, ma non nella sua dimensione. Perchè lui è già un dato di fatto che sia nato.
In quell'altra, lui continuerebbe in quella linea temporale, senza macchina del tempo impossibile magari da aggiustare.
Cosa succede ? Che lui è nato. Non scompare. Arriva nel 1985 alternativo ... vecchio come se fosse nel 2015. 30 anni in più di età, insomma.
E non si troverebbe un doppione, visto che non sarebbe nato in quella linea temporale.
Ed anche se tornasse nel 1985, proprio come nel film succede, sarebbe un 1985 alternativo.
Dove la sua famiglia è anche diventata migliore, come succede proprio nel film.
Insomma, non può tornare da dove è partito come linea temporale.
Il ragionamento che fa Doc nel film è corretto, ma poi si contraddice nel film stesso.
Se torni indietro nel tempo, devi tornare indietro prima, rispetto a quello che è successo.
Non puoi andare avanti nel tempo a prendere il libro, perchè il passato sarebbe già stato modificato.
Devi andare indietro quando è stata spostata la linea temporale.
Ma tornando indietro ... si sposta già la linea temporale in un'altra alternativa. Questo ovviamente non viene detto nel film.
Altrimenti andrebbe all'aria tutto il copione del film, come è ovvio.
E' comunque dimostrato che il multiverso esiste. Qualsiasi mutazione di una particella decreta un altro universo.
Magari in un altro universo, Berlusconi è un operaio, ed un operaio è un imprenditore ricco come Berlusconi.
In questo è invece il contrario.
E qui si collega la religione. Questo è il tuo universo, la tua linea temporale, la tua dimensione. Tu mentre vivi sei messo alla prova in questa dimensione.
Per prepararti alla prossima vita.
Io inoltre ho una mia teoria. I sogni sono l'unico modo di collegarci alle altre dimensioni temporali o agli universi alternativi.
Ovviamente senza poterli influenzare.
In un sogno distruggi la macchina ? Pensa ... sembrava la realtà. Ti risvegli e ricapiti in questa dimensione. La tua macchina ce l'hai ancora.
Ecco perchè secondo me - fantasia o no - il sogno potrebbe essere un collegamento tra due o più universi paralleli, con realtà alternative a questa.
Tieni il tempo
Caramelloso Damerino
Caramelloso Damerino
 
Messaggi: 85
Iscritto il: dom 19 ott, 2008 5:04 am

Re: E' possibile viaggiare nel tempo (sia avanti che indietr

Messaggioda Tieni il tempo » mar 13 ott, 2015 20:50 pm

Per specificare e spiegare meglio : da Wikipedia Viaggio nel Tempo ( fonte )
( Io ci ero arrivato anche in base a dei ragionamenti logici, cercando di risolvere dei dubbi, che appunto la logica di RITORNO AL FUTURO, lascia in sospeso. )
..... DA WIKIPEDIA - VIAGGIO NEL TEMPO .....
Generazione di dimensioni parallele
Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Dimensione parallela.
Per evitare la bizzarra "censura cosmica" si può utilizzare una teoria quantistica nota come "teoria a molti mondi" che fu proposta nel 1956 da Hugh Everett III.

Questa teoria ci dice che ci sono tante copie del nostro mondo quante sono le possibili variazioni quantistiche delle particelle che lo compongono. Ne risulterebbe dunque un numero altissimo di mondi (o dimensioni) paralleli.

Per chiarirci le idee pensiamo ad un elettrone che ruota intorno ad un protone nell'atomo di idrogeno. Tale elettrone - secondo la meccanica quantistica - non ha un valore dell'energia ben determinato, ma si può solo dire che quella energia sarà contenuta in un certo set di valori con una certa distribuzione di probabilità: l'impredicibilità della natura a livello quantistico è una caratteristica intrinseca.

Ebbene, secondo la teoria a molti mondi, per ogni livello di energia dell'elettrone esiste un differente universo; lo stesso per tutte le altre particelle. Quindi, nelle variazioni più evidenti, ci saranno mondi in cui il nonno si sposa con la nostra nonna e mondi in cui questo fatto non avviene più.

Tornando al nostro ipotetico viaggio nel tempo, qualora facessimo perdere l'appuntamento al nonno approderemmo in un mondo variante in cui "noi" non siamo mai nati, e quindi non si genererà alcun paradosso temporale grossolano.

Ovviamente in questo caso ci si sposterà nelle dimensioni parallele e non nel tempo, e comunque rimane da spiegare quale sia il principio (e quali le forze) di carattere generale che ci permettano di scegliere l'universo "giusto"; in questo caso, però, sia il libero arbitrio che il principio di causalità sono salvi, anche se le varianti possibili sarebbero potenzialmente infinite.

Questo problema nella fantascienza è trattato nel libro La fine dell'eternità di Isaac Asimov; nelle serie televisive I viaggiatori (Sliders) e Star Trek; nella serie di Matt Groening Futurama; nei manga La malinconia di Haruhi Suzumiya e Dragon Ball Z e nell'anime Steins;Gate e nell'anime Mirai Nikki.

Solo per fare qualche esempio: il viaggiatore visita mondi possibili, anche coevi del presente, ma sempre con variabili parallele rispetto alla realtà, e spesso il malcapitato non riesce a ritornare al suo universo di partenza tra tutte le infinite possibilità. Particolarmente inerente all'episodio 11, Universi paralleli (Parallels), della settima stagione di Star Trek - The Next Generation, dove Worf passa di continuo da una linea temporale all'altra, finché lo spazio non si riempie di Enterprise appartenenti alle molteplici varianti quantiche temporali.
Tieni il tempo
Caramelloso Damerino
Caramelloso Damerino
 
Messaggi: 85
Iscritto il: dom 19 ott, 2008 5:04 am

Re: E' possibile viaggiare nel tempo (sia avanti che indietr

Messaggioda ragazzo del futuro » mar 13 ott, 2015 21:55 pm

Continuo a pensarla come prima. Non essendoci prove puó essere tutto e puó essere nulla.
Certe storie, semplicemente non finiscono mai di essere raccontate. 1885, 1985, 2015...Leggenda
CLICCA QUI PER LA MAGIA --> https://www.youtube.com/watch?v=IUSg2IkaeS8
Avatar utente
ragazzo del futuro
Cittadino Onorario di Hill Valley
Cittadino Onorario di Hill Valley
 
Messaggi: 1880
Iscritto il: lun 24 ago, 2009 12:15 pm
Località: Hill Valley

Re: E' possibile viaggiare nel tempo (sia avanti che indietr

Messaggioda ragazzo del futuro » mar 13 ott, 2015 22:31 pm

Comunque la teoria del multiverso è solo una teoria e non è qualcosa di provato per dire che esista un multiverso. Ipotizzando che ci sia io pendo che se un universo viene modificato, viene modificato quello e non se ne crea un altro. Io nei film di Ritorno al Futuro trovo abbastanza logica, anche il fatto che Biff ritorni nel 2015 (guardati Big bang theory ritorno al futuro su youtube). Comunque non ho capito quando hai scritto nel primo messaggio verso la fine "E qui si collega la religione".
Ho visto degli articoli abbastanza "aggressivi" sulla questione Dio e Multiverso. Dico solo un mio giudizio e non voglio parlare di religione perché ognuno la pensa come vuole. Io credo in tutto quello che la scienza ha fermamente dimostrato e sono anche credente. Tutto questo è partito da una particella che non puó essere venuta dal nulla e secondo me è stato Dio a crearla. Se poi venisse provata d'avvero l'edistenza del multiverso non cambierebbe niente pervhé il problema della causa prima esisterebbe lo stesso. Se il nostro universo fosse stato creato a causa di una particella di un altro universo, quell'altro universo sarebbe stato creato pur sempre da Qualcuno. È come se ci fosse Qualcuno al di fuori del Tutto che controlla tutto. Neanche il fatto dell'aldilá sarebbe un problema perché avrei tanti gemelli diversi con storie diverse.
Alla fine se sia vero il multiverso o no a me non cambierebbe niente su quello che credo. Dio puó avere una miriade di progetti diversi perchè noi non siamo al centro di tutto.


Noi sappiamo solo un decimilionesimo di quello che è la verità.
Certe storie, semplicemente non finiscono mai di essere raccontate. 1885, 1985, 2015...Leggenda
CLICCA QUI PER LA MAGIA --> https://www.youtube.com/watch?v=IUSg2IkaeS8
Avatar utente
ragazzo del futuro
Cittadino Onorario di Hill Valley
Cittadino Onorario di Hill Valley
 
Messaggi: 1880
Iscritto il: lun 24 ago, 2009 12:15 pm
Località: Hill Valley

Re: E' possibile viaggiare nel tempo (sia avanti che indietr

Messaggioda Tieni il tempo » gio 15 ott, 2015 0:20 am

E' ovvio che si tratta di teoria, ipotesi, questa del Multiverso, che non può essere dimostrato.
E' una risposta teorica alla soluzione di un enigma.
a+b=c e allora b=c-a
Ma che valori hanno a e b ? Tutto può essere. Lo decidiamo noi che valori hanno. Quindi troviamo il valore di C in base ai valori che si
damo ad A e B.
Quindi, per avere la soluzione, dobbiamo dare dei valori. In questo caso ... diamo il valore MULTIVERSO, per trovare il RISULTATO all'enigma del paradosso temporale.
Ho cercato di semplificare un ragionamento complicato.
.
Per quanto riguarda la teoria ipotetica in questo caso.
Non è che modificando un universo o realtà, se ne crea un'altro.
Il Multiverso - secondo questa teoria - esiste e comprende TUTTE LE VARIABILI INFINITAMENTE o FINITAMENTE POSSIBILI.
Se io adesso scrivo A, siamo nell'universo dove ho scritto A.
Se invece io avessi scritto B, non è che creo un universo dove ho scritto B, ma c'è già. Perchè ci sono tutte le variazioni possibili.
E questo vale per tutte le lettere dell'alfabeto italiano.
Non creo 20 universi in più, ma c'erano già. L'ho solo fatto saltare fuori.
Come se ci fossero venti universi nei cassetti del comodino. Li ho tirati fuori. Non li ho creati.
Per quanto riguarda la religione, è una mia teoria, ma ogni tanto scopro che le mie teorie sono già state prese in considerazione tanto tempo prima di me ...
... anche qui ... le teorie esistono di già. Vanno solo scoperte.
Chi ha inventato la ruota, non ha creato la ruota, ma semplicemente ha portato allo scoperto una logica che esiste, ma non si conosceva. Non si conosceva, ma esisteva.
Per quanto riguarda la religione ... la realtà o dimensione o universo nella quale mi ha spedito Dio è una prova da superare.
Infatti ... perchè sono capitato in un mondo dove la gente muore di fame ? Se Dio è buono, allora è un controsenso fare soffrire le persone.
Questo nella mia realtà succede, ma in un'altra realtà magari non c'è il problema della fame per nessuno.
Solo che questo mi mette un dubbio. Dio esiste ? E' buono ?
indipendentemente da questo , se ho fede, la risposta è positiva. E allora ho superato la prova.
Come devo superare tutte le altre, quelle dell'invidia verso chi HA o E' più di me.
In un altra dimensione, probabilmente, i ruoli sarebbero invertiti, ed il n.1 è invece l'ultimo, nell'universo in cui è messo da Dio.
E quindi, è lui che deve invidiare gli altri, ma se non lo fa ha superato la prova.
Questo era per spiegare il perchè della religione.
Ti fa andare le cose in un modo, perchè tu superi delle prove.
Ti potrebbe mettere anche in un universo in cui tu sei il capo di tutti. Qui devi essere un buon capo, e non uno spietato.
Ecco il perchè, secondo me, se ci fosse questo multiverso, spiegherebbe anche molte domande di tipo religioso.
Perchè siamo nati ? Dove eravamo prima ? Dove andremo dopo ?
noi ci siamo perchè stiamo sostenendo una prova.
Poi, ripeto, sono tutte teorie. Si sta cercando di trovare una risposta a quello che fin'ora risulta inspiegabile.
Tieni il tempo
Caramelloso Damerino
Caramelloso Damerino
 
Messaggi: 85
Iscritto il: dom 19 ott, 2008 5:04 am

Re: E' possibile viaggiare nel tempo (sia avanti che indietr

Messaggioda ragazzo del futuro » gio 15 ott, 2015 6:00 am

Faccio un off topic ma inerente al messaggio [Secondo me Dio è buono perché non é Lui che causa tutti i mali che ci sono. Purtroppo il male esiste (che lo chiamino diavolo o in altro modo). Quello che succede nel Mondo è causato da noi. Dio ci dá l'opportunità di scegliere da che parte stare perché "il nostro futuro non è scritto" e una volta scelto ognuno di noi dovrà assumersi le proprie responsabilitá. La battaglia fra il bene e il male dura da sempre e noi ci troviamo nel mezzo. Un giorno una persona mi ha detto che paradossalmente anche gli eventi negativi dovrebbero confermare l'esistenza di Dio, perché se esiste il male ci deve essere anche il bene, altrimenti la vita sarebbe proprio una m*rda. Lui non puó intervenire per tutte le cose perché sarebbe come un padre che non lascia mai i figli. Alcune cose brutte dobbiamo accettarle, perché tanto alla fine finiremo in una realtá più grande di questa.]
Certe storie, semplicemente non finiscono mai di essere raccontate. 1885, 1985, 2015...Leggenda
CLICCA QUI PER LA MAGIA --> https://www.youtube.com/watch?v=IUSg2IkaeS8
Avatar utente
ragazzo del futuro
Cittadino Onorario di Hill Valley
Cittadino Onorario di Hill Valley
 
Messaggi: 1880
Iscritto il: lun 24 ago, 2009 12:15 pm
Località: Hill Valley

Re: E' possibile viaggiare nel tempo (sia avanti che indietr

Messaggioda Tieni il tempo » ven 16 ott, 2015 23:13 pm

Allora ... rivedendo il film Ritorno al Futuro II
(( come detto in un altro topic ... con le tecnologie del futuro che adesso è presente ... Daily Motion ... messo su chiavetta e visto su TV LED 46 pollici in dolby prologic ( tecnologia di ormai 15 anni fa ... l'impianto stereo che ho ... che va avanti ancora ... da annissimi ! ).
Cioè ... il cinema in salotto. Piccolo schermo ? Chiamalo piccolo ... ! ))
... dicevo ... rivendendolo mi sono ancora soffermato sulla scena in cui vediamo Doc spiegare a Martin che non può andare nel futuro a impedire che il grande almanacco sportivo 1985-2000 venga portato nel 1955, ma deve tornare nel 1955 perchè è li che si è creata la linea temporale alternativa.
Allora bisogna vedere come la intendevano nel film questa logica delle linee temporali.
Presumo che escludano le linee temporali parallele infinite del multiverso, teoria che si prende in considerazione in linea teorica a livello scentifico.
Ma che intenda UNA SOLA linea temporale, che può venire modificata.
Quindi ... quando questa linea temporale viene modificata e deviata in una linea temporale alternativa ( realtà per tutti gli altri, ma alternativo per noi, dice doc ) allora automaticamente il pezzo di linea temporale originale, viene cancellato dal momento in cui è stata deviata in poi. Infatti, poi scompaiono pure quelli che non sarebbero mai nati, come nel primo film di ritorno al futuro. Creando appunto la teoria del paradosso temporale.
Rimane quindi la linea temporale modificata. Quindi, andando avanti nel tempo, ci si troverebbe in questa realtà alternativa anche nel futuro, dove non si può correggere il danno creato dal futuro, perchè ci si troverebbe in un futuro alternativo diverso. Solo che ... allora se è diverso, non ci sarebbe nemmeno il fatto che il libro sia stato preso. E quindi niente presente alternativo. E quindi anche qui ... paradosso temporale ( che nel film ovviamente non spiegano, perchè questa è la logica del film, ma che farebbe scadere nel non senso il film stesso ).
Mah ... poi mi chiedo ... ma se il futuro è stato cambiato, ed anche il presente, allora anche nella memoria di Martin, dovrebbe non esserci più traccia delle cose successe nella linea temporale originale.
Quindi non dovrebbero nemmeno sapere di come era la realtà originale, ma solo di quella alternativa.
Ma nel film accade invece che se la ricordano la realtà originale. E quindi allora dobbiamo parlare di LINEA TEMPORALE PERSONALE.
Dove tu, puoi anche incontrare il tuo te stesso, del presente o futuro alternativo.
Altrimenti è un non senso. Controsenso.
Praticamente, per andare avanti con il film, i controsensi o le cose non nella logica del film sono state taciute.
E comunque, sulla possibilità di viaggiare nel tempo.
Credo proprio che non sia possibile, non solo nel presente, ma nemmeno nel futuro.
Per un semplice presupposto.
Il tempo non esiste. Non esiste il passato, non esiste il futuro.
Esiste solo il presente.
Che viene continuamente modificato.
Il passare del tempo è una convenzione inventata dall'uomo per avere dei punti di riferimento.
Quindi, dovremmo inventare una soluzione per spostarci in una cosa inventata.
Chi ci dice che un'ora dura 60 minuti ? L'abbiamo inventato noi uomini.
Quindi, come fai a stabilire, se fosse possibile, una data da raggiungere con la macchina del tempo ?
E se le nostre misure fossero sbagliate ? Tu metti oggi 21 Ottobre 2045 ... e magari ti ritrovi nella SITUAZIONE ( perchè si deve parlare di situazione, non di futuro ) attuale relativa al nostro 21 Ottobre 3045.
Insomma ... il tempo è una convenzione.
Non c'è il tempo che passa. Ci sono le cose che si trasformano.
Una volta c'erano i Beatles, oggi invece ci sono gli U2. E' passato il tempo ? Si, perchè abbiamo dato noi una misura per capire con che ritmo o frequenza cambiano le cose.
Ma in realtà ... sono cambiate le situazioni.
Ieri le cime erano verdi, oggi è nevicato e sono bianche.
E' passato un giorno, secondo le nostre misure.
Ma in realtà ... è cambiata la situazione. Da senza neve a con neve.
Dovremmo quindi studiare un modo per andare in una situazione diversa da quella attuale.
E anche li è impossibile, comunque. Va cambiata tutta la situazione energetica del cosmo. Chiamalo facile ...
Tieni il tempo
Caramelloso Damerino
Caramelloso Damerino
 
Messaggi: 85
Iscritto il: dom 19 ott, 2008 5:04 am

Re: E' possibile viaggiare nel tempo (sia avanti che indietr

Messaggioda ragazzo del futuro » sab 17 ott, 2015 7:56 am

In Ritorno al Futuro i personaggi scompaiono quando non sono destinati a nascere. In Ritorno al futuro II nel 1985 A ci sono due Marty e due Doc paralleli. Questo perché secondo me il fatto di scomparire implica solo se viene messa a repentaglio la nascita di questi. Se questi nascono, essi non scompaiono e dato che non si è verificato l'evento al Lone Pine Mall si creano due Marty e due Doc. Questi coesistono senza prolema. Se Marty alla fine del primo film avesse fermato l'altro Marty secondo me non sarebbe scomparso, ma ce ne sarebbero stati due, fino a quando all'altro Marty non sarebbe stato intimato di andare nel 1955. L'almanacco sportivo è uno di quei fattori che coesiste comunque. Come ad esempio la Delorean nel 1985 A: essa non scompare anche se non è stata creata da Doc. Ricordiamoci che Doc è stato internato nel 1983 quindi non avrebbe potuto costruire la macchina del tempo. Perché non sparisce? Perchè se sparisse il 1985A sparirebbe perché tutto quello è stato dovuto grazie alla macchina del tempo e all'almanacco. Quindi le uniche cose che sopravvivrebbero comunque, qualunque cosa accada, sarebbero la Delorean e l'almanacco. In un altro caso se qualcuno usasse la macchina del tempo per andare ad uccidere Doc a 5 anni, essa non sparirebbe perché altrimenti sarebbe un paradosso tornare indietro se non ci fosse. Io chiamo questo fenomeno: "Paradosso che si autocorregge" ed è una cosa simile con Terminator Genisys (infatti si è ispirato a Ritorno al Futuro II). Le sparizioni di tali persone esistono solo se la loro nascita viene meno. Il film ha una logica perfetta, non c'è un non senso se si considera questa teoria, che per me è molto valida. La sparizione di Biff vecchio potrebbe essere incongruente con quello che ho detto ma è stata eliminata quindi non può essere presa in considerazione. Per quello che sappiamo il fatto che Biff si senta male può essere perché sta per morire ma perchè si sta sentendo male per qualunque ragione. Inoltre nel film non si vede ma secondo me progressivamente Marty acquisisce dei nuovi ricordi della sua nuova vita. Lui ricorderà i ricordi vecchi e quelli nuovi, come succede nel film "Frequency - il futuro è in ascolto", ma tale cosa non accade immediatamente. Lui potrebbe avere quei nuovi ricordi durante i giorni a venire. Magari poco dopo che ha visto i suoi genitori diversi acquista quei nuovi ricordi.
Per quanto riguarda il nostro cosmo, beh ci vorrebbe poco per cambiare una nevicata da una non nevicata. Se quella cosa non succede più è come se non si fosse verificata e l'energia si è modificata. Per me non è impossibile.
Certe storie, semplicemente non finiscono mai di essere raccontate. 1885, 1985, 2015...Leggenda
CLICCA QUI PER LA MAGIA --> https://www.youtube.com/watch?v=IUSg2IkaeS8
Avatar utente
ragazzo del futuro
Cittadino Onorario di Hill Valley
Cittadino Onorario di Hill Valley
 
Messaggi: 1880
Iscritto il: lun 24 ago, 2009 12:15 pm
Località: Hill Valley

Re: E' possibile viaggiare nel tempo (sia avanti che indietr

Messaggioda Tieni il tempo » dom 18 ott, 2015 10:35 am

Se stiamo nella realtà viaggiare nel tempo non è e non sarà mai possibile, per il semplice fatto che il tempo non esiste.
Per quanto riguarda la possibilità che possa succedere prima o poi, sarebbe come chiedersi :
sarà possibile nuotare in una tazzina del caffè bollente in futuro ?
Magari oggi sembra impossibile, nel futuro potremmo inventare una soluzione che ci rende indistruttibili e piccolissimi,
e questo risolverebbe pure molti problemi del pianeta, altro che la macchina del tempo.
Ma a tutto c'è un limite. Qui si va oltre il limite del possibile e si entra nel mondo della fantasia.
Nel film, ovviamente basato su cose fantasticamente possibili, è possibile viaggiare nel tempo.
Ma appunto, se lo fosse, nel film certe cose dovrebbero andare diversamente.
Perchè nel film i personaggi scompaiono graduatamente ?
Se un evento si verificia, all'istante i personaggi dovrebbero scomparire istantaneamente, appena quell'evento diventa un dato di fatto.
Se Marty non nasce, Marty scompare all'improvviso, e così i suoi fratelli, senza sentirsi male, o a pezzi.
Quella è un'altra invenzione del film, per creare la trama. Potevano anche inventarsi che scompariva a quadrettini per volta, per intenderci.
Come se fosse smontato come un lego.
E allora li si avrebbe il paradosso che non può tornare indietro nel tempo, perchè non è mai nato.
Non scompare nulla nel cosmo o ipotesi esagerate che si dicono nel film, semplicemente scomparirebbe Marty e comparirebbe magari un'altra famiglia al posto della sua.
Ma, siccome sarebbe scomparso, appunto, non tornerebbe indietro nel tempo, e quindi sarebbe nato. E potrebbe tornare indietro nel tempo. Ma scomparirebbe. Ma non potrebbe tornare indietro nel tempo. Loop. Ciclo. Paradosso. Potrebbe interrompersi, se uno nato al posto di Marty tornerebbe indietro nel tempo, e impedirebbe ai genitori di Marty di conoscersi. Ma non potrebbe farlo nemmeno lui, perchè scomparirebbe anche lui. Quindi : paradosso senza vie di uscita e il film non avrebbe senso.
Allora si sono inventati questa soluzione. Scomparire graduatamente. Pura invenzione per il film. Come tra l'altro è un'invenzione la macchina del tempo.
Il problema è che il film ci pone delle sue logiche. Che vengono smentite all'interno del film stesso.
Il paradosso temporale potrebbe essere risolto solo grazie alle linee temporale alternative.
Come diceva John Titor nella bufala inventata su internet nel 2000. Lui veniva da una linea temporale diversa.
Se ci dice che nel 2015 ci sarebbe stata la terza guerra mondiale, noi vediamo che invece non c'è.
In terora cosa è successo ? Tutor ha visto la terza guerra mondiale e la guerra civile degli Stati Uniti iniziata nel 2004. Lui proviene dal 2036.
Ma ... dove sono queste guerre ? Non ci sono state.
Perchè ?
Soluzione : ce la da lui.
Nella sua linea temporale, le guerre ci sono state.
Nella nostra, avendoci avvertiti, qualcuno l'ha preso sul serio, pur dubitando, è andato a verificarne le origini, ed è riuscito ad evitarle.
Ma ... al momento in cui le guerre non si sono originate, Titor non avrebbe potuto venire a dirci che ci sarebbero state, no ?
Allora dovrebbe dirci quello che abbiamo visto noi : c'è stato un periodo di pace, tranne nell'Iran.
Quindi ... i suoi ricordi cambierebbero. O magari non sarebbe nemmeno tornato indietro nel tempo. Ma allora ... non avremmo evitato le guerre.
Paradosso temporale.
Lui ci spiega invece - salvandosi la faccia - che anche se le sue previsioni sono sbagliate, è perchè si sono verificate nella sua linea temporale.
Nella nostra invece le abbiamo evitate. Grazie a lui, tra l'altro, ma poteva accadere anche se non lo avessimo saputo. Le linee temporali sono infinite.
Quindi, se un pazzo avesse ucciso Titor, non si sarebbe creato un paradosso temporale e lui scomparso, e quindi nemmeno ucciso, perchè scomparso.
Ma ... nella sua linea temporale lui ci sarebbe sempre stato, non scompare. In questa alternativa a quella da dove arriva lui, invece sarebbe morto.
Nella sua linea temporale di vita personale, il suo 2000 sarebbe stato dopo il 2036, quindi ... il 2000 dove va lui sarebbe anche il futuro del 2036 da dove arriva lui. La sua linea temporale personale, è percorsa un po' su una linea temporale, un po' su un'altra. Problemi di paradossi non ce ne sarebbero.
Idem in ritorno al futuro parte 1.
Marty torna indietro nel tempo. Allora non nasce perchè i suoi genitori non si incontrano ? Invece nasce lo stesso e non scompare dalla realtà e dalle foto.
Perchè ... come dice nel film Doc ... NON RAGIONIAMO QUADRIMENSIONALMENTE.
Ragionando quadrimensionalmente, le dimensioni ci sono. Non è che una scompare.
I suoi genitori non si incontrano ... ma nella linea temporale alternativa deviata e modificata ! Quella originale resta, con i suoi genitori che si incontrano, con lui che nasce e torna indietro nel tempo, e che crea la linea temporale modificata.
Anche perchè, su questo presupposto, DOC dice che non è possibile andare avanti nel tempo a correggere un errore, che sulla linea temporale deviata, non ci sarebbe stato. Però ... e chi lo dice che non ci sarebbe stato ? Nel futuro alternativo anche modificato ci sarebbe potuto verificare questo evento. Ma appunto, in una realtà diversa.
Per spiegare meglio il concetto della linea temporale, facciamo finta che questa sia rappresentata da una strada.
Questa strada arriva ad un punto che si divide in un bivio ( oppure un trivio, oppure addirittura in un numero infinito di vie ).
Allora ... in quel bivio ... i genitori di Martin proseguono tutti e due a destra e si incontrano. A sinistra proseguono tutti e due e si incontrano, ovviamente il percorso sarà diverso ( realtà diversa ). Invece se uno va a destra e l'altro va a sinistra non si incontrano e non nasce Martin.
Ma se lui nasce, e torna indietro, in quale strada deve andare ? Deve andare prima del bivio, e far si che i suoi genitori prendano tutti e due la strada dalla quale arriva lui. Così nasce. Ma se non ce la fa ?
In ogni caso, l'altra strada non si distrugge. Resta. E quindi ... in una strada lui sarebbe nato, anche se poi i suoi genitori vanno uno a destra ed uno a sinistra.
Sempre con le strade, le linee temporali si possono illustare così.
Strada ... bivio.
Vado a destra. La strada a sinistra rimane lo stesso.
Vado a sinistra ... la strada a destra rimane lo stesso.
Non è che scompaiono, perchè io decido di andare a destra o sinistra.
Ipotesi. Torno indietro nel tempo. Allora prendo la strada diversa verso il mio futuro. Su quella muoio.
Quindi ... devo scomparire, perchè nel futuro io non ci arriverò mai a tornare indietro ?
No, perchè io arrivo da una strada verso il futuro diverso. Il mio passato ... è nel futuro ! Quello di una strada verso un altro, di futuro .
Quindi all''inizio, io sono arrivato in quella strada, nel futuro, e sono tornato indietro. Non ho ripercorso quella strada, ma una diversa.
Ecco, la strada in questo caso è la linea temporale.
Ragionando quadrimensionalmente, quindi ... Marty non doveva scomparire. Semplicemente sarebbe stato trasferito su una linea temporale alternativa. Infatti la realtà si sarebbe modificata tutta intorno a lui.
Riassumendo :
RITORNO AL FUTURO I.
Marty parte da una linea temporale A, tornando indietro sulla stessa linea temporale A, dove i suoi genitori si incontrano e nasce lui.
In questa linea temporale A, Marty accidentalmente causa un evento per cui i suoi genitori non lo fanno nascere. Non ci interessa il come o il perchè.
Lui non nasce. Ma ... con questo evento, la linea temporale A viene deviata in una linea temporale B alternativa a quella A.
Ma è alternativa, non la sostituisce affatto.
Quindi, nella linea temporale A, che rappresenta il suo passato personale, Marty è nato.
Nella linea temporale B, che rappresenta, sia che non riesca a tornare nel 1985, sia che ci riesca, il futuro personale di Marty.
Essendosi creata la linea temporale B, nella A lui è nato. E c'è ancora.
Nella linea temporale B, immaginiamo che non riesca a tornare nel futuro, trascorrerà 30 anni in una realtà alternativa, dove lui non nasce, la sua famiglia non ci sarà mai, ma lui c'è. Quindi nel 1985 non vedrà mai l'altro se stesso tornare indietro nel futuro, ma quello è successo nella linea temporale A. Lui è nella linea temporale B.
Quello che succede in una linea nel metrò, insomma, non succede in un'altra linea. Ma le due linee ci sono. Non è che se prendo una linea, l'altra scompare !
E quindi un'altra domanda ... come fa a tornare nel futuro originale, nel 1985, nella linea temporale A, quando lui parte dal 1955 passato, della linea temporale B, anche sistemando le cose ? Le cose le ha sistemate nella linea temporale deviata. Quindi ... crea un'ulteriore linea temporale che viene deviata a sua volta da quella deviata.
Infatti il 1985 dove lui ritorna, è diverso da quello da cui lui è partito, che è diverso da quello orrendo nel quale ritorna dal 2015 nella parte 2 di ritorno al futuro.
Quindi ... E' ALTAMENTE IMPROBABILE riuscire a tornare in una linea temporale dalla quale siamo partiti, potendo andare nel passato.
Ma questo non causa nessun paradosso temporale.
Lui, riparando all'errore che ha causato, crea una terza linea temporale.
E questo, nel film, viene taciuto. Se no dovrebbe ricredersi, DOC, sui paradossi temporali. E non solo, non ci dovrebbero essere le scene dove scompare Martin.
Tieni il tempo
Caramelloso Damerino
Caramelloso Damerino
 
Messaggi: 85
Iscritto il: dom 19 ott, 2008 5:04 am

Re: E' possibile viaggiare nel tempo (sia avanti che indietr

Messaggioda ragazzo del futuro » dom 18 ott, 2015 12:55 pm

No no non mi hai convinto di queste cose. Io continuo a pensarla come prima.
Certe storie, semplicemente non finiscono mai di essere raccontate. 1885, 1985, 2015...Leggenda
CLICCA QUI PER LA MAGIA --> https://www.youtube.com/watch?v=IUSg2IkaeS8
Avatar utente
ragazzo del futuro
Cittadino Onorario di Hill Valley
Cittadino Onorario di Hill Valley
 
Messaggi: 1880
Iscritto il: lun 24 ago, 2009 12:15 pm
Località: Hill Valley

Re: E' possibile viaggiare nel tempo (sia avanti che indietr

Messaggioda b59w » dom 18 ott, 2015 13:54 pm

Tieni il tempo ha scritto:Nella linea temporale B, immaginiamo che non riesca a tornare nel futuro, trascorrerà 30 anni in una realtà alternativa, dove lui non nasce, la sua famiglia non ci sarà mai, ma lui c'è.

Anch'io ho sempre avuto questa teoria, ma purtroppo ci sono altri punti del secondo e del terzo film che non possono essere spiegati in questo modo...
b59w
Pidocchio
Pidocchio
 
Messaggi: 15
Iscritto il: mer 08 apr, 2015 13:46 pm
Località: Valenza (AL)

Re: E' possibile viaggiare nel tempo (sia avanti che indietr

Messaggioda ragazzo del futuro » dom 18 ott, 2015 15:51 pm

b59w ha scritto:
Tieni il tempo ha scritto:Nella linea temporale B, immaginiamo che non riesca a tornare nel futuro, trascorrerà 30 anni in una realtà alternativa, dove lui non nasce, la sua famiglia non ci sarà mai, ma lui c'è.

Anch'io ho sempre avuto questa teoria, ma purtroppo ci sono altri punti del secondo e del terzo film che non possono essere spiegati in questo modo...

Purtroppo? :roll: È molto meglio che sia stato così...
Certe storie, semplicemente non finiscono mai di essere raccontate. 1885, 1985, 2015...Leggenda
CLICCA QUI PER LA MAGIA --> https://www.youtube.com/watch?v=IUSg2IkaeS8
Avatar utente
ragazzo del futuro
Cittadino Onorario di Hill Valley
Cittadino Onorario di Hill Valley
 
Messaggi: 1880
Iscritto il: lun 24 ago, 2009 12:15 pm
Località: Hill Valley

Re: E' possibile viaggiare nel tempo (sia avanti che indietr

Messaggioda Tieni il tempo » dom 18 ott, 2015 19:28 pm

ragazzo del futuro ha scritto:No no non mi hai convinto di queste cose. Io continuo a pensarla come prima.

Sono opinioni personali.
Non potranno mai essere provate. Solo teoria. Si cerca di stare su una logica, comunque.
Tieni il tempo
Caramelloso Damerino
Caramelloso Damerino
 
Messaggi: 85
Iscritto il: dom 19 ott, 2008 5:04 am

Re: E' possibile viaggiare nel tempo (sia avanti che indietr

Messaggioda Tieni il tempo » dom 18 ott, 2015 19:39 pm

b59w ha scritto:
Tieni il tempo ha scritto:Nella linea temporale B, immaginiamo che non riesca a tornare nel futuro, trascorrerà 30 anni in una realtà alternativa, dove lui non nasce, la sua famiglia non ci sarà mai, ma lui c'è.

Anch'io ho sempre avuto questa teoria, ma purtroppo ci sono altri punti del secondo e del terzo film che non possono essere spiegati in questo modo...

Appunto ... perchè il film si contraddice da solo.
Una cosa mi ero dimenticato.
Già solo il fatto di tornare indietro nel tempo, crea un'altra linea temporale alternativa.
Non tanto nel 1985, dove la realtà originale, doveva proprio essere quella di tornare indietro nel tempo.
Ma nel passato. Come Martin entra nel 1955, questo diventa alternativo.
Ad ogni modo, cercando su google immagini con LINEA TEMPORALE RITORNO AL FUTURO,
si trova uno schema con 9 LINEE TEMPORALI ... di cui ovviamente 8 alternative.
E quindi siccome nel film le chiamano alternative e non sostitutive, la linea temporale originale non viene cancellata.
E quindi nemmeno le fotografie o i pezzi di giornali dovrebbero essere modificati, se arrivano da altre linee temporali.
Dovrebbero esserci in giro caso mai dei giornali dello stesso giorno, ma diversi. Ad esempio. DOC INTERNATO - DOC PREMIATO.
MC FLY SR. UCCISO - ONORATO. Ma non possono cambiare i giornali.
Altrimenti anche la macchina del tempo dovrebbe scomparire, visto che non sarebbe mai potuta essere stata realizzata, siccome Doc era internato.
Altro non senso nel film.
Se il giornale dice che DOC è internato, nello stesso modo NON CI DEVE ESSERE LA MACCHINA DEL TEMPO. E quindi il castello di carte salta in aria. Anche il film.
Ma soprattutto.
Torniamo indietro nel tempo, se fosse possibile. E se convinciamo Spielberg a fare un RITORNO AL FUTURO IV, un V ??? :D ( con molto più futuro uguale a questo presente tra l'altro. Glielo diciamo noi come sono andate le cose ... che i Duran Duran ci sono anche nel 2015 e fanno la pubblicità con PRESSURE OFF ad una compagnia telefonica ... senza fili ! ).
Lo squalo 19 ??? Sono arrivati solo fino al IV, dopo gli altri che sono stati dei fiaschi. Il primo infatti è l'unico diretto da Spielberg.
Tieni il tempo
Caramelloso Damerino
Caramelloso Damerino
 
Messaggi: 85
Iscritto il: dom 19 ott, 2008 5:04 am

Re: E' possibile viaggiare nel tempo (sia avanti che indietr

Messaggioda ragazzo del futuro » dom 18 ott, 2015 19:49 pm

Tieni il tempo ha scritto:
b59w ha scritto:
Tieni il tempo ha scritto:Nella linea temporale B, immaginiamo che non riesca a tornare nel futuro, trascorrerà 30 anni in una realtà alternativa, dove lui non nasce, la sua famiglia non ci sarà mai, ma lui c'è.

Anch'io ho sempre avuto questa teoria, ma purtroppo ci sono altri punti del secondo e del terzo film che non possono essere spiegati in questo modo...

Appunto ... perchè il film si contraddice da solo.
Una cosa mi ero dimenticato.
Già solo il fatto di tornare indietro nel tempo, crea un'altra linea temporale alternativa.
Non tanto nel 1985, dove la realtà originale, doveva proprio essere quella di tornare indietro nel tempo.
Ma nel passato. Come Martin entra nel 1955, questo diventa alternativo.
Ad ogni modo, cercando su google immagini con LINEA TEMPORALE RITORNO AL FUTURO,
si trova uno schema con 9 LINEE TEMPORALI ... di cui ovviamente 8 alternative.
E quindi siccome nel film le chiamano alternative e non sostitutive, la linea temporale originale non viene cancellata.
E quindi nemmeno le fotografie o i pezzi di giornali dovrebbero essere modificati, se arrivano da altre linee temporali.
Dovrebbero esserci in giro caso mai dei giornali dello stesso giorno, ma diversi. Ad esempio. DOC INTERNATO - DOC PREMIATO.
MC FLY SR. UCCISO - ONORATO. Ma non possono cambiare i giornali.
Altrimenti anche la macchina del tempo dovrebbe scomparire, visto che non sarebbe mai potuta essere stata realizzata, siccome Doc era internato.
Altro non senso nel film.
Se il giornale dice che DOC è internato, nello stesso modo NON CI DEVE ESSERE LA MACCHINA DEL TEMPO. E quindi il castello di carte salta in aria. Anche il film.
Ma soprattutto.
Torniamo indietro nel tempo, se fosse possibile. E se convinciamo Spielberg a fare un RITORNO AL FUTURO IV, un V ??? :D ( con molto più futuro uguale a questo presente tra l'altro. Glielo diciamo noi come sono andate le cose ... che i Duran Duran ci sono anche nel 2015 e fanno la pubblicità con PRESSURE OFF ad una compagnia telefonica ... senza fili ! ).
Lo squalo 19 ??? Sono arrivati solo fino al IV, dopo gli altri che sono stati dei fiaschi. Il primo infatti è l'unico diretto da Spielberg.

No perché per il film ti ho detto una mia spiegazione che spiega questi problemi e quindi non si contraddice niente. Fila tutto.
Certe storie, semplicemente non finiscono mai di essere raccontate. 1885, 1985, 2015...Leggenda
CLICCA QUI PER LA MAGIA --> https://www.youtube.com/watch?v=IUSg2IkaeS8
Avatar utente
ragazzo del futuro
Cittadino Onorario di Hill Valley
Cittadino Onorario di Hill Valley
 
Messaggi: 1880
Iscritto il: lun 24 ago, 2009 12:15 pm
Località: Hill Valley

Re: E' possibile viaggiare nel tempo (sia avanti che indietr

Messaggioda b59w » dom 18 ott, 2015 20:35 pm

ragazzo del futuro ha scritto:Purtroppo? :roll: È molto meglio che sia stato così...

Certo, i film sono bellissimi da vedere come sono, ma avrei preferito che ci fosse una teoria unica che faccia stare in piedi tutta la storia. Ovvio che poi la trilogia non avrebbe avuto trama...
b59w
Pidocchio
Pidocchio
 
Messaggi: 15
Iscritto il: mer 08 apr, 2015 13:46 pm
Località: Valenza (AL)

Re: E' possibile viaggiare nel tempo (sia avanti che indietr

Messaggioda ragazzo del futuro » dom 18 ott, 2015 21:34 pm

b59w ha scritto:
ragazzo del futuro ha scritto:Purtroppo? :roll: È molto meglio che sia stato così...

Certo, i film sono bellissimi da vedere come sono, ma avrei preferito che ci fosse una teoria unica che faccia stare in piedi tutta la storia. Ovvio che poi la trilogia non avrebbe avuto trama...

La storia sta in piedi! NON CI SONO ERRORI! Se hai letto la mia spiegazione, per quei motivi la trilogia è perfetta.
Certe storie, semplicemente non finiscono mai di essere raccontate. 1885, 1985, 2015...Leggenda
CLICCA QUI PER LA MAGIA --> https://www.youtube.com/watch?v=IUSg2IkaeS8
Avatar utente
ragazzo del futuro
Cittadino Onorario di Hill Valley
Cittadino Onorario di Hill Valley
 
Messaggi: 1880
Iscritto il: lun 24 ago, 2009 12:15 pm
Località: Hill Valley

Re: E' possibile viaggiare nel tempo (sia avanti che indietr

Messaggioda Tieni il tempo » lun 19 ott, 2015 1:24 am

ragazzo del futuro ha scritto:
b59w ha scritto:
ragazzo del futuro ha scritto:Purtroppo? :roll: È molto meglio che sia stato così...

Certo, i film sono bellissimi da vedere come sono, ma avrei preferito che ci fosse una teoria unica che faccia stare in piedi tutta la storia. Ovvio che poi la trilogia non avrebbe avuto trama...

La storia sta in piedi! NON CI SONO ERRORI! Se hai letto la mia spiegazione, per quei motivi la trilogia è perfetta.

Oh, già.
Ci sono due De Lorean, Due Martin, Due Doc in varie situazioni.
Perchè invece non ci sono due copie di giornali nel 1955, o nel 1985, che poi cambia ?
Perchè c'è solo una copia della foto di famiglia, e non una copia con i componenti, ed una vuota senza componenti ?
Se la logica è che incontri il tuo te stesso, quindi in quel momento ci sono due persone in contemporanea, allora ci devono esser anche due copie di giornale diverse.
Altrimenti Martin dovrebbe scomparire quando torna nel 1985, e non vedersi. Lui è già li che agisce.
Già qui la logica del film si contraddice. Sei tu che sostieni il contrario.
Tieni il tempo
Caramelloso Damerino
Caramelloso Damerino
 
Messaggi: 85
Iscritto il: dom 19 ott, 2008 5:04 am

Re: E' possibile viaggiare nel tempo (sia avanti che indietr

Messaggioda ragazzo del futuro » lun 19 ott, 2015 6:38 am

Tieni il tempo ha scritto:
ragazzo del futuro ha scritto:
b59w ha scritto:
ragazzo del futuro ha scritto:Purtroppo? :roll: È molto meglio che sia stato così...

Certo, i film sono bellissimi da vedere come sono, ma avrei preferito che ci fosse una teoria unica che faccia stare in piedi tutta la storia. Ovvio che poi la trilogia non avrebbe avuto trama...

La storia sta in piedi! NON CI SONO ERRORI! Se hai letto la mia spiegazione, per quei motivi la trilogia è perfetta.

Oh, già.
Ci sono due De Lorean, Due Martin, Due Doc in varie situazioni.
Perchè invece non ci sono due copie di giornali nel 1955, o nel 1985, che poi cambia ?
Perchè c'è solo una copia della foto di famiglia, e non una copia con i componenti, ed una vuota senza componenti ?
Se la logica è che incontri il tuo te stesso, quindi in quel momento ci sono due persone in contemporanea, allora ci devono esser anche due copie di giornale diverse.
Altrimenti Martin dovrebbe scomparire quando torna nel 1985, e non vedersi. Lui è già li che agisce.
Già qui la logica del film si contraddice. Sei tu che sostieni il contrario.

Si vede che non hai letto quello che ho scritto altrimenti non facevi queste domande in più. Il film non si contraddice, basta aggiungere altro.
Certe storie, semplicemente non finiscono mai di essere raccontate. 1885, 1985, 2015...Leggenda
CLICCA QUI PER LA MAGIA --> https://www.youtube.com/watch?v=IUSg2IkaeS8
Avatar utente
ragazzo del futuro
Cittadino Onorario di Hill Valley
Cittadino Onorario di Hill Valley
 
Messaggi: 1880
Iscritto il: lun 24 ago, 2009 12:15 pm
Località: Hill Valley

Re: E' possibile viaggiare nel tempo (sia avanti che indietr

Messaggioda Tieni il tempo » mar 20 ott, 2015 18:42 pm

ragazzo del futuro ha scritto:In Ritorno al Futuro i personaggi scompaiono quando non sono destinati a nascere. In Ritorno al futuro II nel 1985 A ci sono due Marty e due Doc paralleli. Questo perché secondo me il fatto di scomparire implica solo se viene messa a repentaglio la nascita di questi. Se questi nascono, essi non scompaiono e dato che non si è verificato l'evento al Lone Pine Mall si creano due Marty e due Doc. Questi coesistono senza prolema. Se Marty alla fine del primo film avesse fermato l'altro Marty secondo me non sarebbe scomparso, ma ce ne sarebbero stati due, fino a quando all'altro Marty non sarebbe stato intimato di andare nel 1955. L'almanacco sportivo è uno di quei fattori che coesiste comunque. Come ad esempio la Delorean nel 1985 A: essa non scompare anche se non è stata creata da Doc. Ricordiamoci che Doc è stato internato nel 1983 quindi non avrebbe potuto costruire la macchina del tempo. Perché non sparisce? Perchè se sparisse il 1985A sparirebbe perché tutto quello è stato dovuto grazie alla macchina del tempo e all'almanacco. Quindi le uniche cose che sopravvivrebbero comunque, qualunque cosa accada, sarebbero la Delorean e l'almanacco. In un altro caso se qualcuno usasse la macchina del tempo per andare ad uccidere Doc a 5 anni, essa non sparirebbe perché altrimenti sarebbe un paradosso tornare indietro se non ci fosse. Io chiamo questo fenomeno: "Paradosso che si autocorregge" ed è una cosa simile con Terminator Genisys (infatti si è ispirato a Ritorno al Futuro II). Le sparizioni di tali persone esistono solo se la loro nascita viene meno. Il film ha una logica perfetta, non c'è un non senso se si considera questa teoria, che per me è molto valida. La sparizione di Biff vecchio potrebbe essere incongruente con quello che ho detto ma è stata eliminata quindi non può essere presa in considerazione. Per quello che sappiamo il fatto che Biff si senta male può essere perché sta per morire ma perchè si sta sentendo male per qualunque ragione. Inoltre nel film non si vede ma secondo me progressivamente Marty acquisisce dei nuovi ricordi della sua nuova vita. Lui ricorderà i ricordi vecchi e quelli nuovi, come succede nel film "Frequency - il futuro è in ascolto", ma tale cosa non accade immediatamente. Lui potrebbe avere quei nuovi ricordi durante i giorni a venire. Magari poco dopo che ha visto i suoi genitori diversi acquista quei nuovi ricordi.
Per quanto riguarda il nostro cosmo, beh ci vorrebbe poco per cambiare una nevicata da una non nevicata. Se quella cosa non succede più è come se non si fosse verificata e l'energia si è modificata. Per me non è impossibile.

L'ho letto, ma non ragioni QUADRIMENSIONALMENTE.
Anche nel film non lo fanno sempre. Quando è comodo alla trama, si tratta di ragionamenti quadrimensionali, quando non fa comodo, ci sono doppioni, o cambia la realtà, ma solo in parte.
Se MARTY avesse fermato il MARTY che sta andando nel 1955 ... si crea proprio un PARADOSSO, secondo la logica del film, e non seguendo la teoria delle linee temporali alternative che ha una sua logica.
MARTY ferma MARTY che va nel passato.
Vuol dire che ... non può tornare dal passato al futuro ( presente 1985 ) ... e quindi non può fermarlo, visto che non torna. E quindi ...va lo stesso nel passato. E quindi torna dal passato. E quindi può fermarsi e non andare nel passato.
Oltretutto ... se lo ferma ... non andando nel passato ... i suoi genitori lo fanno nascere, e non si creerebbe una realtà alternativa. Rimarrebbe uguale.
Ma non può fermarlo, perchè altrimenti ... appunto ... non tornerebbe dal passato.
Quello che dici tu, che se lo ferma, ci sarebbero stati due Marty nel 1985 e dal 1985 in poi fino a quando uno non viaggia nel tempo ( potrebbe tornare nel 1955 o andare nel futuro ) non è plausibile.
Come fanno ad essercene due, se uno non è mai tornato indietro, visto che non è mai andato nel passato ?
Secondo la teoria delle linee temporali modificate, comunque ... non ci sarebbero i paradossi, perchè le linee non coincidono.
Addirittura, alla fine del primo episodio, si crea una TERZA linea temporale, perchè la famiglia di Marty è di una qualità superiore.
Lui, arrivando li, avrebbe il problema, che c'è l'altro Marty ( infattti per lo spettacolo del film, lui non ricorda quella realtà, ma quella dalla quale è partito ... non quadra : dovrebbe cambiargli la memoria !!! Oppure ... ci sarebbe un altro Marty McFly, appunto, con la memoria corretta, essendo visssuto IN QUELLA DI REALTA' !!! ) nato indietro nel tempo partendo dalla linea temporale originale.
E sarebbe un bel caos per la trama del film.
Tornando a noi ... ecco perchè non può essere possibile viaggiare nel tempo. Perchè è solo teoria.
In pratica non è possibile.
Vedere il passato è possibile ... con le registrazioni video. Ma questo non vuol dire viaggiare nel tempo, ma guardare cosa è successo nel tempo.
Infine aggiungo ...
RITORNO AL FUTURO ? Il titolo non c'entra nulla con la trama del film, è studiato per farci attirare di più l'attenzione.
Fateci caso ... nel primo film si fa cenno al futuro solo alla fine. Nel secondo il futuro è trattato solo per poche decine di minuti. Il resto è ambientato ancora nel passato o nel presente.
Nel terzo addirittura siamo nel farwest ! Tranne alla fine con la locomotiva del tempo.
Allora rispetto al 1885 tutto è un ritorno al futuro, anche nel 1955 è il futuro rispetto al 1885.
Ed allora occoreva intitolarlo RITORNI AI FUTURI
Un film che si initola RITORNO AL FUTURO, io mi aspetto che vadano nel futuro, poi devono fare ancora RITORNO AL FUTURO.
E se l'avessero chiamato RITORNO DAL PASSATO ? ( più giusto ).
Io dico che ci sarebbe stata la metà del mega incasso realizzato. Il titolo deve essere un po' interessante. Come i titoli sui giornali. Poi leggi l'articolo ... non c'entra nulla con il titolone !!! :-)
I titoli più azzeccati sarebbero stati :
BACK FROM THE PAST. Ritorno dal passato. Attira poco interesse.
TIME MACHINE. La macchina del tempo. Troppo banale.
Invece
RITORNO AL FUTURO ... Grande Titolo ! Andiamo a vedere com'è il futuro ... invece nel primo film ... si viaggia verso il passato ! Tutto il contrario ! Mah ! :-)
La teoria dell'autocorrezione è stata anche presa in considerazione dai teorici sul fatto se fosse possibile viaggiare nel tempo.
Ma esclude la legge del libero arbitrio ( nulla è già scritto ... la storia è come ce la creiamo noi ... citazione anche di Doc alla fine della triologia, tra l'altro ).
Ad esempio :
MARTIN per sbaglio salva suo padre nel 1955 e non viene curato da sua madre.
Ma ... autocorrezione. Il fato o destino, impediscono a Marti di salvarlo. Casualmente, qualsiasi tipo di evento fattibile ( magari una buccia di banana o un tombino ) impedisce a Marti di salvare suo padre.
E quindi ... non c'è il problema di dover correggere la creazione di una realtà alternativa modificata dove rischia di non nascere.
Ma ... primo punto : LA TRAMA DEL FILM non sarebbe la stessa. Nel film sarebbe dovuto saltare fuori qualcosa di diverso.
Magari il problema di tornare nel passato, fallendo il tentativo di utilizzare la potenza del fulmine.
Avrebbe potuto restare nel 1955 per 30 anni, poi intervenire e mettere la valigetta del plutonio nella De Lorean, così sarebbe tornato nel presente senza problemi. ( BACK TO THE PRESENT ... RITORNO AL PRESENTE ).
Ma ... l'autocorrezione non glielo permetterebbe.
Anche perchè si creerebbe il paradosso. Lui torna nel 1955 con la carica di plutonio, e quindi non deve aspettare 30 anni per arrivare nel 1985 e caricare la valigetta del plutonio sulla macchina del tempo.
Paradosso anche qui.
La soluzione è sempre quella, sempre sul piano teorico, per sbrogliare il groviglio. Linee temporali alternative parallele.
Lui infatti, viaggiando nel tempo, si sposta su linee temporali diverse, ma non cancella le altre.
Per questo può vedersi partire con la De Lorean.
Altro controsenso logico del film.
DOC dice che non occorre intervenire nel tempo.
E allora, perchè torna indietro nel futuro, per tornare nel futuro ( BACK TO THE FUTURE ) ... anzi tornare al futuro ... con Martin, per salvare la sua famiglia dai guai ???
Se non si deve intervenire ...
Inoltre ... lui mette il giubbetto per salvarsi.
Ma siccome non era ancora andato nel futuro e non aveva visto se si sarebbe salvato, questo non avrebbe cambiato il futuro. Perchè non era ancora arrivato.
Quindi il futuro poteva essere benissimo già con il giubbotto antiproiettile ( sapendo che era un mirino dei terroristi, lo poteva mettere anche senza leggere la lettera, solo leggendola la linea temporale sarebbe stata modificata, visto che in quella originale, nessuno era arrivato dal 1985 a dargli la lettera ).
Insomma ...
... tante cose ci sono che contraddicono la logica del film, altro che non ci sono discussioni.
Altrimenti possiamo inventarci di tutto a DOC ... pardon ... ad HOC.
Per inventare una logica nella anti logica.
RITORNO AL FUTURO IV : la macchina dell'antitempo.
Con quella puoi andare a correggere tutto quello che si è strampalato, senza che incida su nessuna linea temporale.
Marty combina un guaio nel 1955 e modifica la linea del continuum spazio temporale ?
Torna indietro dal 2015 con la macchina dell'antitempo, che riporta tutto a prima che fosse stata deviata la linea del tempo.
Cioè : a prima del viaggio indietro nel tempo.
Come se non fosse mai successo nulla.
Io scrivo ... sbaglio a scrivere ... cancellino ! :D
Ultima modifica di Tieni il tempo il mar 20 ott, 2015 19:05 pm, modificato 2 volte in totale.
Tieni il tempo
Caramelloso Damerino
Caramelloso Damerino
 
Messaggi: 85
Iscritto il: dom 19 ott, 2008 5:04 am

Re: E' possibile viaggiare nel tempo (sia avanti che indietr

Messaggioda ragazzo del futuro » mar 20 ott, 2015 19:02 pm

Tieni il tempo ha scritto:
ragazzo del futuro ha scritto:In Ritorno al Futuro i personaggi scompaiono quando non sono destinati a nascere. In Ritorno al futuro II nel 1985 A ci sono due Marty e due Doc paralleli. Questo perché secondo me il fatto di scomparire implica solo se viene messa a repentaglio la nascita di questi. Se questi nascono, essi non scompaiono e dato che non si è verificato l'evento al Lone Pine Mall si creano due Marty e due Doc. Questi coesistono senza prolema. Se Marty alla fine del primo film avesse fermato l'altro Marty secondo me non sarebbe scomparso, ma ce ne sarebbero stati due, fino a quando all'altro Marty non sarebbe stato intimato di andare nel 1955. L'almanacco sportivo è uno di quei fattori che coesiste comunque. Come ad esempio la Delorean nel 1985 A: essa non scompare anche se non è stata creata da Doc. Ricordiamoci che Doc è stato internato nel 1983 quindi non avrebbe potuto costruire la macchina del tempo. Perché non sparisce? Perchè se sparisse il 1985A sparirebbe perché tutto quello è stato dovuto grazie alla macchina del tempo e all'almanacco. Quindi le uniche cose che sopravvivrebbero comunque, qualunque cosa accada, sarebbero la Delorean e l'almanacco. In un altro caso se qualcuno usasse la macchina del tempo per andare ad uccidere Doc a 5 anni, essa non sparirebbe perché altrimenti sarebbe un paradosso tornare indietro se non ci fosse. Io chiamo questo fenomeno: "Paradosso che si autocorregge" ed è una cosa simile con Terminator Genisys (infatti si è ispirato a Ritorno al Futuro II). Le sparizioni di tali persone esistono solo se la loro nascita viene meno. Il film ha una logica perfetta, non c'è un non senso se si considera questa teoria, che per me è molto valida. La sparizione di Biff vecchio potrebbe essere incongruente con quello che ho detto ma è stata eliminata quindi non può essere presa in considerazione. Per quello che sappiamo il fatto che Biff si senta male può essere perché sta per morire ma perchè si sta sentendo male per qualunque ragione. Inoltre nel film non si vede ma secondo me progressivamente Marty acquisisce dei nuovi ricordi della sua nuova vita. Lui ricorderà i ricordi vecchi e quelli nuovi, come succede nel film "Frequency - il futuro è in ascolto", ma tale cosa non accade immediatamente. Lui potrebbe avere quei nuovi ricordi durante i giorni a venire. Magari poco dopo che ha visto i suoi genitori diversi acquista quei nuovi ricordi.
Per quanto riguarda il nostro cosmo, beh ci vorrebbe poco per cambiare una nevicata da una non nevicata. Se quella cosa non succede più è come se non si fosse verificata e l'energia si è modificata. Per me non è impossibile.

L'ho letto, ma non ragioni QUADRIMENSIONALMENTE.
Anche nel film non lo fanno sempre. Quando è comodo alla trama, si tratta di ragionamenti quadrimensionali, quando non fa comodo, ci sono doppioni, o cambia la realtà, ma solo in parte.
Se MARTY avesse fermato il MARTY che sta andando nel 1955 ... si crea proprio un PARADOSSO, secondo la logica del film, e non seguendo la teoria delle linee temporali alternative che ha una sua logica.
MARTY ferma MARTY che va nel passato.
Vuol dire che ... non può tornare dal passato al futuro ( presente 1985 ) ... e quindi non può fermarlo, visto che non torna. E quindi ...va lo stesso nel passato. E quindi torna dal passato. E quindi può fermarsi e non andare nel passato.
Oltretutto ... se lo ferma ... non andando nel passato ... i suoi genitori lo fanno nascere, e non si creerebbe una realtà alternativa. Rimarrebbe uguale.
Ma non può fermarlo, perchè altrimenti ... appunto ... non tornerebbe dal passato.
Quello che dici tu, che se lo ferma, ci sarebbero stati due Marty nel 1985 e dal 1985 in poi fino a quando uno non viaggia nel tempo ( potrebbe tornare nel 1955 o andare nel futuro ) non è plausibile.
Come fanno ad essercene due, se uno non è mai tornato indietro, visto che non è mai andato nel passato ?
Secondo la teoria delle linee temporali modificate, comunque ... non ci sarebbero i paradossi, perchè le linee non coincidono.
Addirittura, alla fine del primo episodio, si crea una TERZA linea temporale, perchè la famiglia di Marty è di una qualità superiore.
Lui, arrivando li, avrebbe il problema, che c'è l'altro Marty ( come gli altri George scrittore e Loreen più snella ), perchè le cose sono andate diversamente dalla realtà originale.
Quindi ... ce ne sarebbero due di Marty. Oltre a quello che è tornato indietro nel tempo partendo dalla linea temporale originale.
E sarebbe un bel caos per la trama del film.
Tornando a noi ... ecco perchè non può essere possibile viaggiare nel tempo. Perchè è solo teoria.
In pratica non è possibile.
Vedere il passato è possibile ... con le registrazioni video. Ma questo non vuol dire viaggiare nel tempo, ma guardare cosa è successo nel tempo.
Infine aggiungo ...
RITORNO AL FUTURO ? Il titolo non c'entra nulla con la trama del film, è studiato per farci attirare di più l'attenzione.
Fateci caso ... nel primo film si fa cenno al futuro solo alla fine. Nel secondo il futuro è trattato solo per poche decine di minuti. Il resto è ambientato ancora nel passato o nel presente.
Nel terzo addirittura siamo nel farwest ! Tranne alla fine con la locomotiva del tempo.
Allora rispetto al 1885 tutto è un ritorno al futuro, anche nel 1955 è il futuro rispetto al 1885.
Ed allora occoreva intitolarlo RITORNI AI FUTURI
Un film che si initola RITORNO AL FUTURO, io mi aspetto che vadano nel futuro, poi devono fare ancora RITORNO AL FUTURO.
E se l'avessero chiamato RITORNO DAL PASSATO ? ( più giusto ).
Io dico che ci sarebbe stata la metà del mega incasso realizzato. Il titolo deve essere un po' interessante. Come i titoli sui giornali. Poi leggi l'articolo ... non c'entra nulla con il titolone !!! :-)
I titoli più azzeccati sarebbero stati :
BACK FROM THE PAST. Ritorno dal passato. Attira poco interesse.
TIME MACHINE. La macchina del tempo. Troppo banale.
Invece
RITORNO AL FUTURO ... Grande Titolo ! Andiamo a vedere com'è il futuro ... invece nel primo film ... si viaggia verso il passato ! Tutto il contrario ! Mah ! :-)

Io ragiono QUADRIMENSIONALMENTE secondo la trama del film. A te è sfuggito un dettaglio. Nel secondo capitolo è provato che non ci sarebbe stato alcun paradosso ma ci sarebbero stati due Marty anche se Marty proveniente dal 1955 avesse fermato il suo Marty passato. Perchè? Perchè nel 1985 A l'altro Marty é in Svizzera e non ha assistito ad alcun esperimento. Inoltre secondo me Marty scomparirebbe solo se la sua vita o la sua nascita fosse messa a repentaglio. Ho pensato fin troppo quadrimensionalmente per fare tutto quel ragionamento, giustificandone i minimi dettagli. E se prendiamo per buono questo TUTTO FILA.
Comunque se sei un appassionato capisci anche che il titolo Ritorno al Futuro c'entra in tutti e tre i film, e infatti te l'ho spiegato in un altro topic. Dato che siamo in un forum su Ritorno al Futuro non mi piace che lo si critichi per certe lacune che non hanno senso di avere perché se a te piace una spiegazione a tutto la trovi, cone ho trovato io. Questo film l'ho visto quando ero ancora un bambino e mi è piaciuto sin dall'inizio quindi ormai di queste tematica me ne intendo. Un conto é quello che crede Doc, un conto è quello che succede. La mia spiegazione é stata più che dettagliata. Questo sará anche un topic di discussione dove ognuno espone i propri pareri però adesso che ne abbiamo parlato abbastanza di questa cose direi che per quanto mi riguarda non ho piú da aggiungere altro, perché ormai sai come la penso (sono irremovibile sia su queste teorie che su quello che fino ad ora ho scritto). :BTTF04:
Certe storie, semplicemente non finiscono mai di essere raccontate. 1885, 1985, 2015...Leggenda
CLICCA QUI PER LA MAGIA --> https://www.youtube.com/watch?v=IUSg2IkaeS8
Avatar utente
ragazzo del futuro
Cittadino Onorario di Hill Valley
Cittadino Onorario di Hill Valley
 
Messaggi: 1880
Iscritto il: lun 24 ago, 2009 12:15 pm
Località: Hill Valley

Re: E' possibile viaggiare nel tempo (sia avanti che indietr

Messaggioda Tieni il tempo » mar 20 ott, 2015 19:21 pm

Ma le critiche non sono un giudizio negativo.
Io tra l'altro l'ho visto anche in Inglese.
Ieri sera l'ho rivisto pure scaricato da Daily Motion ( toh : oggi nel futuro del 20 Ottobre 2015 possiamo vedere su un personal computer o netbook o tablet o smartphone RITORNO AL FUTURO su un supporto grande la metà di un sigaro !!! GRANDE GIOVE ! PICCOLO PLUTONE ! ) ... nel 1983 c'erano i COMMODORE VIC 20, COMMODORE 64, il 128 ed io avevo il PLUS 4 ... !!!
Non sto dicendo che non mi piace.
Sto rilevando come, essendo un film, certe logiche come in altri film vengono contraddette. E pure il titolo, deve " SPACCARE " ! Non puoi mettere un titolo banale e non interessante.
Fai un capolavoro, e poi nessuno viene al botteghino perchè lo chiami PARADOX ? ( doveva chiamarsi così il secondo episodio che comprendeva il secondo e terzo episodio attaccati insieme ... ) ?
Ritorno al futuro, doc lo dice due volte.
Una quando lo rispedisce nel futuro ( del 1955, ma il presente del 1985 ).
Una quando deve tornarci, dal 1985 al 2015 con Marty.
Tutto il resto è un VIAGGIO NEL PASSATO. ( altro titolo più adatto alla trama del film, ma come ripeto ... BACK TO THE FUTURE è più moderno e attira di più il pubblico giovanile ).
E' gente che ci studia sopra ! Certe volte sbagliano clamorosamente. Ma quando studiano le cose, non è mai casuale. E' per cercare di creare il miglior risultato possibile.
Con un titolo come RITORNO AL FUTURO ... BACK TO THE FUTURE ci sono riusciti.
E con tutto il film.
Non a caso è uno dei film che hanno fatto la storia in questo campo, con Pearl Harbour, Titanic, il Gladiatore, ET, ROCKY, RAMBO ed altri ancora.
Ed io non sono nemmeno un grande appassionato di cinema, eppure qualche colossal l'ho visto. E come nel caso di Ritorno al Futuro : rivisto.
Tieni il tempo
Caramelloso Damerino
Caramelloso Damerino
 
Messaggi: 85
Iscritto il: dom 19 ott, 2008 5:04 am

Re: E' possibile viaggiare nel tempo (sia avanti che indietr

Messaggioda Tieni il tempo » mar 20 ott, 2015 19:51 pm

Comunque ... tornando solo al titolo del topic, su se sia o no possibile viaggiare nel tempo ( senza tirare in ballo il film Ritorno al Futuro e tutte le sue contraddizioni, tanto per ribadire che è un indice di come si possa solo con la fantasia viaggiare nel tempo ... )
Qui su wikipedia si dice il perchè si può o non si può.
https://it.wikipedia.org/wiki/Viaggio_nel_tempo
Ma tornando al fatto che non si può, perchè il tempo è una convenzione inventata dall'uomo ( tanto per intenerci ... anche la luce ed i colori non esistono, è solo il nostro sistema visivo che traduce i segnali che percepisce in luci e colori ... è un fatto dimostrato che tutto il cosmo è come se fosse nero ... o per meglio dire ... senza luce e colori ).
Quindi ... appurato che il tempo non esiste, ma esiste però il cambiamento dello stato attuale delle cose.
Il presente infatti ... esiste. Il 2015 è il presente. Che non è altro che il 1985 modificato.
Allora vogliamo tornare al 1985 ? Dovremmo inventare qualcosa che ritrasformi il tutto a com'era allora. Tipo ... al posto di stare qui davanti ad un LCD collegato al mio netbook, tornare a quando stato davanti al mio televisore catodico, con attaccato un filo dell'antenna all'uscita della tastiera del computer ( che una volta intendevamo come il computer stesso, e non con lo scatolotto con dentro il processore ed il disco fisso ... ) con integrato il debolissimo processore, con il trasformatore, il lettore dati mangiacassette ( i più ricchi avevano già il floppy disc ... ) la stampantona etc. etc. ( ah, i più ricchi avevano il monitor della Commodore ).
Più che un viaggiare nel tempo, si tratterebbe di creare la stessa precisa situazione ( cioè realtà ) estendendola a tutto l'universo. Facile, no ? In teoria sarebbe questo quello che potrebbe vuol dire tornare indietro nel tempo ( cioè ricostruire una situazione ).
E questo eviterebbe pure i paradossi. Perchè il 1985 ricreato, sarebbe ... nel 2015 !!! Il problema è che poi, ovviamente, cancellerebbe il 2015 stesso, oppure vogliamo credere che in teoria ci sarebbe spazio sia per il 2015 che per il 1985 ???
E allora ... rimpicciolendo il tutto, per fare capire il concetto, prendo come esempio ... I LEGO.
E tolgo le date, visto che è una convenzione inventata da noi.
1985 o 2015 non ci interessa.
Costruisco una casetta in mattoncini lego.
Finita.
Poi modifico.
Ci metto una pianta in più.
Poi tolgo una finestra.
Ci metto una famigliola. Facciamo Papà e Mamma McFly, chi ce lo impedisce ? Ovviamente omini lego.
Poi ci metto i figli ... Marty McFly compreso.
Giocandoci, questa casetta diventa più larga, più bassa, un garage in più uno in meno ... insomma viene modificata.
Adesso mi ritrovo una casetta diversa da quella che magari avevo costruito un po' di tempo fa, e poi cambiata giocandoci ( non vorrei dire ... cambiata con il passare del tempo ... ).
Ora cosa vorrei fare ? Tornare a quando avevo la casetta come l'avevo fatta la prima volta. ( o anche magari con i genitori di Marty McLego prima che nascesse, cioè prima che ce lo aggiungevo ... )
Per viaggiare nel tempo, significa che dovrei praticamente in una frazione di secondo, o anche istantaneamente, ritornare a quando l'avevo fatta all'inizio.
Cosa che diciamo essere impossibile.
Sarebbe, in un altro modo, come se riuscissimo a rismontare tutte le modifiche, ed a ritornare al modellino lego originale, in un istante. ( bacchetta magica ).
Invece, potremmo riuscirci, smontando e rifacendo la casa di Lego, come era inizialmente, ma ci vorrebbero magari dei minuti, anche decine di minuti, se non oltre l'ora.
Una volta ricomposta, sarebbe come tornare indietro nel tempo. Il risultato è quello.
Sarebbe già un successo riuscire, appunto, con qualche procedimento tecnologico, ricomporre la realtà di un certo periodo nel quale vogliamo arrivare.
Che ne so : la nascita di Gesù, la rivolusione francese o la costruzione delle Piramidi.
Per sapere come hanno fatto ad esempio a fare le Piramidi, ad esempio.
Ma ... appurato che riuscissimo a ricostuire una realtà del genere ... siamo in Egitto ... periodo della costruzione delle Piramidi.
Possiamo anche dirgli come andrà tutto il futuro dei prossimi 5000 anni.
Sarebbe inutile. Anche perchè ... quella realtà ... prevederebbe delle trasformazioni diverse da quella che conosciamo noi.
Se non fosse così ... sarebbe come se uno quando tira i dadi, anche in quella realtà li, gli uscirebbero sempre gli stessi numeri che ci sono stati nella realtà passata !!!
Se ci fosse la stessa energia, potrebbe anche essere. E allora tutto si ripeterebbe. Ma già il fatto che ci siamo noi in più ... anche l'energia complessiva è alterata.
Insomma ... sarebbe come tentare di ricostruire la casetta in lego, nello stesso modo in cui l'abbiamo modificata dalla prima volta.
Se fossimo degli smemorati ... la casetta finale che abbiamo ricostruito in quella iniziale, sarebbe diversa dalla nuova casetta finale !
Questo era per spiegare la mia teoria di un'alternativa all'impossibilità di viaggiare nel tempo.
Anche in questo caso però siamo sulla pura teoria.
Praticamente smontare e rimontare tutto l'univeerso anche in 100 anni è impossibile !
Tieni il tempo
Caramelloso Damerino
Caramelloso Damerino
 
Messaggi: 85
Iscritto il: dom 19 ott, 2008 5:04 am

Re: E' possibile viaggiare nel tempo (sia avanti che indietr

Messaggioda ragazzo del futuro » mar 20 ott, 2015 20:53 pm

C'è chi dice il contrario e sono fisici affermati. Comunque mi piacerebbe restare a parlare ma devo partire per un viaggio. Non ho tempo :BTTF02:
Arrivederci :BTTF04:
http://youtu.be/jd03tk7LGGk
Certe storie, semplicemente non finiscono mai di essere raccontate. 1885, 1985, 2015...Leggenda
CLICCA QUI PER LA MAGIA --> https://www.youtube.com/watch?v=IUSg2IkaeS8
Avatar utente
ragazzo del futuro
Cittadino Onorario di Hill Valley
Cittadino Onorario di Hill Valley
 
Messaggi: 1880
Iscritto il: lun 24 ago, 2009 12:15 pm
Località: Hill Valley

Re: E' possibile viaggiare nel tempo (sia avanti che indietr

Messaggioda Tieni il tempo » mer 21 ott, 2015 18:45 pm

Allora ... ammettiamo per un momento che siamo riusciti ad inventare il sistema per viaggiare nel tempo ( con la macchina del tempo o la mia bicicletta del tempo...rale ... non ci interessa ).
Ho messo insieme una mia teoria personale, per evitare i paradossi temporali ( anche in assenza di temporali e con il bel tempo ... ).
Bisogna in questo caso ragionare come se il tempo fosse un film. ( e quindi l'esempio del lego, non vi preoccupate, in questo caso lo lascio da parte ).
PRIMO CASO
Allora ... il tempo è come un film, no ? Possiamo videoregistrarlo. Quindi ... possiamo tornare indietro e rivederlo come è stato, andandoci anche noi, ed entrando nel film. Ma non lo possiamo cambiare.
Cioè ... se in quel film noi lo vogliamo cambiare e non ci facciamo nascere, non si può fare. Niente paradosso temporale.
Andiamo, facciamo tutto quello che ci pare, ma non può esserci nessun evento che può modificare il corso del film, cioè il tempo, per creare paradossi.
SECONDO CASO.
Il tempo lo creiamo noi, giusto. Quindi : il film lo creiamo noi. Siamo i registi del film.
Allora : se creiamo un film dove nel 1985 noi torniamo nel 1955, il 1955 in sequenza sarà dopo il 1985.
Quindi :
pezzo A del film ... parte da qualsiasi data, da qualsiasi anno, ed arriva nel 1985. ( prima parte del tempo )
pezzo B del film ... parte dal 1985, ma poi torna al 1955. Un 1955 che non si può ripetere esattamente come quello prima del 1985, ma che risulta essere diverso. Ancora tutto da riscrivere.
E quindi ci sarà anche un 1985 diverso per via delle conseguenze degli eventi che cambiano in modo differente, dal nuovo 1955 in poi, rispetto a quello vecchio di 1955.
Tradotto : il 1955 sarebbe il futuro ! Il 1956 sarebbe come un 1986, ma con le caratteristiche del 1956.
Quindi : anche se io per sbaglio creo un evento che mi impedisce di nascere, arriverò nel 1985 che la mia famiglia non c'è, mentre al suo posto ce ne potrebbe essere un'altra, ma io ci sono lo stesso.
Nessun paradosso.
Ho messo insieme un film, con il passato nel futuro, un passato nel futuro diverso ... da quello del passato !
TERZO CASO :
Sempre il film. E qui prendo spunto dagli ERRORI NEL FILM RITORNO AL FUTURO ( ad esempio le righe che lascia il monopattino ripassando tante volte nello stesso punto, prima di trovare la scena finale giusta che va nel film realizzato. Ripetendo la stessa scena nel film, quella buona vede la ripresa con le righe, o scie, che ci sono già, anche prima che il monopattino passi !. O altro esempio quando vediamo il veicolo della campagna elettorale del sindaco nel 1955, che passa prima con un megafono davanti ed uno dietro, e poi nell'inquadratura dopo ... sparisce un megafono e ne resta solo uno ! Il film è stato girato in maniera diversa generando un errore ).
Quindi ... noi stiamo creando questa linea temporale come se fosse la pellicola di un film.
Quando un evento non ci piace, o magari crea un paradosso, basta rigirare la stessa scena ( evento ) un'altra volta e l'evento che causa il paradosso sparisce.
O allo stesso modo, anche se si potesse creare un paradosso, questo non verifica. Perchè come le tracce lasciate dallo skateboard non spariscono, anche le cose originali o le persone rimangono e non spariscono.
Quindi ... nel caso del paradosso dove sparisce Martin.
Noi siamo alla regia del film ( non di Ritorno al Futuro, ma della linea temporale ).
Torna indietro Martin nel tempo.
Impedisce che il veicolo colpisca suo padre giovane.
Errore.
Non ci piace.
Possiamo cancellare in qualsiasi momento questa scena, e rifarla con il giovane George McFly che viene colpito dal veicolo.
Nella ipotetica realtà dove abbiamo viaggiato nel tempo, cosa accadrebbe ?
Che noi, anche nel 1955, ( non ci interessa dove come e quando ), possiamo annullare tutto quello che si è creato di sbagliato, tornare subito nel 1985, ritornare indietro nel 1955
e far si che il salvataggio dal veicolo di George ( da parte di chiunque, potrebbe anche essere un'altra persona ) non si verifichi.
Siccome è possibile viaggiare nel tempo, sarebbe anche possibile tornare e cancellare errori che creino paradossi.
O diciamo che c'è pure un limite nel viaggiare nel tempo ? Un viaggio ogni 20 anni, ad esempio e non di più ?
O se viaggiamo nel tempo, lo possiamo fare in qualsiasi momento senza limiti o condizioni ?
Tieni il tempo
Caramelloso Damerino
Caramelloso Damerino
 
Messaggi: 85
Iscritto il: dom 19 ott, 2008 5:04 am

Re: E' possibile viaggiare nel tempo (sia avanti che indietr

Messaggioda ragazzo del futuro » mer 21 ott, 2015 18:57 pm

Non ho letto questo messaggio perchè è un papiro e ora non ho voglia di leggerlo ora, magari un'altra volta. Dove trovi le energie per scrivere sempre papiri pieni di roba? Comunque resto fermo su quello che ho detto. Io direi anche di chiudere questo topic perché francamente mi sono stancato di parlare di queste cose, cosa pensi tu o cosa penso io. Tanto alla fine ridiciamo le stesse cose che abbiamo detto nei primi 5 post e non voglio essere ri-ri-ripetitivo.
Certe storie, semplicemente non finiscono mai di essere raccontate. 1885, 1985, 2015...Leggenda
CLICCA QUI PER LA MAGIA --> https://www.youtube.com/watch?v=IUSg2IkaeS8
Avatar utente
ragazzo del futuro
Cittadino Onorario di Hill Valley
Cittadino Onorario di Hill Valley
 
Messaggi: 1880
Iscritto il: lun 24 ago, 2009 12:15 pm
Località: Hill Valley

Re: E' possibile viaggiare nel tempo (sia avanti che indietr

Messaggioda Tieni il tempo » mer 21 ott, 2015 19:37 pm

Sono andato nel futuro con la mia bicicletta del tempo, ed ho potuto frequentare un corso accelleratissimo di dattilografia velocissimo.
Ti permette di scrivere 10 righe in un forum in meno di due secondi virgola trentasette !
Tieni il tempo
Caramelloso Damerino
Caramelloso Damerino
 
Messaggi: 85
Iscritto il: dom 19 ott, 2008 5:04 am

Re: E' possibile viaggiare nel tempo (sia avanti che indietr

Messaggioda Marty McFly » ven 23 ott, 2015 11:09 am

Ragazzi, vi ricordo che questo è un luogo, seppur virtuale, dove condividere opinioni, idee, teorie, passione e quant' altro sulla nostra amata trilogia e non solo. Non è lo spiazzo davanti al saloon dove far duelli verbali a colpi di tastiera per vedere chi è un fifone e chi no. Cercate di ricordarlo sempre o sarò costretto a prendere provvedimenti alla sceriffo Strickland e vorrei evitare, se possibile.

Tieni il tempo, ho visto che hai postato in diversi topic, spesso con post che non sono esattamente in linea con il nostro regolamento. Visto che sei nuovo, per questa volta ti lascio stare, ma ti invito a leggere il regolamento del forum che trovi nel link qui sotto e a tenere un comportamento appropriato alla Community. Grazie.

Ed ora balliamo gente, dopotutto questa è una festa...

Regolamento forum: viewtopic.php?f=24&t=6603
Come ti chiami ragazzo?
Mc... Eastwood, Clint Eastwood!
Avatar utente
Marty McFly
Amministratore Temporale
 
Messaggi: 5933
Iscritto il: dom 12 dic, 2004 16:18 pm
Località: Da qualche parte nello spazio tempo...


Torna a I VIAGGI NEL TEMPO

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron