Warning: include(ritornoalfuturo/intestazione.php): failed to open stream: No such file or directory in /web/htdocs/www.ritornoalfuturo.it/home/ritornoalfuturo/alto.php on line 59

Warning: include(ritornoalfuturo/intestazione.php): failed to open stream: No such file or directory in /web/htdocs/www.ritornoalfuturo.it/home/ritornoalfuturo/alto.php on line 59

Warning: include(): Failed opening 'ritornoalfuturo/intestazione.php' for inclusion (include_path='.:/php5.6/lib/php/') in /web/htdocs/www.ritornoalfuturo.it/home/ritornoalfuturo/alto.php on line 59

Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player


 SITO 
Articoli
Download
Video streaming
Gallerie
Giochi


 FILM 
Sceneggiatura
Fotogrammi
Errori e curiosità
Doppiaggio


 COMUNITA' 
Raduni ufficiali
Forum
Chat di testo
Mercatino

Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player

LA NASCITA DELLA MANIFESTAZIONE
di NICOLA F. MARCACCINI
Prologo

Nell'autunno del 2004 mi venne in mente di passare a casa di Gabriele Pazzaglini per fargli vedere la DeLorean dopo essere andato a prenderla dal meccanico. Fortunatamente, malgrado i suoi numerosi impegni, quel fine pomeriggio lo trovai a casa e decidemmo di fare finalmente il giro di cui parlavamo da tanto.
Come sempre stupiva l'attenzione che la gente ci dedicava passando per le strade di Cattolica, tra persone che si voltavano a guardarci o che utilizzavano il cellulare per fare foto. Come si dice ogni volta è normale che l'auto attragga l'attenzione vista la popolarità datale dal film e le poche DMC presenti in Italia. Gabriele lavorando nel settore degli eventi e manifestazioni disse subito che non potevamo lasciarci sfuggire l'allestimento di un raduno di DeLorean a Cattolica.
Io per primo avevo un po' di dubbi, visto il numero di DeLorean in Italia ma da una parte ero anche un gran sognatore e poco dopo immaginavo potesse trasformarsi in qualcosa di grandioso, data la popolarità dell'auto e il fatto che sarebbe stato il primo raduno italiano.
Naturalmente tutto si sarebbe svolto nell'estate del 2005. Coincideva persino con i 20 anni dalla prima proiezione di Ritorno al futuro, così ci saremmo dedicati sia all'auto che al film. 1° raduno italiano di DeLorean e 20° anniversario di Ritorno al futuro.
Già iniziavo a immaginare la popolarità che si sarebbe potuta raggiungere con l'eventuale presenza di telegiornali e la quantità di persone interessate all'evento. Inoltre doveva passare ancora quasi un anno e avevamo tempo per organizzarci bene.
Riportato a casa Gabriele ci lasciammo così. Decidendo le prime formalità di cui occuparci e cercando di mettere in calendario tutte le idee che ci erano venute in mente in quel momento.
In un'intervista, il sindaco di Cattolica, alla domanda sul suo film preferito, rispose "Ritorno al futuro". Dimostrazione in più per la quale dovevamo mettere in piedi la manifestazione.
Come spesso succede alla fine, le cose sarebbero andate in maniera diversa da come stavamo immaginando in quel momento ma fortunatamente i cambiamenti furono sia in bene che in male e molte sorprese non ce le saremmo mai aspettate.

La preparazione

La lista degli obbiettivi era veramente ricca. I problemi consistevano nella quantita' di materiale da proiettare sulla macchina e sul film, gli ospiti da invitare, manifestazioni tipo il ballo "Incanto sotto il mare" e come ordinare il tutto nei giorni di venerdì, sabato e domenica. C'e' chi esagerava chiedendomi di invitare persino il signor DeLorean o l'attore Michael J. Fox. Richieste che risultavano improponibili vista anche la sfortunata morte di DeLorean proprio in quel periodo (19 marzo 2005). Inoltre bisognava rendersi conto del budget a nostra disposizione. Per far venire una persona dall'estero occoreva come minimo pagare il viaggio, l'albergo e un traduttore. Escludendo poi un eventuale pagamento del servizio. Visto che noi ci tenevamo a far sì che la manifestazione fosse gratuita e aperta a tutti non avevamo una gran quantità di soldi da spendere. Tra gli ospiti che si potevano invitare, quelli a cui tenevo di più erano i doppiatori. Contrariamente all'opinione di alcuni ho sempre amato il doppiaggio. Sono spesso stato in grado di riconoscere la stessa persona che doppiava un cartone giapponese passare a film di alto livello. Cominciai con qualche telefonata che mi permise fin da subito di parlare direttamente con il doppiatore. Già quelle semplici telefonate mi emozionavano tantissimo. Era proprio come parlare direttamente con i personaggi che avevo apprezzato sul grande schermo. Furono tutti cordiali e disponibili a partecipare alla manifestazione ma visto che mi stavo muovendo mesi prima nessuno poteva darmi una conferma definitiva.
A un certo punto, discutendo con gli organizzatori in chat qualcuno tirò fuori l'idea di invitare Giugiaro: l'italiano che ha lavorato alla progettazione della DeLorean. Come ho detto prima di certo gli stranieri non avevo intenzione di chiamarli ma anche questo italiano mi sembrava da subito irraggiungibile. In fondo tentar non nuoce e sfacciatamente provai subito a chiamare la sua azienda. Dopo una rapida spiegazione dell'evento mi stupì la disponibilità che mi diedero da subito. Il problema era che non potevano darmi la certezza definitiva della sua presenza se non una o due settimane prima visti i suoi impegni. La presenza di Giugiaro avrebbe veramente dato un'importanza enorme alla manifestazione tanto che avrebbe veramente potuto richiamare giornali e TV ma allo stesso tempo non potevamo pubblicizzarla troppo data la figura che avremmo fatto in caso della sua mancata presenza.
Inoltre malgrado tutte queste fantastiche idee il cuore della manifestazione erano le DeLorean. Potevamo avere tutto il materiale che volevamo ma il primo raduno in Italia di DeLorean non poteva non avere DeLorean. Fu Edoeardo che si occupò della cosa e di questo va sicuramente lodato. Vennero messi annunci anche su forum europei e venne garantito il pagamento dell'alloggio tra sabato e domenica. Come al solito ci fecero stare sulle spine fino all'ultimo perchè tutti volevano sapere bene cosa aspettarsi dalla manifestazione e quindi inizialmente ci furono piu' domande che adesioni.
Tre mesi prima decidemmo definitivamente di fissare i giorni della manifestazione il 24-25-26 giugno 2005 e inserendo addirittura un conto alla rovescia nel sito. Occorreva fissare una data per fare in modo che la gente si organizzasse.
A quel punto non si tornava indietro. indipendentemente da chi partecipasse la data doveva essere quella e non potevamo deludere chi si organizzava fin da subito nella prenotazione degli hotel.

Passammo gli ultimi tre mesi piu' che altro con proposte, consensi, disdette tanto che come al solito tutto finì per essere deciso quasi gli ultimi 10 giorni prima della manifestazione senza nemmeno permetterci di presentare un programma dettagliato e definitivo da scrivere sui manifesti pubblicitari.

CONTINUA-->
La nascita della manifestazione
10 giorni prima della manifestazione
A Roma dai doppiatori
Venerdì, 24 giugno 2005
Sabato, 25 giugno 2005 - prima parte
Sabato, 25 giugno 2005 - seconda parte
Domenica, 26 giugno 2005
La fine della manifestazione

Entra nel BLOG
Username
Password
| Registrati





www.outatime.it



www.calliopea.it

Sito sui doppiatori
Ritorno al futuro © 1985 Universal Studios. All Rights Reserved.
Webmaster and Developer: Nicola F. Marcaccini